gp di russia

Motocross. In Russia la sfida è tra Cairoli e Bobryshev

- A 10 anni di distanza il Mondialcross torna in Russia per disputare l’undicesima prova della stagione. Cairoli vuole confermare la sua leadership, Bobryshev è in cerca di vittoria | M. Zanzani, Semigorje
Motocross. In Russia la sfida è tra Cairoli e Bobryshev

 

Dopo quasi tre giorni di viaggio dalla trasferta lettone, la carovana dei camion è arrivata a Semigorje dove li ha accolti un tracciato completamente inedito situato sul Volga a circa 400 chilometri dalla capitale che Simone Zecchina ha paragonato a quello bresciano di Franciacorta del Nazioni del 2009.


Una trasferta lunga e stancante, ma meno problematica del previsto che ha portato a destinazione piloti, meccanici e staff dell’organizzazione per disputare l’atteso Gran Premio della Russia che gode del supporto di una delle banche più grandi del Paese.


A una distanza dalla vittoria di Cairoli che lo ha riportata al vertice della classe regina, il tema è ancora la lotta tra l’ufficiale KTM e Clement Desalle per il quale è importante passare subito al contrattacco per mostrare al siciliano il suo potenziale ma soprattutto per non perdere altro terreno dal capoclassifica.


Tra i due è probabile che ci si metta di mezzo Evgeny Bobryshev, che dopo aver fatto da testimonial alla TV sulla Piazza Rossa di Mosca è pronto per passare all’azione puntando alla sua prima vittoria stagionale sostenuto dai suoi numerosi sostenitori.


MX2


Conto aperto anche nella MX2, con i due protagonisti della stagione Jeffrey Herlings e Tommy Searle che partono col dente avvelenato per i problemi tecnici che hanno accusato in Lettonia che ha permesso a Jeremy Van Horebeek di avvicinarsi pericolosamente. Dalla tappa russa manca Christophe Charlier, che a Kegums si è nuovamente lussato la spalla e probabilmente per lui si prospetta a breve un intervento chirurgico.


Mercato


In Casa Monster Energy Yamaha intanto sono sempre più intense le trattative con Joel Roelants, che con buona probabilità andrà ad affiancare Steven Frossard nella prossima stagione MX1. Stessa cosa per Alex Lupino, che a meno di novità dell’ultima ora nel 2013 correrà la MX2 con la Kawasaki CLS.

  • marco.tortorella, Isola del Cantone (GE)

    sbagliato

    mi correggo lupino il prossimo anno ha soli 22 anni quindi puo' fare ancora la mx2...scusate
  • marco.tortorella, Isola del Cantone (GE)

    mx1

    mi sembra che lupino il prossimo anno non possa piu' correre in mx2,per la regola dell'under 23....
Inserisci il tuo commento