MX delle nazioni

Cairoli e Philippaerts al Motocross delle Nazioni!

- L'incontro di oggi a Fermo tra tutti i responsabili dei Team, e le Federazioni Nazionale ed Internazionale, ha fortunatamente risolto i problemi. In America si va per vincere!
Cairoli e Philippaerts al Motocross delle Nazioni!

FERMO (ITALIA), 11 settembre 2010 - L'incontro di oggi tra i vertici della Federazione Internazionale, quella Italiana, la KTM e la Yamaha si è concluso con la decisione della FMI di schierare Antonio Cairoli e David Philippaerts al Red Bull FIM Motocross delle Nazioni con Alessandro Lupino a completare la squadra azzurra.

La Federazione Motociclistica Italiana (FMI) ha sostanzialmente mantenuto il layout della Maglia che aveva presentato qualche settimana fa. La stessa Federazione ha però anche deciso di accettare in anticipo alcune regole che ieri la Federazione Motociclistica Internazionale ha deciso di adottare dall'anno prossimo e che regolamentano in maniera molto precisa le questioni discusse in questi giorni.

Riassumiamo brevemente le nuove regole sulla divisione delle maglie delle nazionali di Motocross:
- La metà superiore della maglia sarà caratterizzata dai loghi delle Federazioni
- La metà inferiore della maglia sarà caratterizzata dai loghi scelti dai Team e dei piloti
- Le maniche conterranno i loghi scelti dai Team e dei piloti
- Il retro conterrà il nome e il numero del pilota
- Il colore della maglia sarà deciso dalla Federazione

La decisione è stata accolta molto favorevolmente da tutte le parti coinvolte nella riunione. L'FMI ringrazia i piloti che erano stati in precedenza convocati, Manuel Monni e Davide Guarneri, che faranno comunque parte del gruppo Maglia Azzurra a Denver tra due settimane.

  • rinox2613, Milano (MI)

    Grande Guarneri

    Concordo pienamente con il comunicato apparso sul tuo sito, spero che qualcuno della federazione lo legga e ti chieda scusa pubblicamente.
    La FIM ha fatto tutto sto casino con conseguenti figuracce a livello mondiale per poi adottare le linee guida sulla maglia della FMI...complimenti siamo proprio in buone mani.
  • Federico.Domeniconi, Cesena (FC)

    Forza Ragazziiii! e altro..

    primo: FORZA RAGAZZIIIII!!!
    secondo: lo sport è business a questi livelli, si sa ed è così in tutto il mondo...se però le "corporazioni" italiane fossero un po' più organizzate e professionali (e un po' meno "ciarlone" magari...i panni sporchi si lavano in casa!) si eviterebbero brutte figure...non potremo sempre cavarcela in calcio d'angolo, no!?
Inserisci il tuo commento