cross femminile

Supercross: esulta all'ultimo giro e cade

- Esulta durante l'ultimo salto, prima di tagliare il traguardo degli X-Games 2013 e perde il controlo della moto cadendo. Così Meghan Rutledge, tra lacrime e rimmel che le cola sul viso, perde il posto sul gradino più alto del podio


Meghan Rutledge, ragazza diciottenne che corre nel campionato femminile di motocross australiano, stava affrontando l'ultimo salto prima di tagliare il traguardo e vincere l'edizione 2013 degli X-Games a Los Angeles, quando si è lasciata trasportare dall'emozione di vincere e ha iniziato a esultare, staccando una mano dal manubrio.
Durante il salto la moto si è scomposta e lei non è riuscita ad atterrare correttamente, cadendo poco prima dell'ultima curva.


L'australiana ha visto sfumare la possibilità di vincere gli X-Games. A tagliare il traguardo è stata la sua rivale Vicky Golden. La sfortunata Meghan, tra lacrime e rimmel che cola sul viso, non ha potuto far altro che accontentarsi del secondo gradino del podio.


Sulla sua pagina Facebook, Meghan ha così commentato:
«Grazie a tutti per il sostegno, sono tristissima, ma so che posso vincere il prossimo anno. Sono ancora giovane e ho fatto un errore stupido».
 

  • Alessandro200958, Mogliano Veneto (TV)

    maci17

    Ahahahaha

    Don't say cat if don't have the cat in the box....
    ahhahahahhh

    Trap number one!!!
  • pol47, sommacampagna (VR)

    Precisazione

    La Fontanesi non era affatto al debutto negli usa
    già l'anno scoro fresca di titolo mondiale aveva già corso e vinto in una gara di sx.............
Inserisci il tuo commento