Elettrica, enduro e la guidi anche con patente B. Il TEST della Tromox MC10 [VIDEO]

Nicola Andreetto
Elettrica, adatta al commuting come al fuori strada esplorativo, con una buona autonomia e 11 kW di potenza massima: abbiamo provato la Tromox MC10, una novità in arrivo che è originale in tutto a partire dal design
25 febbraio 2024

L'avevamo adocchiata in veste prototipale lo scorso anno e all'ultimo EICMA l'abbiamo vista da vicino in versione definitiva ed ha catturato la nostra curiosità. Si chiama MC10 ed è la prima moto da enduro del brand cinese Tromox, un marchio 100% elettrico ancora poco conosciuto in Italia ma già presente con la pocket bike Ukko e distribuito dalla bolognese Five. La MC10 è una fuoristrada compatta senza essere minuscola che si distingue in primis per un design originale, pulito e molto curato che la fa assomigliare più ad un moderno device elettronico che ad un mezzo specialistico per lanciarsi in mezzo alle rocce. E infatti non è una enduro vera e propria, di quelle da fetucciato per intenderci, ma più una moto leggera dallo spirito off road con la quale andare alla scoperta di sentieri sterrati o a funghi senza produrre rumore o emissioni di CO2. Viene proposta in due versioni, una dedicata più al commuting e una più grintosa, e con due livelli di potenza per un'omologazione L1e quindi ciclomotore ed L3e quindi alla stregua di una 125. Ed è proprio quest'ultima che ci è stata recapitata per una rapida presa di contatto.

Tromox MC10 durante il nostro test
Tromox MC10 durante il nostro test

Compatta, stilosa e... grintosa

La MC10 che abbiamo guidato ha una potenza di picco di 11 kW che, complice un peso contenuto in 110 kg, garantisce uno spunto e una ripresa più che sufficienti a stamparci il sorriso specie quando il terreno non consente il massimo di grip. Il motore è convincente per prestazioni, garantisce una pendenza massima di 30° (anche se non abbiamo avuto la possibilità di verificarlo) e pone la MC10 in una categoria intermedia tra le più compatte elettriche L1 come ad esempio le Talaria Sting 4000 e prodotti più impegnativi con dimensioni da moto vera come ad esempio una Zero Motorcycles FX. La sella non è enorme ma consente un buon movimento, è ben imbottita e le dimensioni comunque contenute del mezzo costringono ad avere le gambe un po' raccolte. Tuttavia non risulta scomoda e anzi offre una maggiore confidenza con la possibilità di poggiare facilmente il piede a terra nonostante un'altezza di seduta comunque di 89 cm. Anche nella guida in piedi si soffrono un pochino le dimensioni contenute ma tutto sommato non si sta scomodi. Il merito è in gran parte di un manubrio bello largo che consente una presa adeguata. L'autonomia dichiarata di 130 km ci sembra plausibile a patto di andare in modalità ECO, ma con il riding mode Sport si possono fare comunque un centinaio di chilometri sfruttando tutta la coppia in spunto e l'ottima scorrevolezza in rilascio. Abbastanza convincente il comportamento ciclistico: pur non essendo una moto specialistica l'assorbimento è abbastanza buono specie all'anteriore dove troviamo una generosa forcella USD. Dietro il monoammortizzatore appare più limitato anche se va detto che i progettisti di Tromox hanno fatto un lavoro interessante per il leveraggio. Le ruote sono entrambe da 19 pollici e la frenata è CBS con comandi al manubrio. La potenza frenante è sufficiente e la modulabilità discreta, ma il fatto di non poter frenare soltanto con una ruota per volta è piuttosto limitante in fuori strada. Tra i peccati di gioventù segnaliamo un funzionamento non sempre regolare alla riapertura del potenziometro: dopo un brusco rilascio con frenata intensa e riprendiamo l'acceleratore il motore ha un ritardo che ha una durata variabile e questo non va bene. Imputiamo questo problemuccio ad un'impostazione ancora molto conservativa e tarata per i panic stop su asfalto e non per un uso più enduristico. Siamo certi che Tromox troverà la soluzione anche perché per il resto la MC10 è una moto proprio piacevole da usare tra boschi e sentieri. Disponibile nera o grigia, con prezzi non ancora ufficializzati ma che dovrebbero essere di circa 5.300 euro per la L1 e 6.800 euro per la L3, la novità di Tromox dovrebbe essere in vendita ad inizio primavera.

Pro e Contro

Pro

  • Buone prestazioni (pendenza max 30°)
  • Si guida anche con patente B
  • Display regolabile e antivibrazione

Contro

  • Lag non uniforme nella riapertura del potenziometro dopo una frenata
  • Frenata combinata non disinseribile in fuoristrada
Caricamento commenti...
Tromox MC10 TrailX (2024)
Tromox

Tromox
Via Cerodolo, 4
40138 Bologna (BO) - Italia
051 0316272
[email protected]
https://www.tromoxitalia.it/

  • Potenza 13 kw
  • Peso 105 kg
  • Sella 890 mm
Tromox

Tromox
Via Cerodolo, 4
40138 Bologna (BO) - Italia
051 0316272
[email protected]
https://www.tromoxitalia.it/

Scheda tecnica Tromox MC10 TrailX (2024)

Categoria
Supermotard
Potenza
13 kw
Peso
105 kg
Sella
890 mm
Pneumatico anteriore
80/100-19 da fuoristrada
Pneumatico posteriore
90/90-18 da fuoristrada
Inizio produzione
2024
tutti i dati

Maggiori info

Ultimi articoli su Tromox MC10 TrailX (2024) e correlati