Superbike

Jonas Folger: nell'IDM per tornare al Mondiale (ma SBK)

- Svanita l'opportunità da collaudatore, il tedesco torna alle origini. Wild card già nel 2020
Jonas Folger: nell'IDM per tornare al Mondiale (ma SBK)

Ritorno alle origini per Jonas Folger. Il tedesco, protagonista di una storia molto travagliata nelle ultime tre stagioni, ha deciso di ricominciare dall'IDM Superbike - il campionato nazionale tedesco - con il team MGM Racing in sella a una Yamaha YZF-R1 (qui la prova del modello 2020) per poi tornare sul palcoscenico mondiale, anche se quello delle derivate di serie e non quella MotoGP che lo ha messo da parte alla fine di quest'anno.

Un po' di storia. A inizio 2018, Folger ha annunciato un temporaneo ritiro dalle corse dopo aver saltato le ultime gare dell'anno precedente a causa del virus di Epstein-Barr. In seguito il tedesco (vincitore di cinque gare fra 125, Moto3 e Moto2) è rientrato nel circus in veste di collaudatore prima per le Moto2 a motore Triumph, nel 2018, e l'anno successivo per il test team Yamaha. Attività che fino alla fine dell'anno scorso sembrava dover proseguire, soprattutto dopo che il balletto di Zarco fra Honda e Ducati aveva fatto tramontare definitivamente la plausibilità dell'ipotesi di un ingaggio come tester della M1 per il 2020.

E invece, a sorpresa - soprattutto per l'assenza di alternative, nonostante una sorprendente dichiarazione di Jarvis ampiamente fuori tempo massimo - a Folger (che nel frattempo aveva rifiutato selle in Moto2 e Mondiale Superbike) è arrivato il benservito, con comprensibile delusione.

Nel 2020, quindi, Folger torna in patria, nell'IDM, con due/tre wild card durante la stagione e la prospettiva di approdare in pianta stabile al Mondiale nel 2021.

"Dopo alcuni mesi piuttosto confusi ho riflettuto attentamente e ho deciso di ripartire con Michael Galinski nell'IDM" ha dichiarato il bavarese. "Penso che sia un buon punto di partenza, e allo stesso tempo mi farà bene cambiare aria. Voglio ricominciare da capo, ritrovare sicurezza, fare esperienza e intraprendere un nuovo percorso che mi dovrà portare al Mondiale Superbike. Conosco già la R1, anche se la versione IDM sarà leggermente diversa dalla moto che ho guidato in passato".

  • Lemurjazzmutant, Ghedi (BS)

    So che non è stato un fulmine di guerra in Moto Gp ma non prometteva male, però è assurdo che piloti che non sono dei fermoni debbano andare a correre in serie Z!
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Yamaha YZF R1 (2020)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Yamaha
  • Modello YZF R1
  • Allestimento YZF R1 (2020)
  • Categoria Super Sportive
  • Inizio produzione 2019
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo da 19.299 - franco concessionario
  • Garanzia 3 anni
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.055 mm
  • Larghezza 690 mm
  • Altezza 1.150 mm
  • Altezza minima da terra 130 mm
  • Altezza sella da terra MIN 855 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.405 mm
  • Peso a secco n.d.
  • Peso in ordine di marcia 199 Kg
  • Cilindrata 998 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 4
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 79 mm
  • Corsa 50,9 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione bialbero
  • Ride by Wire
  • Controllo trazione
  • Mappe motore n.d.
  • Potenza 200 cv - 147 kw - 13.500 rpm
  • Coppia 12 kgm - 112 nm - 11.500 rpm
  • Emissioni Euro 5
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 17 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio Deltabox alluminio
  • Sospensione anteriore Forcella telescopica Kayaba, Ø 43 mm
  • Escursione anteriore 120 mm
  • Sospensione posteriore Forcellone oscillante, (leveraggi progressivi)
  • Escursione posteriore 120 mm
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 320 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 220 mm
  • ABS No
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore 120/70 ZR17M/C (58W)
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 200/55 ZR17M/C (75W)
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Yamaha

Nuovo: Yamaha YZF R1 (2020)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Yamaha YZF R1 (2020)

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta