GP d'olanda

MX. La sabbia di Lierop chiude il Mondiale

- L’MXGP è arrivato alla 17ª ed ultima prova che deve assegnare le posizioni di rincalzo e il titolo EMX250 | M. Zanzani, Lierop
MX. La sabbia di Lierop chiude il Mondiale


Chiuso in anticipo le sorti della MX1 e della MX2 con i titoli di Tony Cairoli e Jeffrey Herlings, la sabbia olandese di Lierop è pronta per dare il commiato alla stagione 2013 con la situazione definitiva delle classifiche iridate. Nella classe regina il posto d’onore del belga Clement Desalle è assicurato dai 74 punti di margine accumulati sul connazionale Ken De Dycker, fresco reduce dal titolo nazionale, che a sua volta non ha da temere per il suo terzo posto in classifica. Gautier Paulin è infatti troppo distante dall’ufficiale KTM, ma deve comunque darsi da fare se non vuole farsi soffiare la quarta piazza da Kevin Strijbos che sulla sabbia è un temibile avversario.


Anche David Philippaerts è nella condizione di dare il meglio di se, perché le 11 lunghezze che vanta su Shaun Simpson non sono una garanzia assoluta per permettergli di terminare la stagione 10° assoluto. La 250 vedrà schierato a sorpresa la stella di casa Herlings. In un primo tempo la sua partecipazione era stata esclusa a causa delle sue condizioni fisiche non ottimali e tali da non permettergli di affrontare l’enorme sforzo fisico che serve per disputare due manche ad alto livello tra le buche e i canali del circuito olandese. Invece Jeffrey si è allenato in un circuito poco distante, e con caratteristiche simili, verificando di essere in grado di prendere il via. Una bella notizia per il pubblico di casa, considerato poi che lo scorso anno nella prima manche il pilota olandese doppiò tutti gli avversari ad eccezione di Jeremy Van Horebeek.


Mentre il secondo posto è assegnato matematicamente alla seconda guida KTM Jordi Tixier, ipoteticamente Christophe Charlier ha la possibilità di strappare la terza piazza a José Butron, anche se visto il considerato scarto che lo separa dallo spagnolo le sue probabilità sono veramente ridotte. Il francese della Yamaha se la deve invece vedere dall’olandese vincitore dello scorso GP Glenn Coldenhoff, che ieri ha firmato con la Suzuki Rockstar Energy per correre nel 2014. Lotta in casa tra piloti svizzeri nell’Europeo 250, dove Valentin Guillod ha l’ultima occasione per mantenere la leadership nei confronti di Jeremy Seewer.


Tony Cairoli debutterà durante il Gran Premio d'Olanda, a Lierop, per la prima volta con la KTM SX 450 F. Cairoli ha deciso di anticipare i test invernali e di provare il comportamento della KTM 450 durante la gara. Una buona occasione per metterla a confronto con le sue dirette avversarie.

  • walter.sciutto, Nizza Monferrato (AT)

    Bravo!

    Tony con la testa è già nel 2014! Sono curioso di vederlo sulla 450 e
    soprattutto di vedere le sue partenze: riuscirà a scattare come con la
    sua 350? Ah già, non ci pensavo, se Tony parte male noi spettatori
    godiamo di più a vedere le sue rimonte ! Vai mitico TC222/450!
Inserisci il tuo commento