gp d'italia

MXGP 2015, Maggiora. Febvre e Gajser vincono il GP d'Italia

- Il francese si aggiudica il GP finendo la seconda manche senza freno e col manubrio piegato, il messinese chiude la gara 13° nonostante la frattura della mano; a Gajser la MX2
MXGP 2015, Maggiora. Febvre e Gajser vincono il GP d'Italia

Due fratture alla mano e la dislocazione del gomito sinistro non hanno piegato la forza di volontà di Antonio Cairoli che dopo la caduta in qualifica si è schierato ugualmente al via della nona tappa iridata che ha finito correndo praticamente con un braccio solo addirittura prima in 7ª e poi in 18ª posizione. Più che un miracolo un risultato che sottolinea ancora una volta la sua grandezza, come atleta e come uomo, abituato a non mollare neppure quando sembra tutto perduto.


Come ha fatto al termine di una prima manche che gli ha completamente prosciugato le energie, quando il corpo gli chiedeva giustamente di avere pietà di lui e di chiudere la giornata definitivamente. Invece la sua forza mentale gli ha fatto volatilizzare l’idea di non disputare la seconda manche, che lo ha visto schierarsi al cancello, partire, combattere fino a quando le forze glielo hanno permesso, stringere i denti e tagliare il traguardo con tre punti all’attivo che possono sembrare pochi ma che in passato alla fine di un campionato sono bastati per fare pendere l’ago della bilancia su di un pilota invece che un altro.
 


Grande quindi Tony, coccolato dal calorosissimo tifo dei suoi tanti fans, che lunedì andrà in Belgio per verificare la situazione dell’avambraccio e decidere la migliore terapia per il recupero. Ma notevole anche Romain Febvre, che per aggiudicarsi il suo secondo GP consecutivo ha dato fondo alla sua indole da mastino, che tra l’altro si scontra col suo aspetto da perfetto chierichetto.


Il francese, che non poteva fare migliore regalo alla Yamaha la quale in occasione del suo 60° anniversario ha fatto correre i propri piloti ufficiali con la livrea giallo/nera degli anni ’70 e che caratterizzerà le moto da cross standard 2016, ha infatti vinto in modo cristallino la prima manche, ma nelle prime battute della successiva è caduto nelle prime battute di gara dopo un contatto in aria con un avversario e nella caduta ha piegato il manubrio ed è rimasto privo del freno anteriore. Anche lui non si è perso d’animo, e nonostante i problemi tecnici ha rimontato da metà gruppo addirittura sino al 6° posto assicurandosi così la vittoria del gran premio.


Febvre è salito sul podio davanti ad un strafelice Kevin Strijbos, rientrato per l’occasione dopo l’assenza a corrente alternata dovuta ai suoi problemi ad una mano, e all’australiano Todd Waters al suo primo podio in carriera.
 


Ma il risultato più sorprendente della giornata è stata la 4ª posizione di David Philippaerts, che in apertura è stato il paladino del pubblico grazie alla sua fantastica partenza in pole position e al passo consistente che ha mantenuto per tutta la gara piazzandosi addirittura al posto d’onore davanti a Jeremy Van Horebeek. Peccato che nella frazione di chiusura non sia andato più in la del 7° posto, perché questa volta il podio poteva essere alla sua portata. E non possiamo immaginare quale sarebbe stata la sua contentezza e quella del suo meccanico e della fidanzata Alice, ovvero tutti i componenti del suo team completamente privato, che lasciandosi alle spalle tanti piloti ufficiali hanno avuto la soddisfazione di aver visto ripagati tutti i loro sacrifici.


Giornata agrodolce invece per Max Nagl, alle prese in Gara 1 con una caduta e relativo stop alla pitlane che lo ha costretto a chiudere solo 15° per poi vedersi soffiare da Strijbos il primo posto all’ultimo giro dopo che era rimasto al comando per tutta la gara. 14° Alex Lupino, caduto in entrambe le frazioni.

