E-Xplorer. Partita in Giappone la Stagione #2

Piero Batini
  • di Piero Batini
Nuovo calendario, nuovi team, nuovi piloti al via della seconda stagione del circuito planetario E-Xplorer. A Osaka la gara di apertura, con la vittoria del Team Honda HRC, Tosha Schareina e Francesca Nocera
  • Piero Batini
  • di Piero Batini
20 febbraio 2024

Osaka, Japan, 18 Febbraio. X-Plorer 2024, è il secondo anno di Coppa del Mondo della Serie Moto eletriche Al-Terrain. Il circuito è stato creato da Valentin Guyonnet, Carina Munte, Alejandro Agag e Eric Peronnard e, naturalmente, ha la benedizione della FIM. La formula si rifà vagamente alla collaudata Extreme E Serie di Alejandro Agag (deus ex machina anche della Formula E), e si adatta ai primi passi e alla crescita del fuoristrada elettrico strutturandolo in chiave agonistica. Lo scorso anno ha dati vita ad un Campionato che serviva per conoscenza. Di tutti, dei partecipanti e concorrenti, dei produttori e dei team, persino dei “regolamentatori”. Ha funzionato, pur con una certa attitudine naif (che tra l’altro non guasta quando si sperimenta), e alla fine della stagione scorsa, cinque prove e nove team schierati, in Sardegna in concomitanza con la doppia prova italiana della serie Extreme E, ha assegnato la prima Coppa del Mondo della sua storia. Ultima gara a Camille Chapeliere e Kiara Fontanesi, Teamk Gravity, alloro planetario a Jorge Zaragoza e Sandra Gomez, Team MIE.

La formula è semplice. Team composto da un uomo e una donna, moto elettriche di varia natura senza andar troppo per il sottile in quanto a caratteristiche, percorsi ad anello brevi e spettacolari.

Quest’anno si riparte, e si è già fatto un passo avanti ancora prima di iniziare. Poco prima della prova inaugurale, Osaka, Giappone, Honda HRC ha firmato il form di adesione sostituendosi al Team MIE e presentato la sua Squadra. Accanto a Tosha Schareina, neo-acquisto del Team Rally-Raid, Francesca Nocera. Anche il Team Manager è preso in prestito dal Deserto, Ruben Faria, e la moto una CR Electric Proto. Il Campione in carica Zaragoza, invece, è entrato a far parte del Team Robbie Maddison Racing, insieme alla leggenda svizzera Virginie Germond.

Venendo ai fatti, è proprio il Team Honda HRC ad aggiudicarsi la prova di apertura della stagione. Imbattibile Francesca Nocera al debutto nella sua “categoria”, ma poi è ancora Sandra Gomez ad avere la meglio. Analogamente, partenza lampo di Tosha Schareina, che tuttavia ha trovato nel Campione in carica, Jorge Zaragoza, l’osso duro che… non è riuscito a battere. Per somma dei tempi maschio-femina, al termine delle prove che compongono il “gran premio” è comunque l’ultimo arrivato Team Honda HRC ad aggiudicarsi la gara di casa, davanti al Team RMR, inaugurando così al meglio la propria partecipazione. Dopo il Giappone si passa alla seconda prova del Campionato, in Norvegia il week end del 3 e 4 Maggio.

© Immagini E-Xplorer

Coppa del Mondo FIM E-Xplorer 2024. Calendario

Round 1 – Osaka, Japan, 16-17 Febbraio
Round 2 – TBC, Norway, 03-04 Maggio
Round 3 – Vollore-Montagne, France, 21-23 Giugno
Round 4 – Crans-Montana, Switzerland, 20-22 Settembre
Round 5 – Hyderabad, India, 29-01 November/Dicembre

Caricamento commenti...