Vendite in Europa

Il mercato della moto vola in Germania. La Top 50

- La vendite del nuovo in Germania hanno continuato a tirare anche a settembre, tanto che nei primi nove mesi dell'anno il saldo complessivo è di +21,5%. Ogni cento motocicli venduti ci sono sette moto BMW R1250GS
Il mercato della moto vola in Germania. La Top 50

La Germania si conferma finora il primo mercato della moto in Europa e quello che ha saputo non solo reagire meglio agli effetti della pandemia ma è addirittura cresciuto in maniera importante.

Basti ricordare che nell'intero 2019 le immatricolazioni di moto e scooter, ciclomotori esclusi, hanno raggiunto le 165.400 unità, mentre nei primi nove mesi di quest'anno hanno già superato quota 180.000.

Grazie a 18.268 nuove immatricolazioni registrate a settembre, il totale del periodo gennaio-settembre è arrivato a 182.254 unità: +21,5% sullo stesso periodo del 2019.
Un risultato che dovrebbe essere incrementato a ottobre – stando ai primi dati disponibili – e che permetterà al settore di reggere gli ultimi due mesi dell'anno che saranno condizionati dagli effetti della pandemia anche in Germania.

Segmento  2019 2020 Variazione %
Unità Quote di mercato Unità Quote di mercato
TOTALE 149.980 100% 182.254 100% +21,52%
Motocicli 103.436 68,97% 111.349 61,10% +7,65%
Modelli elettrici 15.196 10,13% 15.298 8,39% +0,67%
Moto 125 17.702 11.80% 29.572 16,23% +67,05%
Scooter 125 13.646 9,10% 26.035 14,29% +90,79%

I motocicli oltre 125 cc rappresentano la parte più consistente delle vendite (il 61% della quota di mercato con una fote prevalenza di moto sugli scooter) e con 111.349 unità sono aumentate quest'anno del 7,6%. Seguono per importanza numerica le moto fino a 125 cc (il 16% della quota di mercato) con poco meno di 30.000 unità vendute e una aumento di ben il 67%. Con 26.000 unità vendite (14% della quota di mercato) gli scooter 125 sono cresciuti addirittura del 90%.
E' stato quindi un vero boom per la categoria 125 che anche in Germania può essere guidata con la patente automobilistica e che ha conosciuto un sviluppo legato alla mobilità.

Consistenti anche i numero degli elettrici (15.300 unità circa), ovvero l'8% abbondante del mercato ma stabili rispetto ai primi nove mesi dell'anno scorso: +0,6%.

La Top 50 Moto oltre 125

Grazie ad altre 700 unità vendute nel mese di settembre, la BMW R1250GS, nelle sue versioni standard e Adventure, ha totalizzato 8.040 vendite. Vuol dire che ogni cento motocicli oltre i 125 cc venduti (scooter compresi quindi) ci sono sette R1250GS.
In seconda posizione si piazza la Kawasaki Z900 (3.552 unità), seguite dalle altre naked Yamaha MT-07 (2.915) e Kawasaki Z650 (2.748). KTM si prende le posizioni numero cinque, sei e sette con 690SMC (2.101), 790 e 390 Duke.
La prima enduro stradale, dopo le GS, è la Yamaha Ténéré 700, nona, seguita dalla Honda Africa Twin 1100.

Le naked sono la categoria preferita, che stacca maggiormente i modelli enduro stradali rispetto a quanto accade in Italia dove le due tipologie sono alternativamente al primo posto.

Le prima moto italiana in graduatoria è la nuova Ducati Streetfighter V4 (33° posto) con 921 unità vendute. Appena davanti alla Moto Guzzi V85 TT (837), poi nessun'altra nelle prime 50 posizioni.

Top 50 Moto gennaio-settembre 2020
Pos. Marca Modello Unità
1 BMW R 1250 GS 8.040
2 Kawasaki Z 900 3.552
3 Yamaha MT-07 2.915
Kawasaki Z 650 2.748
5 KTM 690 SMC 2.101
KTM 790 DUKE 2.065
KTM 390 DUKE 1.907
Honda CMX 500 REBEL 1.895
9 Yamaha Tenere 700 1.854
10 Honda CRF 1100 AFRICA TWIN 1.555
11 Suzuki SV 650 1.541
12  BMW S 1000 XR 1.506
13 BMW F 900 R 1.452
14 BMW R 1250 RS 1.390
15  Suzuki GSX-S 750 1.347
16 Yamaha MT-09 1.285
17  Honda NC 750 X 1.245
18  KTM 790 AVVENTURA 1.219
19  BMW S 1000 RR 1.216
20 BMW R 1250 R 1.204
21 Kawasaki NINJA 650 1.172
22 BMW F 900 XR 1.171
23 Yamaha MT-09 TRACER 1.170
24 KTM 1290 SUPERDUKE R 1.165
25 Honda CB 500 F 1.127
26 Kawasaki VULCAN S. 1.087
27 Husqvarna 701 SUPERMOTO 1.070
28 KTM 1290 SUPER AVVENTURA 1.029
29 Honda CB 650 R NEO SPORTS CAFE 1.026
30 Harley Davidson STREET BOB 1.021
31 Kawasaki Z 900 RS 990
32 Royal Enfield CONTINENTAL GT 650 922
33 Ducati STREETFIGHTER V4 921
34 BMW F 750 GS 895
35 Moto Guzzi V85 TT 837
36 Harley Davidson XL 1200 X 814
37 Honda CBR 500 R 797
38 Suzuki DL 650 V-STROM 794
39 BMW F 850 ​​GS 765
40 BMW R 1250 RT 764
41 Honda CB 1000 R NEO SPORTS CAFE 696
42 Triumph ROCKET 3 673
43 Harley Davidson SPORT GLIDE 673
44 Kawasaki NINJA 1000 SX 666
45 BMW S 1000 R 644
46 Honda CB 650 R NEO SPORTS CAFE 625
47 Honda NC 750 S 619
48 BMW R NINE T SCRAMBLER 618
49 Royal Enfield BULLET ELECTRA 608
50 Yamaha XSR700 606