 


La MX2 ha confermato che l’Italia porta bene a Tim Gajser, visto che dopo quella del Trentino lo sloveno si è aggiudicato anche il GP di Maggiora. Il pilota della Honda è rimasto 3° per tutta la prima manche, per poi firmare l’albo d’oro con il 2° in quella di chiusura dietro a Jeffrey Herlings il quale ha compromesso la gara finendo 6° nella precedente.
 

Il leader olandese ha preceduto Jeremy Seewer e Aleksandr Tonkov mattatore della gara iniziale ma caduto alla partenza in quella dopo. Giornata storta, dovuta a scivolate, anche per Valentin Guillod che questa volta si è piazzato solo 14°. Ottima prestazione invece per Samuele Bernardini che ha visto ripagare la tenacia con cui ha corso con l’11° posto assoluto.


Inno di Mameli invece nell’Europeo 300 che ha visto svettare Marco Maddii davanti al leader belga Yentel Martens; 3° posto invece per il bravo Davide Cislaghi nella 125 vinta dal francese Maxime Renaux.

Classifiche

MXGP - Overall Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Race 1 Race 2 Total
1 461 Febvre, Romain FRA FFM YAM 25 15 40
2 22 Strijbos, Kevin BEL FMB SUZ 12 25 37
3 47 Waters, Todd AUS MA HUS 18 18 36
4 19 Philippaerts, David ITA FMI YAM 22 14 36
5 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FMB YAM 20 12 32
6 24 Simpson, Shaun GBR ACU KTM 15 16 31
7 12 Nagl, Maximilian GER DMSB HUS 6 22 28
8 21 Paulin, Gautier FRA MCM HON 7 20 27
9 777 Bobryshev, Evgeny RUS FSM HON 13 10 23
10 9 de Dycker, Ken BEL FMB KTM 9 13 22
11 23 Charlier, Christophe FRA FFM HON 10 11 21
12 17 Butron, Jose ESP RFME KTM 11 7 18
13 222 Cairoli, Antonio ITA FMI KTM 14 3 17
14 77 Lupino, Alessandro ITA FMI HON 16 1 17
15 259 Coldenhoff, Glenn NED KNMV SUZ 5 9 14

 

MX2 - GP Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Race 1 Race 2 Total
1 243 Gajser, Tim SLO AMZS HON 20 22 42
2 84 Herlings, Jeffrey NED KNMV KTM 15 25 40
3 91 Seewer, Jeremy SUI FMS SUZ 18 20 38
4 59 Tonkov, Aleksandr RUS MFR HUS 25 13 38
5 172 Van doninck, Brent BEL FMB YAM 16 14 30
6 99 Anstie, Max GBR ACU KAW 9 18 27
7 33 Lieber, Julien BEL FMB YAM 13 12 25
8 152 Petrov, Petar BUL QMMF KAW 14 10 24
9 6 Paturel, Benoit FRA FFM YAM 6 16 22
10 189 Bogers, Brian NED KNMV KTM 7 15 22
11 321 Bernardini, Samuele ITA FMI TM 11 11 22
12 1 Tixier, Jordi FRA FFM KAW 22 0 22
13 41 Jonass, Pauls LAT LAMSF KTM 5 9 14
14 92 Guillod, Valentin SUI FMS YAM 10 3 13
15 919 Watson, Ben GBR ACU KTM 4 8 12

 

