mostra aiuto
Accedi o registrati a MyMoto
#eicmamotoit

MV Agusta Rivale 800

- MV Agusta mostra le prime immagini della nuova Rivale 800. Equipaggiata con il moderno motore tre cilindri, della F3 675, con una potenza di 125 cv per 170 kg. Disponibile dal secondo semestre a questi prezzi
MV Agusta Rivale 800

MV Agusta, Rivale 800 entra in un nuovo segmento di mercato. 170 kg, per 125 cv.  Estende la gamma con una nuova, interpretazione del  modernissimo motore tre cilindri che ha debuttato sulla F3 675 e che equipaggia anche Brutale 675 e 800, affiancando le rinnovate famiglie a quattro cilindri F4 e Brutale. Il cupolino è compatto, sfuggente ma capace di caratterizzare un avantreno dalla  personalità esuberante. La sezione centrale è snella, disegnata per favorire la guida sportiva e  permettere al pilota la massima libertà di movimento sulla sella ampia ed ergonomica. Il codino è elegante,  e caratterizzato da gruppi ottici dal look estremamente originale. La tecnologia LED è largamente impiegata: all'avantreno, sia per delimitare le estremità del manubrio,  aumentando la visibilità della moto da ogni angolo d'osservazione e quindi la sicurezza passiva, sia per gli  indicatori di direzione, dall’originale color ambra, integrati nei paramani; dietro, luci di posizione e di stop  sono ospitati in due elementi separati, mentre gli indicatori di direzione sono stati collocati sul piccolo  parafango, a cui è vincolata anche la targa. Gli specchi retrovisori sono retraibili, per la guida sportiva su  strade chiuse al traffico o in pista, ma anche telescopici, per migliorare la visione posteriore.  Il cruscotto è stato progettato appositamente per Rivale 800: interamente digitale, multifunzione, è  compatto per trovare posto sul ponte di comando, ma allo stesso tempo offre la massima disponibilità di  informazioni.


Telaio e motore


Il tre cilindri in linea di Rivale 800 vanta l'albero motore controrotante che ha esordito sulla supersportiva F3 675: un'idea che sottolinea la vocazione racing di MV Agusta. La tecnologia MVICS (Motor & Vehicle Integrated Control System) permette di ottenere fluidità d'erogazione, facilità di guida, grazie a tre mappe motore predefinite e a una custom, quest'ultima da costruire letteralmente in base a esigenze e gusti personali. La gestione dell'acceleratore è Full Ride-By-Wire. Il telaio reinterpreta la combinazione di MV Agusta tra sezione anteriore con schema a traliccio in tubi di acciaio e piastre in lega di alluminio, a fare da fulcro al monobraccio della sospensione posteriore. L'angolo del cannotto di sterzo è superiore di mezzo grado rispetto a quello della Brutale 800. Cresce anche l'escursione di forcella e monoammortizzatore, forniti rispettivamente da Marzocchi e Sachs e regolabili nel precarico della molla oltre che nell'idraulica in compressione e in estensione.  Per l'impianto frenante ecco, la coppia di dischi anteriori di 320 mm di diametro con pinze radiali Brembo a quattro pistoncini; dietro, un disco di 220 mm di diametro, con pinza a due pistoncini.  


Rivale 800 sarà disponibile dal secondo semestre 2013 a partire da 10.990€.  

  1 di 10  
  • nidprox, Rimini (RN)

    Bella si si si si......propio

    se ti piace il multi, l'hyper e lo street ma non sai cosa scegliere, ti prendi la brutta copia....ma dai su e la medesima moto copiata dalla ottimo lavoro degli ingegneri ducati....ah e dimenticavo la coda e palesemente copiata della DIAVEL... a questo si è ridotta MV a copiare prodotti altrui....dove è finita quella raffinatezza che ha portato alla luce l'F4?!
  • Jena Plissken, Bologna (BO)

    Avete delle remore sull'affidabilità???

    La regola è la stessa per tutti i veicoli in generale e cioè mai comprare qualcosa appena è stata sfornata... aspettare diversi mesi, anche un anno (se ci riuscite), e vedrete che in questo lasso di tempo verranno fuori diversi difettucci, se ci sono ovviamente e potrete anche vedere se la casa è seria ed organizza delle campagne di richiamo.
    Però è proprio bella per la miseria, peccato che per me quel prezzo è inarrivabile.

    Grande MV.
Inserisci il tuo commento