Cairoli e Herlings si aggiudicano le qualifiche in Brasile

Cairoli e Herlings si aggiudicano le qualifiche in Brasile
Massimo Zanzani
I piloti KTM stracciano gli avversari nelle gare di qualificazione del GP del Brasile a Beto Carrero | M. Zanzani, Beto Carrero
20 maggio 2012

Punti chiave

 

Si prospetta un altro GP caliente per gli ufficiali KTM Tony Cairoli e Jeffrey Herlings che hanno aperto la trasferta brasiliana vincendo entrambi con sconcertante facilità le loro batterie selettive. Tony è partito in testa e si è involato verso la bandiera a scacchi con un tifo pazzesco che probabilmente non ha eguali neanche in Europa. Dietro a lui, con un certo margine di distanza è rimasto per tutta la gara Gautier Paulin che ha preceduto Clement Desalle giunto terzo dopo aver scavalcato nell'ultima parte di gara Evgeny Bobryschev.


6° nonostante una uscita di pista il protagonista dell'ultima manche messicana David Philippaerts, mentre Davide Guarneri è terminato 12° anche lui dopo un errore che lo ha fatto andare fuori la fettuccia di delimitazione della pista. Rimasto nelle retrovie alla partenza, Christophe Pourcel si è anche dovuto fermare ai box per problemi alla leva della frizione ed ha concluso 20°; niente da fare

Partenza MX1, qualifiche GP del Brasile 2012
Partenza MX1, qualifiche GP del Brasile 2012

invece per Steven Frossard, che ha preferito non schierarsi al cancello per il prolungarsi del dolore al ginocchio infortunato in Bulgaria. Rimasto nelle ultime posizioni al via, Ken De Dycker ha concluso 8° ripagando la fiducia che ha riposto in lui la KTM la quale gli fornirà una 450 uguale a quella di Ryan Dungey da testare nella prova del campionato belga che si corre il prossimo fine settimana.


MX2


L'olandese della MX2 non è stato incitato alla stessa maniera del siciliano ma si è dimostrato altrettanto veloce e determinato. Anche lui è partito in testa e per gli inseguitori, nell'ordine Tommy Searle, Jeremy Van Horebeek e Christophe Charlier non c'è stato niente da fare. Solo 18° Alex Lupino a causa di un paio di scivolate.

 

Classifiche


MX1 - Qualifying Race - Classification
1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 25:26.628; ;
2. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), +0:08.686;
3. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +0:15.269;
4. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +0:19.743;
5. Dean Ferris (AUS, Kawasaki), +0:34.051;
6. David Philippaerts (ITA, Yamaha), +0:36.228;
7. Jonathan Barragan (ESP, Honda), +0:37.878;
8. Ken de Dycker (BEL, KTM), +0:39.581;
9. Xavier Boog (FRA, Kawasaki), +0:41.773;
10. Rui Goncalves (POR, Honda), +0:44.466;
11. Matiss Karro (LAT, KTM), +0:49.404;
12. Davide Guarneri (ITA, KTM), +0:50.802;
13. Kevin Strijbos (BEL, KTM), +0:58.028;
14. Tanel Leok (EST, Suzuki), +1:11.503;
15. Shaun Simpson (GBR, Yamaha), +1:23.894;
16. Sebastien Pourcel (FRA, Kawasaki), +1:25.878;
17. Adam Chatfield (GBR, Honda), +1:29.533;
18. Antonio Jorge Balbi JR (BRA, Kawasaki), +1:36.215;
19. Herjan Brakke (NED, Yamaha), +1:58.032;
20. Christophe Pourcel (FRA, Kawasaki), +2:04.557;

MX2 - Qualifying Race - Classification
1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 25:04.788; ;
2. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), +0:25.795;
3. Jeremy van Horebeek (BEL, KTM), +0:42.730;
4. Christophe Charlier (FRA, Yamaha), +0:59.843;
5. Jose Butron (ESP, KTM), +1:05.913;
6. Jake Nicholls (GBR, KTM), +1:23.203;
7. Petar Petrov (BUL, Suzuki), +1:29.492;
8. Valentin Guillod (SUI, KTM), +1:35.827;
9. Max Anstie (GBR, Honda), +1:36.790;
10. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), +1:37.966;
11. Harri Kullas (FIN, Suzuki), +1:39.046;
12. Jordi Tixier (FRA, KTM), +1:40.143;
13. Nikolaj Larsen (DEN, Suzuki), +1:41.879;
14. Joel Roelants (BEL, Kawasaki), +1:42.994;
15. Michael Leib (USA, Yamaha), +1:44.538;
16. Julien Lieber (BEL, KTM), +1:45.083;
17. Hector Assuncao (BRA, Honda), +2:00.785;
18. Alessandro Lupino (ITA, Husqvarna), +2:02.813;
19. Anderson Amaral (BRA, Honda), -1 lap(s);
20. Thales Vilardi (BRA, Honda), -1 lap(s);


 

Ultime da Motocross

Hot now

Caricamento commenti...