Vendite Spagna in attivo. Moto preferite: Z900 e MT-07

Vendite Spagna in attivo. Moto preferite: Z900 e MT-07
Maurizio Gissi
  • di Maurizio Gissi
Primo semestre in attivo per le vendite motociclistiche in Spagna, grazie al successo degli scooter il mercato segna un +11,5%. Moto giù del 2%, modelli preferiti sono Kawasaki Z900, Yamaha MT-07 e BMW R1250GS. C'è poca Italia
  • Maurizio Gissi
  • di Maurizio Gissi
6 luglio 2022

Dopo aver chiuso il 2021 con un discreto +5% - ma in Italia la crescita era stata addirittura del 32,6% - il mercato della moto in Spagna ha continuato a crescere nella prima metà del 2022.

Un risultato positivo che noi non abbiamo potuto vantare, dato che le 172.800 vendite registrate da gennaio a giugno in Italia hanno visto una flessione di due punti percentuali.

Scooter su

In Spagna, probabilmente per una crescita meno sostenuta l'anno scorso, tutti i mesi del 2022 sono stati fin qui in terreno positivo. Giugno si è chiuso ad esempio con 19.527 immatricolazioni pari a un +4,9%, un dato che ha portato il totale del primo semestre a 91.454 vendite - fra moto e scooter – per un guadagno dell'11,5% sullo stesso periodo dell'anno scorso.

Passando ai segmenti va però osservato che la progressione si deve esclusivamente agli scooter, che con un brillante +25,6% sono saliti a quota 50.639. Si tratta prevalentemente di modelli di 125 cc però.

Moto giù

Le moto nel loro complesso sono diminuite del 2% rispetto a un anno fa – anche in Spagna ci sono ritardi negli arrivi dei modelli per la carenza di componentistica – con le stradali scese a 36.682 esemplari (-2,2%), mentre le fuoristrada, sempre nel primo semestre, hanno viso un +1,8% e 3.966 vendite.

Nella classifica dei modelli più venduti le prime quindici posizioni sono occupate da scooter (ben tredici nella fascia dei 125 cc), con il TMAX Yamaha che è sesto assoluto con quasi 1.400 vendite (in Italia sono oltre 4.000).

Ancora Z900

Moto più venduta continua ad essere la Kawasaki Z900, sporadicamente avvicinata e raramente superata dalla Yamaha MT-07 negli ultimi anni, che è sedicesima assoluta con 1.232 vendite ma con anche un calo del 17% rispetto a un anno fa.

In seconda posizione fra le moto c'è la prima citata Yamaha MT-07 (1.187 esemplari), seguono la BMW R1250GS (1.011 unità) e le Honda CB650R e CB500X.

Poca Italia

A parte diversi modelli di scooter Piaggio (il Liberty 125 è il più immatricolato per la marca di Pontedera), fra le moto nella parte alta della classifica c'è poca Italia. Una curiosità, la Benelli TRK502X ha totalizzato nei primi sei mesi 452 unità.

Infine, per quanto riguarda i ciclomotori va annotato un calo patito a giugno del 20% e le registrazioni del primo semestre ferme a 7.875 unità (-8,9%) con gli scooter 50 messi meglio dei cinquantini a marce: rispettivamente -6% e -10%.

I veicoli a tre e quattro ruote leggeri, dagli MP3 alle micro vetture per intenderci, sono invece cresciute nel semestre di un +14,5% con 5.697 vendite totali.

Buona la prestazione di ciclomotori e motocicli elettrici, che da gennaio a giungo sono aumentati del 42% ottenendo una quota di mercato di ben il 36% fra i ciclomotori (sono compresi i mezzi in sharing/noleggio) e del 5,7% nella categoria dei motocicli.

Argomenti

Da Automoto.it

Caricamento commenti...