Assoluti d'Italia – 4a prova, ad Asti il 13 e 14 marzo la sfida che vale il Campionato

Assoluti d'Italia – 4a prova, ad Asti il 13 e 14 marzo la sfida che vale il Campionato
10 marzo 2004
SI ASSEGNANO DOMENICA AD ASTI I TITOLI ITALIANI DI MOTOCROSS. IL BRESCIANO ALESSIO CHIODI (YAMAHA) E’ L’ATTUALE LEADER IN CLASSE 125 MENTRE NELLA OPEN COMANDA IL FRUSINATE DANIELE BRICCA (HONDA). TRA I FAVORITI NELLE DUE CLASSI ANCHE IL ROMANO FEDERICI, L’IMOLESE BARTOLINI, L'ARETINO DINI E IL PERUGINO MONNI. ASTI – La carovana degli Assoluti d’Italia di Motocross è in arrivo sulla città piemontese, ad Asti, dove sabato e domenica sulla pista “Valmanera” si correrà la quarta e ultima prova del campionato 2004 per la conquista dei due titoli ancora da assegnare, la 125 (moto fino a 125cc 2T e fino a 250cc 4T) e la Open (moto da 175cc a 500cc e fino a 650cc 4T). L’impianto del Cross Club Asti, così come la Off Road Pro Racing, la società Promoter che affianca gli organizzatori nella gestione, sono pronti ad accogliere il circus del campionato tricolore formato da tutti i migliori team italiani e da alcune importanti squadre straniere; venerdì avranno inizio i consueti sopralluoghi a piedi della pista e già sabato le qualifiche definiranno le griglie dei 40 finalisti delle classi 125 e Open. Uno dei piloti al centro dell’attenzione nazionale è il giovane messinese Antonio Cairoli, che ha subito sorpreso, con la Yamaha del Team De Carli, dalla prima gara di Montevarchi dello scorso 22 febbraio dove ha dimostrato carattere e grande forza di volontà duellando ad armi pari con i più blasonati drivers internazionali. Dietro al portacolori del team Errezeta leader di classifica 125 Alessio Chiodi (Yamaha), vincitore di tre su quattro manche disputate sinora, emerge l’ex compagno di squadra di Chiodi, Claudio Federici (Yamaha), il quale sembra proprio intenzionato a voler lottare sino all’ultima curva per tentare ogni possibilità di accorciare la distanza di 10 punti che li separano in graduatoria. Più distante, a 17 punti di distacco, l’imolese Andrea Bartolini (Yamaha) che ha ancora tutto il diritto di crederci sino all’ultimo giro di Asti. Nella Open il grande favorito è il ragazzone frusinate del Team Max, Daniele Bricca (Honda), in testa con 87 punti davanti al perugino Manuel Monni il quale, passato a sorpresa alla Yamaha, ha mostrato chiari i sintomi di lottatore che non si arrende certo di fronte ad un distacco di soli nove punti, uno solo in più del toscano in sella alla Ktm del Team Silver Action, Fabrizio Dini, campione in carica e oggi a caccia di quella perfezione tecnica che gli permetterebbe di riconquistare quell’agognata targa numero uno. Il programma prevede per sabato 13 marzo prove libere dalle ore 11,00 e prove cronometrate di qualificazione dalle 14,00 alle 17,00; domenica 14 marzo le warm-up riservate ai quaranta finalisti di ogni classe alle 9,20 apriranno ufficialmente l’intensa giornata agonistica che proseguirà poi con le quattro manche finali con il via a partire dalle ore 13,45 INFORMAZIONI Off Road Pro Racing tel. 0584.85229 www.offroadproracing.it e-mail: offroad@offroadproracing.it Cross Club Asti: Località Valmanera, 73 - 14100 Asti - tel. 0141.476104 - fax 0141.272276 - e-mail: info@motocrossasti.com - www.motocrossasti.com Ufficio Stampa: Claudio Orlandani - gsm 338.8335830 - E-mail: giorlandani@elenet.it CLASSIFICHE GRADUATORIA TRICOLORE OPEN: 1. Daniele Bricca (Honda) punti 87; 2. Monni (Yamaha) 78; 3. Dini (Ktm) 77; 4. Traversini (Honda) 71; 5. Beggi (Honda) 67; 6. Beconcini (Yamaha) 51; 7. Ravaglia (Ktm) 50; 8. Dami (Honda) 42; 9. Oddenino (Tm) 40; 10. Maceratesi (Suzuki) 34. GRADUATORIA TRICOLORE 125: 1. Alessio Chiodi (Yamaha) punti 95; 2. Federici (Yamaha) 85; 3. Bartolini (Yamaha) 78; 4. Cairoli (Yamaha) 71; 5. Stevanini (Honda) 60; 6. Philippaerts (Ktm) 54; 7. Mossini (Yamaha) 46; 8. Cinelli (Honda) 42; 9. Cherubini (Suzuki) 41; 10. Bonini (Ktm) 37. PREZZI BIGLIETTI D'INGRESSO: Biglietto intero 20 Euro - biglietto ridotto 15 Euro PER SAPERE TUTTO E DI PIU': www.offroadproracing.it SPONSORS LOCALI: FX Action, Tubosider Gruppo Ruscalla, Ufo Plast, Provincia di Asti. COME SI ARRIVA AD ASTI: La pista di Asti si trova nelle immediate vicinanze della città. Raggiungendo Asti con l'autostrada A-21 Torino-Piacenza si consiglia per chi giunge da Milano/Alessandria l'uscita di Asti Est, quindi voltare subito a destra e giunti in città, in piazza San Pietro, voltare nuovamente a destra e seguire le indicazioni per la pista (situata a 5 km dall'uscita autostradale). Per chi percorre l'autostrada provenendo da Torino si consiglia l'uscita di Asti Ovest, quindi voltare subito a sinistra e poi al primo semaforo nuovamente a sinistra in via Conteverde da dove si dovranno seguire le indicazioni per il crossodromo. ORARIO MANIFESTAZIONE Sabato 13 marzo Ore 11,00 Prove libere classi 125 e Open Ore 14,00 Prove cronometrate classe 125 gruppo "A" (30') Ore 14,35 Prove cronometrate classe 125 gruppo "B" (30') Ore 15,10 Prove cronometrate classe 125 gruppo "C" (30') Ore 15,50 Prove cronometrate classe Open gruppo "A" (30') Ore 16,30 Prove cronometrate classe Open gruppo "B" (30') Domenica 14 marzo Ore 09,20 - 10,00 Warm-up classe 125 Ore 10,20 - 11,00 Warm-up classe Open Ore 13,45 Prima manche classe 125 (35' + 2 giri) Ore 14,35 Prima manche classe Open (35' + 2 giri) Ore 15,45 Seconda manche classe 125 (35' + 2 giri) Ore 16,35 Seconda manche classe Open (35' + 2 giri)

Ultime da Motocross

Caricamento commenti...