GARA2

MXGP - Race 2 - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 22 Strijbos, Kevin BEL FMB Suzuki 35:17.283 17 0:00.000 0:00.000 1:56.501 17 51
2 12 Nagl, Maximilian GER DMSB Husqvarna 35:19.296 17 0:02.013 0:02.013 1:56.360 4 51
3 21 Paulin, Gautier FRA MCM Honda 35:42.061 17 0:24.778 0:22.765 1:56.828 3 50.8
4 47 Waters, Todd AUS MA Husqvarna 35:46.935 17 0:29.652 0:04.874 1:57.587 5 50.5
5 24 Simpson, Shaun GBR ACU KTM 35:49.803 17 0:32.520 0:02.868 1:56.750 13 50.9
6 461 Febvre, Romain FRA FFM Yamaha 35:53.726 17 0:36.443 0:03.923 1:57.539 4 50.5
7 19 Philippaerts, David ITA FMI Yamaha 35:54.748 17 0:37.465 0:01.022 1:58.533 3 50.1
8 9 de Dycker, Ken BEL FMB KTM 35:56.196 17 0:38.913 0:01.448 1:58.006 10 50.3
9 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FMB Yamaha 35:57.228 17 0:39.945 0:01.032 1:56.892 6 50.8
10 23 Charlier, Christophe FRA FFM Honda 36:10.749 17 0:53.466 0:13.521 1:58.162 3 50.3
11 777 Bobryshev, Evgeny RUS FSM Honda 36:25.469 17 1:08.186 0:14.720 1:57.529 5 50.5
12 259 Coldenhoff, Glenn NED KNMV Suzuki 36:30.334 17 1:13.051 0:04.865 1:57.931 13 50.4
13 28 Rattray, Tyla RSA MSA Kawasaki 37:17.034 17 1:59.751 0:46.700 2:00.835 5 49.2
14 17 Butron, Jose ESP RFME KTM 35:31.286 16 1 lap 1 lap 2:00.385 8 49.3
15 289 Irt, Matevz SLO AMZS Yamaha 35:32.581 16 1 lap 0:01.295 2:02.473 2 48.5

 

MX2 - Grand Prix Race 2 - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 84 Herlings, Jeffrey NED KNMV KTM 34:14.548 16 0:00.000 0:00.000 1:59.217 5 49.8
2 243 Gajser, Tim SLO AMZS Honda 34:15.972 16 0:01.424 0:01.424 1:58.670 7 50.1
3 91 Seewer, Jeremy SUI FMS Suzuki 34:18.044 16 0:03.496 0:02.072 1:58.792 16 50
4 99 Anstie, Max GBR ACU Kawasaki 34:19.840 16 0:05.292 0:01.796 1:58.470 15 50.1
5 6 Paturel, Benoit FRA FFM Yamaha 34:41.659 16 0:27.111 0:21.819 2:00.840 2 49.2
6 189 Bogers, Brian NED KNMV KTM 34:53.766 16 0:39.218 0:12.107 1:58.663 8 50.1
7 172 Van doninck, Brent BEL FMB Yamaha 35:00.717 16 0:46.169 0:06.951 1:59.581 6 49.7
8 59 Tonkov, Aleksandr RUS MFR Husqvarna 35:09.540 16 0:54.992 0:08.823 2:00.949 8 49.1
9 33 Lieber, Julien BEL FMB Yamaha 35:11.941 16 0:57.393 0:02.401 2:00.782 9 49.2
10 321 Bernardini, Samuele ITA FMI TM 35:13.313 16 0:58.765 0:01.372 2:02.205 8 48.6
11 152 Petrov, Petar BUL QMMF Kawasaki 35:13.806 16 0:59.258 0:00.493 2:01.543 14 48.9
12 41 Jonass, Pauls LAT LAMSF KTM 35:38.801 16 1:24.253 0:24.995 2:01.863 8 48.7
13 919 Watson, Ben GBR ACU KTM 35:46.485 16 1:31.937 0:07.684 2:02.458 8 48.5
14 95 Justs, Roberts LAT LAMSF KTM 35:59.369 16 1:44.821 0:12.884 2:03.953 7 47.9
15 101 Zaragoza, Jorge ESP RFME Honda 35:59.479 16 1:44.931 0:00.110 2:03.790 10 48

