MotoGP

Moto2. Presentato il team Italtrans con Bastianini e Dalla Porta

- Svelati la moto e il team per la stagione 2020. Confermato il 'bestia', e debutto coi colori della squadra bergamasca per il neo campione della Moto3. Giovanni Sandi sarà supervisore tecnico. Battesimo anche per il capotecnico Capocchiano

CALCINATE (BERGAMO) - Sabato 25 gennaio  l'Italtrans Racing Teamdi Moto2 ha inaugurato ufficialmente la stagione 2020.

Dopo l'ottavo posto nel campionato 2019, la squadra riparte con una coppia di piloti italiani: Enea Bastianini, decimo lo scorso anno, e Lorenzo Dalla Porta, campione del mondo Moto3  2019.

Il team, ormai un abituè della categoria con 10 stagioni di Motomondiale alle spalle, ha dato appuntamento nella sede centrale di Italtrans, l'azienda di Calcinate (Bergamo) leader nel settore del trasporto e sistemi di logistica guidata da Laura Bertulessi.

Qui i due piloti hanno tolto i veli alle due Kalex blu motorizzate Triumph, non prima delle parole degli uomini di punta del team.

Il Direttore Tecnico Giovanni Sandi ha sottolineato come le competenze e le motivazioni in seno al gruppo siano i punti di forza dell'Italtrans Racing Team. In base al nuovo organigramma interno al box, Sandi diventerà supervisore tecnico e si troverà a lavorare con un nuovo capotecnico: sabato sera, infatti, il team ha dato il benvenuto a Michele Capocchiano, che seguirà Bastianini. Una 'new entry' che però in passato ha già lavorato con alcuni membri dello staff tecnico. Franco Brugnara sarà invece capotecnico di Dalla Porta.

Italtrans Racing Team 2020
Italtrans Racing Team 2020

 

Sorridente Enea Bastianini, classe 1997, alla sua seconda stagione nella classe intermedia. Nel 2020 sarà lui il pilota più esperto del team, vista la coabitazione con il fresco campione della Moto3, Lorenzo Dalla Porta, suo coetaneo..

"Questo inverno ho seguito un programma di allenamento specifico mirato al rafforzamento di alcuni punti deboli, passando parecchio tempo sia in moto che in palestra", ha dichiarato il numero 33. "L’obiettivo è stare nella top five e lottare per le prime posizioni".

Il rookie del team quest'anno è il tuo compagno di squadra, senti maggiore pressione?

"Una giusta dose di pressione c'è sempre. Ma alla fine i risultati vengono quando ci si diverte e si lavora in serenità".

Cosa ti aspetti dalla nuova moto?

"Sinceramente di preciso non posso ancora saperlo, perché non abbiamo potuto provare le parti nuove, anche perché negli ultimi test effettuati ha piovuto".

Quali saranno i vostri rivali principali della stagione?

"Non vedo un vero e proprio favorito. Non mi sbilancio. Penso invece che ci possa essere una lotta aperta a cinque/sei piloti per la vittoria finale".

 

Enea Bastianini (22 anni)
Enea Bastianini (22 anni)

 

Così invece il numero 19, Dalla Porta: "Quando ho provato per la prima volta la Moto2 sono rimasto colpito dalla potenza. L’obiettivo primario che ci siamo prefissati è quello di dare il massimo per ottenere i migliori risultati, puntando al titolo di Rookie of the Year".

Da una parte sarai debuttante in Moto2, dall'altra sei un campione del mondo: con che aspettative inizi la stagione?

"Al fatto di aver vinto il titolo non bisogna pensarci molto. Certo, diciamo che magari sarò il rookie con più pressione, ma niente di più".

Come hai lavorato quest'inverno per affrontare il salto di categoria?

"Essere campione del mondo mi ha stimolato a lavorare di più. Penso di essermi allenato tanto e bene. I test non sono molti, e dovrò capire il prima possibile cosa imparare".

Come hai dovuto cambiare la preparazione fisica?

"Ho cercato di definire un po' di più la forza e soprattutto l'agilità. Penso che questa sia una moto da guidare con agilità, non solo facendo affidamento sulla forza di braccia o gambe. Dev'essere un po' tutto il corpo ad assecondarla".

Lorenzo Dalla Porta (22)
Lorenzo Dalla Porta (22)

 

Fra poche settimane l'Italtrans Racing Team scenderà in pista a Jerez De La Frontera per tre giorni di test ufficiali (19-21 febbraio).
Poi si replicherà a Losail, in Qatar (28-29 febbraio - 1 marzo), dove l'8 marzo inizierà il Motomondiale 2020.

  • pisogeno, MILANO (MI)

    Bella squadra veramente, con due validi giovani, speriamo in un bel passo avanti per Bastianini e per il titolo di rookie per Dalla Porta.
Inserisci il tuo commento