Restando sempre nella categoria motocicli, la marca più rappresentata nei primi nove mesi è la BMW, con il 20,8% della quota di mercato e in leggera flessione, segue Honda che sale al 12,2% della quota di mercato (+13,2% nel suo parziale), Kawasaki è terza con il 12% (e un +13%).
Poi vengono KTM (11,9%), Yamaha (9,9%) e Harley-Davidson (8,3%)

Fra le marche italiane al primo posto è Ducati (4.740 vendite e il 4,2% della quota di mercato oltre 125 cc), Moto Guzzi con l'1,3% e Aprilia con l'1% e poco più di 1.100 moto.

La Top Ten Moto 125

E' la KTM Duke l'ottavo di litro preferita in Germania, in maniera ancora più netta rispetto alla BMW GS visto che vende oltre il doppio della seconda classificata, che è la naked Honda CB125R e che precede di poco la Yamaha MT-125 e la Aprilia SX-125: prima moto a manubrio alto della classe 125. Della stessa tipologia è l'altra italiana nella decina, la Beta RR Enduro.

 

Pos Marca Modello Unità
1 KTM DUKE-125 4188
2 Honda CB 125 R 1875
3 Yamaha MT-125 1816
4 Aprilia SX-125 1705
5 KSR MOTO BX 125 1600
6 Kawasaki Z 125 1515
7 Yamaha YZF-R 125 1285
8 Betamotor RR ENDURO 125 LC 1121
9 Kawasaki NINJA 125 974
10 Honda MONKEY 923

La Top Ten Scooter

Nel solo mese di settembre la Vespa GTS 300 ha venduto di più rispetto alle vendite di nove mesi dello scooter secondo in classifica: Yamaha X-MAX 300. La Vespa 300 è un vero fenomeno commerciale in Germania, per molti “è” lo scooter. Piaggio occupa inoltre la terza e quarta posizione con modelli MP3 di 300 e 500 cc.

La casa di Pontedera, con 8.400 unità vendute in nove mesi, controlla il 55% della quota di mercato del segmento scooter oltre 125 cc. Seguono Honda (10,6%) e Yamaha (8,8%).

E anche nel segmento scooter 125 i modelli Piaggio vendono meglio della concorrenza, tanto da ottenere il 44% della quota di mercato con circa 11.500 scooter venduti.

La classifica vede in testa Vespa GTS 125, Vespa Primavera, Piaggio Meedly 125 e Piaggio Liberty 125. In quinta posizione è lo Yamaha N-MAX, mentre l'Honda SH 125 è sesto con 978 esemplari.
Una composizione molto diversa da quella italiana che conta soprattutto volumi maggiori.

Top 10 Scooter oltre 125 gennaio-settembre 2020
Pos. Marca Modello Unità
1 Piaggio VESPA GTS-300 SUPER 6345
2 Yamaha X-MAX 300 669
3 Piaggio MP3 -300 LT 661
4 Piaggio MP3 -500 LT 652
5 Honda SH 150 535
6 Honda SH 300A 521
7 Honda FORZA 300 506
8 Kymco XCITING 400 451
9 Quadro Tecnologie QUADRO 3 388
10 Piaggio BEVERLY 350 SPORT TOURING 380

 

Top 10 Sccoter 125 gennaio-settembre 2020
Pos. Marca Modello Unità
1 Piaggio VESPA GTS SUPER 125 3453
2 Piaggio VESPA PRIMAVERA 3423
3 Piaggio MEDLEY 125 2108
4 Piaggio LIBERTY 125 1625
5 Yamaha NMAX 1136
6 Honda SH 125 978
7 Kymco AGILITY CITY+ 125 731
8 Piaggio VESPA SPRINT 125 694
9 Yamaha X-MAX 125 661
10 Honda NSS 125 636
  • Luca_Berg, Legnago (VR)

    Per me la buona, ottima notizia è che quegli inutili catafalchi elettrici hanno ridotto la quota di mercato rispetto al 2019. Avanti così, e fra pochi anni fortunatamente non sentiremo più parlare di queste fantastiche moto che a potenza massima percorrono ben 40 km, ma in compenso se prendono fuoco distruggono tutto il condominio.
  • Toscano34, Siena (SI)

    niente benelli qui..
Inserisci il tuo commento