MXGP 2022. GP delle Fiandre, in MXGP è dominio olandese mentre in MX2 vince il più atteso [VIDEO]

MXGP 2022. GP delle Fiandre, in MXGP è dominio olandese mentre in MX2 vince il più atteso [VIDEO]
A Lommel gare durissime in entrambe le classi, in quella regina indietro tutti i big. In MX2 piccola fuga di Geerts su Vialle ma campionato ancora apertissimo
25 luglio 2022

Il 14esimo round del Campionato mondiale di motocross FIM, a Lommel in Belgio, ha visto una bella lotta per il gradino più alto del podio sia in MXGP che in MX2. Spettacolo dunque nelle Fiandre . A Lommel quest'anno, come sempre, è stata una gara dura, resa ancor più difficile dal caldo torrido.

In MXGP gli olandesi hanno dominato il podio: primo Brian Bogers, poi Calvin Vlaanderen e Glenn Coldenhoff. Indietro i big: quinto Seewer, sesto Renaux, settimo Gajser, ottavo Prado.

Nella classifica generale di MXGP Gajser è ancora al comando con 605 punti, seguito da Seewer a 483, Prado a 465, Coldenhoff a 442 e Renaux a 441. Primo italiano Forato, 15esimo con 183 punti.

In MX2 Jago Geerts ha vinto la gara di casa, esaltando i suoi tifosi. Secondo, a pari punti, è arrivato Kay de Wolf, terso Tom Vialle.

Nella classifica generale di MX2 Geerts allunga un po’ su Vialle: 590 punti contro 567. Terzo Laengenfelder con 469. Primo italiano Andrea Adamo con 365 punti, sesto.

Le parole dei protagonisti

Brian Bogers: “Non so nemmeno cosa dire… Cosa puoi dire sul gradino più alto del podio? È semplicemente fantastico e non posso crederci. È stata davvero dura, ma ce l'abbiamo fatta. Siamo riusciti a spingere ogni giro e fino alla fine della gara”.

Calvin Vlaanderen: “Di sicuro è stata una buona giornata con questo secondo posto. È stata davvero dura, una delle Lommel più dure che abbia mai fatto. Ho dato tutto quello che avevo e sono molto felice e orgoglioso di me stesso”.

Glenn Coldenhoff: “È stata sicuramente una buona giornata. La scorsa settimana mi sono ammalato quindi stavo davvero male all'inizio di questo fine settimana, sapevo che sarebbe stata dura e che non avrei avuto la forza per le due gare. Nella prima sono partito male ed è stato davvero difficile, ma sono arrivato quarto. Ho tenuto tutta la mia energia per gara 2 e ho avuto una partenza migliore, ho spinto all'inizio e sono riuscito a mantenere il ritmo per l'intera gara. Devo essere felice, è stata una settimana difficile e ora abbiamo tempo per recuperare”.

Classifica generale MXGP
Classifica generale MXGP
Classifica generale MX2
Classifica generale MX2

Ultime da Motocross

Da Automoto.it

Caricamento commenti...