GARA1

MXGP - Race 1 - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 461 Febvre, Romain FRA FFM Yamaha 34:30.862 16 0:00.000 0:00.000 1:59.208 3 49.8
2 19 Philippaerts, David ITA FMI Yamaha 34:47.047 16 0:16.185 0:16.185 2:01.661 13 48.8
3 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FMB Yamaha 34:53.699 16 0:22.837 0:06.652 2:00.777 5 49.2
4 47 Waters, Todd AUS MA Husqvarna 34:56.493 16 0:25.631 0:02.794 2:00.676 9 49.2
5 77 Lupino, Alessandro ITA FMI Honda 35:10.269 16 0:39.407 0:13.776 2:01.778 4 48.8
6 24 Simpson, Shaun GBR ACU KTM 35:14.366 16 0:43.504 0:04.097 2:00.733 11 49.2
7 222 Cairoli, Antonio ITA FMI KTM 35:24.287 16 0:53.425 0:09.921 2:02.498 4 48.5
8 777 Bobryshev, Evgeny RUS FSM Honda 35:26.090 16 0:55.228 0:01.803 2:01.701 7 48.8
9 22 Strijbos, Kevin BEL FMB Suzuki 35:26.991 16 0:56.129 0:00.901 1:59.532 4 49.7
10 17 Butron, Jose ESP RFME KTM 35:29.474 16 0:58.612 0:02.483 2:02.526 8 48.5
11 23 Charlier, Christophe FRA FFM Honda 35:32.021 16 1:01.159 0:02.547 2:02.326 7 48.6
12 9 de Dycker, Ken BEL FMB KTM 35:42.660 16 1:11.798 0:10.639 2:00.082 16 49.5
13 903 Aubin, Nicolas FRA FFM Suzuki 35:43.522 16 1:12.660 0:00.862 2:02.380 8 48.5
14 21 Paulin, Gautier FRA MCM Honda 35:55.004 16 1:24.142 0:11.482 2:01.533 8 48.9
15 12 Nagl, Maximilian GER DMSB Husqvarna 35:56.718 16 1:25.856 0:01.714 2:00.303 7 49.4

 

MX2 - Grand Prix Race 1 - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 59 Tonkov, Aleksandr RUS MFR Husqvarna 35:43.948 16 0:00.000 0:00.000 2:00.617 2 49.2
2 1 Tixier, Jordi FRA FFM Kawasaki 35:54.100 16 0:10.152 0:10.152 2:00.596 1 49.3
3 243 Gajser, Tim SLO AMZS Honda 36:03.875 16 0:19.927 0:09.775 2:00.382 1 49.3
4 91 Seewer, Jeremy SUI FMS Suzuki 36:26.991 16 0:43.043 0:23.116 2:01.547 1 48.9
5 172 Van doninck, Brent BEL FMB Yamaha 37:04.313 16 1:20.365 0:37.322 2:03.781 2 48
6 84 Herlings, Jeffrey NED KNMV KTM 37:09.748 16 1:25.800 0:05.435 2:04.942 1 47.5
7 152 Petrov, Petar BUL QMMF Kawasaki 37:13.108 16 1:29.160 0:03.360 2:06.663 4 46.9
8 33 Lieber, Julien BEL FMB Yamaha 37:19.569 16 1:35.621 0:06.461 2:06.292 3 47
9 18 Brylyakov, Vsevolod RUS MFR Honda 37:21.431 16 1:37.483 0:01.862 2:04.123 3 47.9
10 321 Bernardini, Samuele ITA FMI TM 37:22.658 16 1:38.710 0:01.227 2:04.919 1 47.6
11 92 Guillod, Valentin SUI FMS Yamaha 37:38.259 16 1:54.311 0:15.601 2:03.233 2 48.2
12 99 Anstie, Max GBR ACU Kawasaki 37:38.895 16 1:54.947 0:00.636 2:10.156 4 45.6
13 5 Recchia, Nicola ITA FMI Yamaha 37:48.922 16 2:04.974 0:10.027 2:05.941 4 47.2
14 189 Bogers, Brian NED KNMV KTM 35:56.448 15 1 lap 1 lap 2:03.736 2 48
15 6 Paturel, Benoit FRA FFM Yamaha 35:57.035 15 1 lap 0:00.587 2:06.551 3 46.9

 

 

Nagl e Herlings conquistano le qualifiche 

Tutto ci si poteva aspettare dalla giornata d’apertura del Gran Premio d’Italia ma non che Tony Cairoli scomparisse poco dopo la partenza della manche di qualificazione. La sua fortuita caduta nei primi giri mentre era al comando, ha così lasciato aperto la strada a Max Nagl che non si è dovuto neanche scomodare a scalzare il siciliano dalla prima posizione per aggiudicarsi il primo scontro della nona trasferta iridata.
 


