Cairoli in rimonta a Faenza

Cairoli in rimonta a Faenza
Massimo Zanzani
Il GP d’Europa non si apre bene per l’ufficiale KTM messo in difficoltà da una brutta partenza; via libera invece per Herlings nella MX2, mentre a Pocock va il titolo europeo 250 | M. Zanzani, Faenza
8 settembre 2012

Punti chiave

 

Nonostante le aspettative, la seconda trasferta italiana della stagione non ha seguito le attese degli spettatori che non hanno visto vincere il Tonino nazionale nella manche di qualificazione, complice una brutta partenza ed una scivolata che hanno limitato la sua prestazione terminata al 14° posto. Niente di preoccupante ovviamente per Tony, che già nella prima manche faentina può intascarsi il suo sesto riconoscimento Mondiale.
 

Complice una limitata serie di traiettorie alternative per i sorpassi, la manche è stata vinta da Sebastien Pourcel che ha preceduto il fratello Christophe, Shaun Simpson e Clement Desalle; 13° Davide Guarneri. In gara anche il neozelandese Joshua Coppins, terminato 10°.


MX2


Senza colpi di scena invece la MX2, che ha visto il leader Jeffrey Herlings partire al comando e rimanerci sino al traguardo, dove ha preceduto Jeremy Van Horebeek, Zac Osborne e Tommy Searle; 17° Andrea Cervelline e 19° Ivo Monticelli, mentre Alex Lupino si è ritirato al terzo giro per noie tecniche mentre era 18°.


Europeo 250


All’inglese Mel Pocock è invece stato sufficiente il 4° posto della prima manche per aggiudicarsi il titolo europeo 250; la gara è andata al 18enne francese Jordan Lacan, che si è imposto sul connazionale Benoit

Team Maglia Azzurra
Team Maglia Azzurra

Paturel e sul pilota Maglia Azzurra.

Maglia Azzurra


Oggi è stato anche presentato ufficialmente il team che parteciperà al Motocross delle Nazioni in programma a Lommel il 30 settembre. A rappresentare l'Italia saranno Tony Cairoli, Alessandro Lupino e Davide Guarneri. Il team punta a una posizione nei primi cinque classificati.


Classifica


MX1 - Qualifying Race - Classification
1. Sebastien Pourcel (FRA, Kawasaki), 24:58.836;
2. Christophe Pourcel (FRA, Kawasaki), +0:01.798;
3. Shaun Simpson (GBR, Yamaha), +0:02.714;
4. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +0:04.620;
5. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +0:09.302;
6. Ken de Dycker (BEL, KTM), +0:18.932;
7. Rui Goncalves (POR, Honda), +0:19.903;
8. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), +0:21.334;
9. Tanel Leok (EST, Suzuki), +0:22.664;
10. Joshua Coppins (NZL, Yamaha), +0:23.790;
11. Maximilian Nagl (GER, KTM), +0:25.671;
12. Jonathan Barragan (ESP, Honda), +0:28.406;
13. Davide Guarneri (ITA, KTM), +0:29.771;
14. Antonio Cairoli (ITA, KTM), +0:30.999;
15. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), +0:31.567;


MX2 - Qualifying Race - Classification

1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 25:00.785;
2. Jeremy van Horebeek (BEL, KTM), +0:01.460;
3. Zachary Osborne (USA, Yamaha), +0:02.834;
4. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), +0:03.637;
5. Jordi Tixier (FRA, KTM), +0:25.701;
6. Jake Nicholls (GBR, KTM), +0:31.191;
7. Alexander Tonkov (RUS, Honda), +0:32.903;
8. Arnaud Tonus (SUI, Yamaha), +0:36.669;
9. Elliott Banks-Browne (GBR, KTM), +0:37.883;
10. Romain Febvre (FRA, KTM), +0:39.823;
11. Valentin Teillet (FRA, Kawasaki), +0:48.652;
12. Loic Larrieu (FRA, Kawasaki), +0:49.944;
13. Valentin Guillod (SUI, KTM), +1:00.646;
14. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), +1:03.482;
15. Nikolaj Larsen (DEN, Suzuki), +1:08.459;

Ultime da Motocross

Da Automoto.it

Caricamento commenti...