MotoGP 2022. GP di Germania al Sachsenring, in Moto2 vince Augusto Fernandez poi Pedro Acosta, zero per Celestino Vietti

MotoGP 2022. GP di Germania al Sachsenring, in Moto2 vince Augusto Fernandez poi Pedro Acosta, zero per Celestino Vietti
  • di René Pierotti
Lo spagnolo ha dominato in Moto2 raggiungendo un vantaggio di quasi 10 secondi sul compagno di squadra Acosta. Per il podio battaglia con Lowes, terzo, e l'idolo di casa Schrotter. Il leader del campionato ha avuto problemi al posteriore. Decimo Arbolino
  • di René Pierotti
19 giugno 2022

Augusto Fernandez ha vinto dominando la gara di Moto2 al Sachsenring. Lo ha fatto martellando tempi sul giro insostenibili per tutti gli altri, a partire dal compagno di squadra Pedro Acosta. Alla fine il vantaggio del pilota classe 1997, alla quinta vittoria in Moto2, è stato di 7 secondi. Durante la gara è stato anche di oltre 9 secondi.

Il rookie Acosta è arrivato secondo dopo una bella battaglia negli ultimi giri con Sam Lowes, terzo.

Ai piedi del podio l'idolo di casa Marcel Schrotter, quarto e in battaglia con gli altri due sopra per il podio. Quinto Aldeguer. Dal sesto al decimo Arenas, Lopez, Ogura, Canet ed Arbolino.

Caduta pesante per Celestino Vietti, al terzo zero dell'anno. Il leader della classifica, dopo la caduta, ha segnalato problemi con il grip della gomma posteriore. Ha fatto una gara nelle retrovie, tra la decima e la 15esima posizione ed è caduto a 7 giri dalla fine, quando sembrava potesse entrare in top ten.

Nella classifica generale: Vietti 133, Ogura 125, Fernandez 121, Canet 116, Arbolino 95, Roberts 89, Schrotter 88 e Acosta 75.

Tra gli italiani al traguardo oltre ad Arbolino è arrivato solo Zaccone, ventesimo e penultimo.

Le parole dei primi tre

Augusto Fernandez: "Incredibile, anche nelle libere mi sentivo bene, sono riuscito a fare quello che volevo, ho mantenuto il ritmo per buona parte della squadra, continueremo così".

Pedro Acosta: "Sapevo sarebbe stato difficile, penso che questo podio sia il frutto del duro lavoro che abbiamo fatto da inizio anno, il merito va alla squadra".

Sam Lowes: "Sono soddisfatto, un podio dopo tanto, partenza buona, sapevo di non avere il passo per stare davanti. Sono molto soddisfatto per il podio, qui per me vale come una vittoria"

Da Automoto.it

Caricamento commenti...