Special: una Honda Monkey 125 café racer

Moto.it
  • di Moto.it
Dalle prime 50 alle 125, le "mini" Honda Monkey sono da sempre basi d'elezione per molte special. Questa, realizzata "in economia", fa il verso alle CB anni 70
  • Moto.it
  • di Moto.it
9 maggio 2022

LHonda Monkey, recentemente tornata sul mercato dopo che il suo testimone era stato raccolto dalla MSX, è da sempre una delle basi più apprezzate per creare delle special. Sarà il suo look divertente, sarà che in Giappone la mania dei Super Deformed - i personaggi degli Anime rimpiccioliti, un po' come la Monkey fa il verso a una moto vera - non si è mai esaurita, fatto sta che a qualunque raduno dedicato alla "mini" giapponese, trovare un esemplare di serie è quasi un'impresa.

Le special su base Monkey non fanno quindi notizia, ma quando la realizzazione è bella come quella scovata dai colleghi giapponesi di Motorfan vale la pena di parlarne. Anche perché è completamente opera di un privato - il trentasettenne Hayato Mizushima - ed è stata realizzata in economia, senza spendere cifre da special "vera" ma affidandosi al web per trovare parti replica delle Honda CB d'epoca o comunque pezzi di uso generico.

Vedi anche

I semimanubri, da soli, sono quelli che caratterizzano maggiormente questa Monkey Cafè Racer: si tratta di unità generiche scelte semplicemente sulla base della corrispondenza del braccialetto con il diametro dei foderi forcella; quest'ultima è stata visibilmente sfilata nelle piastre, abbassando di conseguenza anche il retrotreno della stessa lunghezza (circa 30 millimetri) per dare alla special l'altezza giusta per una moto di questo genere. I blocchetti e le manopole sono quelli originali, mentre i gruppi ottici originali - a LED nella versione moderna del Monkey - sono stati sostituiti con unità Cibie; sotto il faro anteriore c'è la fascetta "Honda" tipica delle CB.

La strumentazione è un vero capolavoro: la parte centrale, che caratterizza inconfondibilmente le Honda CB, proviene appunto da una CB 400F, ai fianchi del quale campeggiano un contagiri e un tachimetro Daytona, che incredibilmente si integrano alla perfezione. Altro tocco di classe si trova nei fianchetti, unità replica CB sui quali però è stato riportato uno stemma originale della CB 125.

Il motore è stato lasciato praticamente immutato, a parte qualche tocco pensato per lo più per variare l'estetica: un coperchio frizione proveniente da una CB400F e un filtro dell'aria di provienienza SP Takegawa (preparatore giapponese specializzato nelle Monkey 125) resosi necessario per accordare l'aspirazione allo scarico Moriwaki con silenziatore replica CB. Complimenti per il risultato...

Caricamento commenti...
Honda Monkey 125 (2018 - 20)
Honda

Honda
Via della Cecchignola, 13
00143 Roma (RM) - Italia
848846632
https://www.honda.it/motorcycles.html

  • Prezzo 4.190 €
  • Cilindrata 125 cc
  • Potenza 9 cv
  • Peso 107 kg
  • Sella 775 mm
  • Serbatoio 6 lt
Honda

Honda
Via della Cecchignola, 13
00143 Roma (RM) - Italia
848846632
https://www.honda.it/motorcycles.html

Scheda tecnica Honda Monkey 125 (2018 - 20)

Cilindrata
125 cc
Cilindri
1
Categoria
Naked
Potenza
9 cv 7 kw 7.000 rpm
Peso
107 kg
Sella
775 mm
Pneumatico anteriore
120/80-12" 65J
Pneumatico posteriore
130/80-12" 69J
Inizio Fine produzione
2018 2020
tutti i dati

Maggiori info

Ultimi articoli su Honda Monkey 125 (2018 - 20) e correlati