Con Clement Desalle costretto a gettare la spugna dopo le prove cronometrate a causa del ginocchio infortunato in Francia gonfiatosi in modo spropositato, Davide Guarneri non partito per non aver avuto il nullaosta dai medici che hanno ritenuto ancora delicate le sue condizioni fisiche dopo il trauma cranico riportato in Gran Bretagna, e Steven Frossard messo KO da una caduta al sesto passaggio mentre era secondo, alle spalle del tedesco leader del campionato si è piazzato il redivivo Jeremy Van Horebeek che come Romain Febvre e gli altri piloti Yamaha ha corso con una livrea giallo/nera replica di quella adottata per le cross di Iwata 2016. Terza piazza per Shaun Simpson, mentre Febvre dopo essersi ritrovato 15° al primo passaggio ha recuperato sino a 8° precedendo Alex Lupino; sfortunato David Philippaerts, rimasto a terra nella prima chicane e rimontato sino a 17°.
 


MX2

Cavalcata solitaria nella MX2 per Jeffrey Herlings, che ha lo ha visto svettare su Valentin Guillod, ottimo lottatore nonostante il piede malconcio per la caduta francese, Jordi Tixier e Tim Gajser; solo 20° Ivo Monticelli.
 


EUROPEO 125

Nell’Europeo 125 buon 4° posto per Gianluca Facchetti e 6° Davide Cislaghi, mentre nella 300 3ª posizione per Marco Maddii e 5ª per Manuel Beconcini.

CLASSIFICA

MXGP - Qualifying Race - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 12 Nagl, Maximilian GER DMSB Husqvarna 24:42.694 13 0:00.000 0:00.000 1:44.336 5 56.9
2 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FMB Yamaha 24:47.396 13 0:04.702 0:04.702 1:45.693 6 56.2
3 24 Simpson, Shaun GBR ACU KTM 24:50.318 13 0:07.624 0:02.922 1:45.366 13 56.4
4 777 Bobryshev, Evgeny RUS FSM Honda 24:52.228 13 0:09.534 0:01.910 1:43.792 2 57.2
5 259 Coldenhoff, Glenn NED KNMV Suzuki 24:56.282 13 0:13.588 0:04.054 1:45.842 9 56.1
6 21 Paulin, Gautier FRA MCM Honda 24:57.650 13 0:14.956 0:01.368 1:45.503 13 56.3
7 22 Strijbos, Kevin BEL FMB Suzuki 24:58.334 13 0:15.640 0:00.684 1:45.026 13 56.6
8 461 Febvre, Romain FRA FFM Yamaha 24:59.242 13 0:16.548 0:00.908 1:43.684 12 57.3
9 77 Lupino, Alessandro ITA FMI Honda 25:06.562 13 0:23.868 0:07.320 1:46.241 11 55.9
10 47 Waters, Todd AUS MA Husqvarna 25:07.245 13 0:24.551 0:00.683 1:45.695 3 56.2
11 28 Rattray, Tyla RSA MSA Kawasaki 25:07.830 13 0:25.136 0:00.585 1:45.797 5 56.1
12 17 Butron, Jose ESP RFME KTM 25:09.422 13 0:26.728 0:01.592 1:46.562 2 55.7
13 9 de Dycker, Ken BEL FMB KTM 25:23.154 13 0:40.460 0:13.732 1:46.131 4 56
14 111 Ferris, Dean AUS MA Husqvarna 25:27.123 13 0:44.429 0:03.969 1:47.071 3 55.5
15 903 Aubin, Nicolas FRA FFM Suzuki 25:32.309 13 0:49.615 0:05.186 1:47.088 5 55.5

 

