Yamaha Neo's TEST: elettrico easy

  • Voto di Moto.it 8 / 10
Cristina Bacchetti
A 25 anni dal suo debutto sul mercato Neo's diventa elettrico e strizza l'occhio a una nuova mobilità. 37 i chilometri di autonomia, 68 se si sceglie con la doppia batteria opzionale. Arriverà a giugno a 3.199 euro
12 aprile 2022

Non scorderò mai il mio primissimo mezzo a due ruote: fu un Neo's azzurro. C'era anche l'equivalente Ovetto, marchiato MBK, ma io volevo "lo Yamaha", perché mi sentivo già motociclista! Avevo 16 anni, 25 anni fa.

Oggi, nel 2022, ritrovo il mio Neo's con le linee inconfondibii ma modernizzate, i fari full LED, e... il propulsore elettrico nel mozzo della ruota posteriore e una batteria - ma volendo anche due - nel vano sottosella.

Ci resto un po' così. Lo ammetto. Poi però mi dico che i tempi cambiano, che i ragazzini - o almeno la maggior parte - non guardano più questi mezzi a due ruote con amore e desiderio, che la mobilità e le esigenze sono cambiate.

E quindi salto in sella al rinnovato Neo's in una delle città più belle e più green d'Europa - Amsterdam - e mi dico che no, non è poi così male.

Come funziona

Neo's è mosso dalla Yamaha Integrated Power Unit: nel mozzo della ruota posteriore troviamo un motore elettrico brushless a trasmissione diretta, soluzione che riduce le perdite di potenza, azzera qualsiasi tipo di rumore meccanico e punta altresì a ridurre significamente i costi di manutenzione.

La YIPU include il sistema di frenata posteriore montato direttamente sul cerchio, mentre nel forcellone troviamo l'unità di controllo del motore che regola la potenza.

La batteria agli ioni di litio da 50,4 V/19,2 Ah è alloggiata nel sottosella, pesa 8 chili ed è sviluppata e prodotta internamente, direttamente da Yamaha.
Ha un'autonomia di 37 chilometri ma lo scooter è dotato del connettore e dello spazio per l'alloggiamento di una seconda batteria, acquistabile come optional, che estende l'autonomia a circa 68 chilometri.

Può essere ricaricata sia quando è installata sul veicolo, sia dopo averla rimossa per collegarla a una presa di corrente. C'è anche un caricabatterie portatile progettato per collegarsi a una presa domestica. Per una ricarica completa sono necessarie 8 ore.

Anche con le due batterie installate il sottosella da 27 litri può ospitare un casco jet, grazie allo sviluppo verticale del telaio.

Neo's è dotato di un'unità di controllo del veicolo e di un'unità di controllo del motore, al fine di ottenere le migliori prestazioni dalla batteria e dal propulsore elettrico.

Le piattaforme controllano quando e come viene utilizzata ogni batteria. Se la batteria è scarica, l'erogazione di potenza viene automaticamente limitata e appare una simpatica icona a tartaruga sulla strumentazione.
Se è installata la seconda batteria opzionale, il sistema la mette in uso automaticamente quando abbiamo terminato l'autonomia della prima.

Un altro aiuto per l'ottimizzazione dell'energia viene dalla presenza di due modalità di guida: la STD offre la massima potenza di 2,06 kW a 40 chilometri orari, la ECO mira a ridurre il consumo della batteria dunque la potenza massima è ridotta a 1,58 kW a 30 chilometri orari e la velocità massima è limitata a 35.

Il telaio è composto da una struttura appositamente creata per garantire spazio per riporre oggetti e garantire solidiità e agitlità.
La forcella KYB è dotata di steli interni con trattamento al nichel per aumentare la resistenza alla corrosione, nell'ottica di un utilizzo cittadino prolungato negli anni.

I cerchi da 13 pollici a 10 razze nero lucido calzano pneumatici da 110 all'anteriore e 130 al posteriore, sviluppati appositamente per il Neo's con un design a bassa resistenza al rotolamento e una mescola che aiuta a ridurre l'utilizzo della batteria.

Sulla strumentazione troviamo tachimetro, contachilometri, orologio, trip, carica delle batterie, modalità di guida e tutte le icone per la connettività con l'App My Ride di Yamaha che, oltre al collegamento col telefono, permette di accedere a informazioni tecniche e di funzionamento come velocità, accelerazione, stato della batteria e del veicolo.

Un localizzatore di parcheggio facilita la ricerca dello scooter e un avviso in caso di guasto consente di rilevare eventuali problemi tecnici.

