Royal Enfield: a quando le moto elettriche?

Royal Enfield: a quando le moto elettriche?
Antonio Privitera
  • di Antonio Privitera
"Puremotorcycling" e trazione elettrica: il brand indiano ha allo studio uno o più veicoli elettrici. Quando li vedremo?
  • Antonio Privitera
  • di Antonio Privitera
11 agosto 2022

Royal Enfield è senza dubbio uno dei marchi che stanno attraversando un periodo molto intenso, fatto di creazione di nuove moto, presentazioni di nuovi modelli (l'ultima, la Hunter 350 l'abbiamo appena provata a Bangkok, ancora prima della sua presentazione europea che avverrà al Salone di Colonia a ottobre 2022) e un fitto calendario di sviluppo. Tutta questa rilevante attività anche nonostante il covid abbia fatto pesari i suoi strascichi sulla filiera produttiva e di approvigionamento (anche se su quest'ultimo aspetto Royal Enfield ci ha dichiarato di avere pochi legami di fornitura elettronica con l'estero).

 

Di certo sappiamo che è in programma l'arrivo di una ShotGun 650 derivata dal concept visto a EICMA 2021 e probabilmente le Cruiser 650 sono anche loro in dirittura d'arrivo, ma cosa sappiamo di un eventuale programma di sviluppo di un veicolo elettrico da parte di Royal Enfield?

 

L'unica cosa certa è che è sicuramente allo studio: probabilmente sarà una moto che guarderà al mercato interno, almeno inizialmente, e quindi non rischiamo di andare troppo lontano se immaginiamo che sarà una moto assimilabile nelle prestazioni alle 350 cc, o poco meno, anche per ragioni piuttosto condivisibili sulla necessità di produrre mezzi dalla buona autonomia ma anche dai costi accessibili; una grande batteria per alimentare un motore molto prestazionale farebbe salire i pesi e, sopratutto, costi.

La Casa indiana è comunque forte di un brand che, grazie al lavoro svolto negli ultimi 10 anni, sta mietendo successi sempre maggiori anche fuori dai confini nazionali questo pone certamente il tema di produrre una moto elettrica pienamente in linea con i valori del brand (ricordiamoci il loro hashtag #puremotorcycling, per esempio), cosa sulla quale comunque non c'è molto da dubitare.

Quando vedremo una Royal Enfield elettrica? Interrogato espressamente su questo aspetto, il management non ci ha dichiarato una data certa ma ricordato quanto è stato ed è lungo il periodo di sviluppo di una nuova motocicletta e di una nuova piattaforma (immaginate che il progetto della Hunter 350 ha iniziato a muovere i primi passi nel 2017...) e che loro saranno dentro il mercato dell'elettrico con una o più moto che rispecchieranno pienamente i caratteri di una vera Royal Enfield; se alcuni media indiani hanno indicato il 2026 come data possibile per l'ingresso nella trazione elettrica vorrà dire che il primo veicolo elettrico nei 121 anni di storia di Royal Enfield è già in uno stato abbastanza avanzato di definizione quantomeno delle sue caratteristiche principali: attendiamo sviluppi con molta attenzione e curiosità. Del resto, mancherebbero “soltanto” poco più di tre anni.

Ultime da News

Caricamento commenti...