Anticipazioni

Suzuki, un nuovo modello il 7 ottobre. Ma non sarà per l'Europa

- La Casa di Hamamatsu ha annunciato il lancio di una novità fra poco più di una settimana. Cosa sarà, e cosa invece NON sarà...
Suzuki, un nuovo modello il 7 ottobre. Ma non sarà per l'Europa

Non ne sappiamo nulla, ma il Save the date è arrivato, anche se per adesso solamente ai media indiani: il 7 ottobre Suzuki presenterà un nuovo modello. Ci piacerebbe moltissimo che fosse uno di quelli che auspichiamo da tempo - la sportiva sovralimentata derivante dal concept Recursion, oppure la nuova Hayabusa, o magari una GSX-R 600/750 che... riporterebbe allo status di famiglia quella linea GSX-R (che fra parentesi, nel 2020 compie trentacinque anni - auguri!) ora composta dalla sola 1000.

Andrebbe più che bene anche una nuova V-Strom 650, anche se la parte "V-" del nome dovesse perdere qualunque reale significato tecnico come già successo con la 250, e adottare il motore bicilindrico parallelo per cui è appena stato depositato un brevetto.

Purtroppo, però, non sarà nessuna di queste affascinanti ipotesi. Il fatto che l'appuntamento sia stato dato solo alle testate indiane, ci fa propendere per quella V-Strom 160 di cui vi abbiamo dato notizia nei giorni scorsi: questo, e il fatto che sappiamo già che le novità importanti di Suzuki - quali che siano - arriveranno un po' più avanti. Il che non esclude l'arrivo di qualche allestimento speciale come Katana Jindachi, GSX-S 750 Yugen, V-Strom 1050 Machi e Sakigake che però, non essendo concepiti dalla Casa madre, non potrebbero essere oggetto di quell'invito.

La realtà legata all'annuncio del 7 ottobre è indiscutibilmente meno allettante, almeno per noi europei. Ma, come detto, si tratta solo di aspettare qualche mese...

  • Alberto101

    Da suzuki aspetto sempre una riedizione del DR350, ma con lo spirito originale, non con 30 kg e un tft in piu'.
Inserisci il tuo commento