Come va

Appena in sella - da sottolineare che è dotato di smart-key - notiamo che la pedana piatta è molto spaziosa, così come la seduta: Neo's può comodamente ospitare guidatori di qualsiasi stazza - passeggeri compresi - ed è questa una delle caratteristiche che lo differenziano dai concorrenti: di norma gli elettrici di piccola cilindrata sono compatti ma anche poco abitabili, cosa che non riscontriamo sul Neo's.

Un'altra differenza sostanziale rigaurda l'accelerazione, svelta e decisa come da tradizione sui propulsori elettrici, ma ben regolata rispetto ad altri mezzi di questo genere proposti e provati sinora, non dà strappi e tutta la potenza è erogata in maniera progressiva fino ai 45 chilometri orari di velocità di punta.

Il comfort in sella è garantito da una forcella KYB e da un doppio ammortizzatore posteriore che lavorano in maniera senza dubbio egregia e che abbiamo a lungo testato su pavè e strade non poco dissestate: la schiena è salva.

La seduta è posta a 795 millimetri da terra, quindi non troppo bassa da risultare scomoda e non troppo alta da mettere in difficoltà nelle manovre: chi scrive misura 165 centimetri e sia la posizione in sella che la possibilità di appoggiare i piedi a terra risultano perfetti.
Per il parcheggio, tra l'altro, abbiamo il doppio cavalletto: laterale e centrale.

Motore 2,5 KW
Batteria 8 KG
Tempo di ricarica 8 Ore
Peso con una batteria 98 KG

Buona anche la frenata, e sorprendente l'agilità del nostro Neo's, che pesa solo 98 chili, 8 in più nel nostro caso perché l'abbiamo provato con la seconda batteria installata.

Muoversi in città con la semplicità e la silenziosità di una bici ma con il comfort di uno scooter è impagabile. In questi contesti, piccole o grandi città, l'elettrico comincia davvero ad avere senso, con la doppia batteria abbiamo quasi 70 chilometri di autonomia che, vivendo e lavorando in città, sono davvero tanti.

La batteria si ricarica completamente in 8 ore, è comodo farlo di notte portandosela a casa oppure direttamente in box, e il giorno dopo si è pronti per ripartire. Un'altro pensiero che mi piace sempre sottolineare è che bisogna provare a guidare "silenzioso", per comprendere che in alcuni contesti non è neanche così male.

Sicuramente non siamo pronti per le moto eletriche, ma per lo scooter forse sì.

Quando la batteria è scarica Neo's limita automaticamente la potenza e compare una tartaruga sulla strumentazione, in modo da "darvi una mano" ad arrivare a casa, nel caso abbiate fatto male i conti! E' comunque possibile regolarsi con le due modalità di guida e imparare a gestire al meglio l'autonomia.

Nella prima parte del nostro test abbiamo percorso circa 35 chilometri e siamo arrivati a destinazione con ancora una tacca della prima batteria, conferma che i consumi dichiarati sono fedeli.

Neo's è proposto in soli due colori, bianco e nero, e arriverà a giugno nelle concessionarie - dove è già ordinabile - a 3.199 euro.
Il prezzo della seconda batteria è in via di definizione.

Non mancano gli optional, tra cui troviamo anche un comodo bauletto in tinta.

Pro e contro

Pro

  • Efficienza, comfort, agilità

Contro

  • Autonomia con una sola batteria

Maggiori informazioni

Scooter: Yamaha Neo's elettrico
Meteo: Variabile, 7°
Luogo: Amsterdam
Terreno: Strade urbane
Tester: 165 cm

Abbiamo indossato

Casco: Caberg Riviera V4
Giacca: Tucano Urbano Ovetta
Guanti: Tucano Urbano
Jeans: Alpinestars
Scarpe: MOMOdesign

Ultime da Prove

Da Automoto.it

Hot now

Caricamento commenti...
Yamaha Neo's L1e (2022)
Yamaha

Yamaha
Via Tinelli 67/69
20050 Gerno di Lesmo (MI) - Italia
848 580 569
https://www.yamaha-motor.eu/it/it/

  • Prezzo 3.199 €
  • Potenza 2 kw
  • Peso 95 kg
  • Sella 795 mm
  • Serbatoio 5 lt
Yamaha

Yamaha
Via Tinelli 67/69
20050 Gerno di Lesmo (MI) - Italia
848 580 569
https://www.yamaha-motor.eu/it/it/

Scheda tecnica Yamaha Neo's L1e (2022)

Categoria
Altro
Potenza
2 kw
Peso
95 kg
Sella
795 mm
Pneumatico anteriore
100
Pneumatico posteriore
130
Inizio produzione
2022
tutti i dati

Maggiori info