Royal Enfield Meteor e Classic 350: le moto preferite nel Regno Unito

Royal Enfield Meteor e Classic 350: le moto preferite nel Regno Unito
L'indiana Meteor 350 è stata la moto più acquistata in luglio, ma è andata forte anche la “sorellina” Classic 350. Si segnalano poi BMW R1250GS, Honda CRF 300L e Yamaha MT-07
9 agosto 2022

E' un momento positivo per le vendite di Royal Enfield nel Regno Unito - oltre che in molti altri mercati -, con le due 350 Meteor e Classic in testa alle immatricolazioni del mese di luglio.

Il mercato complessivo del settimo mese dell'anno ha raggiunto le 11.017 unità, accusando però un calo di -11,4% rispetto a luglio 2021. Una contrazione che ha interessato tutti i segmenti: moto a -8% (7.900 unità circa), scooter a 21,5% (2.342), tre ruote a -14% (ma appena 92 esemplari targati) e ciclomotori a -3,8% (744 unità).

Nel segmento moto si sono salvate solamente le modern classic (+1,3% e quasi 1.200 esemplari), mentre le naked – che rappresentano la tipologia più venduta - sono arretrate a 2.270 unità con un -12,5%.

L'andamento negativo di luglio segue un giugno ancora peggiore (-15,6%), che aveva visto gli scooter arretrare addirittura del 31%.

Un 2022 ancora positivo

Grazie alla crescita verificatasi nei mesi precedenti, le vendite nel periodo gennaio-luglio sono restate ancora in terreno positivo consuntivando complessivamente poco meno di 75.000 unità (74.980 volendo essere precisi) per un guadagno del 6,3%.
La crescita di questa prima parte del 2022 interessa quasi tutte le tipologie e le cilindrate.

Le moto sommano 53.497 vendite (+7,7%), gli scooter guadagnano un modesto 1,5% (16.546 unità) e i ciclomotori sono cresciuti del 10,4% (4.400 registrazioni circa). A perdere terreno sono stati i tre ruote (-10%) con 539 vendite in sette mesi.

Adventure e classiche crescono

Ritornando al segmento moto, un piccolo arretramento si è visto fra le naked (-3,6%) che con 14.730 vendute sono la categoria principale. A poca distanza ci sono le Adventure (quasi 14.000 immatricolazioni) che hanno visto un +11,3%. Terza tipologia per volumi è quella delle modern classic (+14%) salite a 7.650 vendite.
Crescita sostenuta anche per road sport: +15,3% e 6.150 immatricolazioni. Il maggior guadagno percentuale va alle moto da turismo (+21,6%) ma con vendite inferiori per importanza: 1.922 unità. Buono il risultato anche per custom (+9% e 5.182 vendite) e per le fuoristrada (+13% e 3.820 esemplari circa).

Complessivamente, moto più scooter, i modelli più venduti appartengono alla categoria 125 (24.370, quota di mercato del 32%), ma la crescita è stata minima: +0,7%.
Un +18% è stato invece appannaggio dei modelli di media cilindrata fra i 126 e i 650 cc, che hanno venduto oltre 15.600 esemplari.

I modelli elettrici sono diminuiti del 12% a luglio, mentre nei primi sette mesi hanno mostrato un saldo attivo del 26% grazie a 4.240 unità totali. Si tratta in maggioranza di ciclomotori però, per la precisione il 78%, a conferma dell'utilizzo unicamente in ambito urbano. Le moto vendute oltre i 35 kW di potenza, equiparabili a 48 cavalli, sono state infatti finora meno di cento.

Per quanto riguarda i modelli più venduti nel mese di luglio, trovate nella tabella qui sotto i primi nelle rispettive tipologie e classi di cilindrata.

fonte dati MCIA

Argomenti

Ultime da News

Caricamento commenti...