MX2 - Qualifying Race - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 84 Herlings, Jeffrey NED KNMV KTM 24:25.689 13 0:00.000 0:00.000 1:43.573 4 57.4
2 92 Guillod, Valentin SUI FMS Yamaha 24:34.628 13 0:08.939 0:08.939 1:43.321 7 57.5
3 1 Tixier, Jordi FRA FFM Kawasaki 24:38.566 13 0:12.877 0:03.938 1:44.209 6 57
4 243 Gajser, Tim SLO AMZS Honda 24:41.401 13 0:15.712 0:02.835 1:44.817 6 56.7
5 59 Tonkov, Aleksandr RUS MFR Husqvarna 24:51.952 13 0:26.263 0:10.551 1:45.167 6 56.5
6 41 Jonass, Pauls LAT LAMSF KTM 24:56.068 13 0:30.379 0:04.116 1:45.333 6 56.4
7 33 Lieber, Julien BEL FMB Yamaha 24:58.318 13 0:32.629 0:02.250 1:45.606 4 56.2
8 7 Graulus, Damon BEL FMB Yamaha 25:03.118 13 0:37.429 0:04.800 1:45.740 4 56.2
9 189 Bogers, Brian NED KNMV KTM 25:09.407 13 0:43.718 0:06.289 1:46.496 4 55.8
10 18 Brylyakov, Vsevolod RUS MFR Honda 25:10.741 13 0:45.052 0:01.334 1:46.761 4 55.6
11 85 Pootjes, Davy NED KNMV KTM 25:11.286 13 0:45.597 0:00.545 1:46.436 9 55.8
12 172 Van doninck, Brent BEL FMB Yamaha 25:11.731 13 0:46.042 0:00.445 1:46.141 7 56
13 6 Paturel, Benoit FRA FFM Yamaha 25:14.997 13 0:49.308 0:03.266 1:46.290 9 55.9
14 91 Seewer, Jeremy SUI FMS Suzuki 25:22.700 13 0:57.011 0:07.703 1:45.461 5 56.3
15 29 Jacobi, Henry GER DMSB KTM 25:29.977 13 1:04.288 0:07.277 1:47.354 9 55.3
  • lucamax62, Milano (MI)

    Grande conferma per Fevbre che con una moto menomata rimonta e conquista il GP.
    Cairoli fà una partenza miracolosa in gara 1 e capitalizza, in gara due partito male l'avrei fermato per preservare il fisico, per due miseri punti ha rischiato tantissimo e non c'era bisogno di dimostrare niente a nessuno.
    Voto meno per De Carli che lo ha lasciato gareggiare per due punti inutili.
    Voto meno per la produzione tv di Youthstream, o chi per esso, perchè se il fango rallenta le moto e le fà andare pianino si potevano sfuttare meglio i dislivelli di Maggiora a livello televisivo.
    Posizionando diversamente le telecamere si poteva dare un idea più veritiera delle difficoltà incontrate dai piloti.
    Un pò di fantasia e di iniziativa ci vorrebbe da parte di chi si occupa della tv .
    Italia 1 è una grande occasione per la Mx GP ma mi pare che il promotore non stia facendo molto per cambiare la solita routine , eppure questa è una occasione d'oro, non coglierla è un peccato mortale.
  • Deepjoe, Monghidoro (BO)

    Onore a Febvre!!! Dopo la caduta nella seconda manche (gli è andata di lusso visto che la moto gli si è rotolata ad un millimetro dal corpo!!!!) con il manubrio piegatissimo ha messo in pista una consistenza pazzesca...questo ora è in lizza per il mondiale!
    Grandioso Tony...non ci sono tante parole per descrivere la sua determinazione...speriamo di rivederlo in forma! Facci sognare!
    Nagl a due volti...quando parte in testa fa la sua corsa...rimane inguardabile per lo stile osceno...ma ci da del gran gas...poche storie!
    Beffato da uno Strjbos che rientra CATTIVO nel finale...mi fa molto piacere...un crossista belga di quelli veri!
    Paulin...cosa volete che dica...io credo che il problema sia la moto...non lui...Valkensvard a parte non è mai stato lo stesso degli ultimi due anni!
    Un GRANDISSIMO Philipperts ci ha dato enorme soddisfazione! Si sarebbe meritato il podio...è calato di quel poco che gli è stato fatale ma rimane una grande prestazione di un grande pilota!!!
    Bravino Lupino...scusate la rima...ma bisogna dire che stava facendo bene...speriamo serve per il morale...capire che si può andare forte!
Inserisci il tuo commento