Vendite in Italia

Le moto più vendute: quali e quante sono

- Completiamo la rassegna del mercato italiano 2018 con la classifica dei modelli più venduti di ciascuna categoria. Naked ed Enduro si confermano largamente come le più vendute e con le Enduro che hanno guadagnato di più. Stabili le moto da Turismo e in importante crescita percentuale le Sportive
Le moto più vendute: quali e quante sono

Come abbiamo visto qui, il mercato della moto è andato molto bene nel 2018, registrando un aumento delle vendite del 12,7% grazie 92.991 nuove immatricolazioni.

Una ripresa iniziata nel 2014, primo anno positivo dopo il record storico del 2006 e la crisi economica che seguì a ruota, quando le moto vendute furono 55.000. Le quasi 93.000 moto del 2018 replicano insomma il risultato del 2010 e i volumi di vendite di inizio anni Novanta.
Pochi giorni fa abbiamo visto quali sono state le marche che più si sono avvantaggiate di questa crescita, e che cosa hanno venduto, adesso ci occupiamo dei modelli più venduti di ciascuna categoria.

Diciamo subito che le sette categorie (custom, enduro, naked, sportive, supermotard, turismo e trial) sono quelle fornite dalle statistiche elaborate da ANCMA partendo dai dati del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture.
Categorie che mostrano alcune disomogeneità. Ovvero ci sono costruttori, ad esempio, che indicano i modelli crossover fra le enduro e altri che li inseriscono fra le turistiche. Addirittura, Honda pone la CB 500X fra le turistiche e la NC750X fra le enduro…
Così come ci sono marche che vendono modelli simili con dati separati, (vedi le R 1200 GS base ed Adventure), e altre che le sommano (Moto Guzzi con le V7 o Benelli con le TRK 502). Tuttavia, ai fini statistici è importante che ci sia corrispondenza di metodo fra un anno e l’altro, e questo solitamente accade.

 

Chi sale e chi scende

Tre delle sette categorie hanno registrato una crescita superiore alla media del mercato, e fra queste ci sono le due principali per volumi di vendita: le naked e le enduro.

Le moto naked sono state anche nel 2018 le più vendute, raggiungendo le 35.399 unità con un incremento del 14,6%. Raggruppano modelli assai diversi e che spaziano dai modelli basici alle iper naked, passando per le classiche e le scrambler.

Le enduro, principale segmento per l’ultima volta nel 2014, hanno segnato il migliore aumento percentuale: +18,07% rispetto all’anno precedente, per un totale di 31.286 unità. Da osservare la forte ripresa si questo segmento che l’anno precedente era cresciuto del 3,4%, mentre le naked nello stesso periodo erano aumentate del 15,9%.
In questa categoria ci sono le enduro professionali, i modelli più stradali, le adventure e persino molte crossover. Caratteristica unificante è in definitiva la possibilità di affrontare il fuoristrada in maniera più o meno specialistica.

Enduro e naked valgono insieme il 71% delle vendite motociclistiche, un 2% in più rispetto all’anno precedente.

Tipologie a confronto 2017 vs 2018

Segmenti Vendite 2017 Vendite 2018 Var %
Naked 30.890 35.399 +14,60
Enduro 26.497 31.286 +18,07
Turismo 11.534 11.758 +1,94
Custom 5.347 5.584 +4,43
Sportive 4.310 4.841 +12,32
Supermotard 2.923 3.066 +4,89
Trial 933 1.000 +7,18
Altre 56 57 +1,79
Totale 82.490 92.991 +12,73

 

Terza categoria per ordine di importanza si conferma quelle delle turismo, cresciuta dell’1,94% e con 11.758 immatricolazioni all’attivo. Gli aumenti degli ultimi anni erano stati più sostenuti (+21% tre anni fa, ad esempio) grazie appunto alla diffusione dei modelli crossover inseriti in questo gruppo: vedi le Ducati Multistrada o le Yamaha Tracer.

Le custom, nel recente passato più diffuse delle turismo, hanno visto un incremento pari a +4,4% grazie alle 5.584 unità vendute.
Più sostenuta la crescita delle sportive, passate a 4.841 unità vendute con un aumento pari a +12,3% (in linea con la crescita del mercato moto) che conferma una ripresa delle categoria in atto da ormai quattro anni. Tuttavia la quota delle sportive sul totale supera di poco il 5%.
Le supermotard vendute nel 2018 sono state 3.066 (+4,9%), mentre le specialistiche trial non vanno oltre le 1.000 unità, che da un po’ di tempo in qua è il volume medio annuale: sono in flessione del 7%, ma l'andamento degli ultimi anni è sempre stato attorno alle 900-1.000 unità: sono scese a 993 unità nel 2018, sui valori del 2015.

Quali cilindrate si vendono di più?

Fasce di cilindrata Vendite 2017 Vendite 2018 Var %
Fino a 125 cc 8.305 11.206 +34,93
Da 126 a 200 220 193 -12,27
Da 201 a 250 2.179 2.581 +18,45
Da 251 a 500 9.863 15.591 +58,08
Da 501 a 600 525 661 +25,90
Da 601 a 750 14.456 14.564 +0,75
Da 751 a 1000 24.682 24.594 -0,36
Oltre 1000 22.260 23.601 +6,02
Totale 82.490 92.991 12,73

L’andamento delle vendite per fasce di cilindrata arricchisce il nostro discorso.
Balza all’attenzione il forte incremento della categoria che va da 250 a 500 cc, nella quale rientrano tante novità di prezzo spesso competitivo, balzata a 15.591 unità pari a un +58%. Nel giro di un anno questo segmento di cilindrata ha così superato la classe 600-750, che ha totalizzato 14.564 unità e una lievissima flessione (-0,75%).

Importante anche l’amento percentuale delle 125 (+35%) per 11.206 unità vendute e la conferma di una tendenza di ripresa in atto da alcuni anni (nel 2013, ad esempio, si erano vendute soltanto 4.000 moto di 125 cc).

La fascia di maggior diffusione si conferma ancora quella che va da 750 a 1.000 cc: 24.594 unità di fatto stabili (-0,36% per la precisione). Discreto, invece, l’aumento delle oltre 1000 cc che vede un +6% e 23.601 unità vendute. In pratica le moto oltre 600 cc costituiscono il 68% del mercato, e una moto su quattro supera il litro di cilindrata.

 

Le Naked più vendute sono queste

La Yamaha MT-07, rinnovata nella versione 2018, è la più venduta del segmento, scalzando dal primo posto la Ducati Scrambler 800. La bicilindrica Yamaha è passata da 1.640 a 2.009 esemplari, mentre la Scrambler è scesa da 2.241 a 1.973 esemplari. L’accorpamento delle versioni V7 ha portato la classica di Moto Guzzi al terzo posto, e largamente al primo per le vendite di marca.

La Kawasaki Z900 ha guadagnato unità vendute rispetto al 2017, mentre la Z650 ha perso qualcosa, così come la prima 125 in classifica (KTM Duke) è arretra dal sesto all’ottavo posto perdendo un centinaio di esemplari venduti.
Chi ha compiuto un balzo in avanti è Benelli con la debuttante Leoncino 500 (sesta con quasi 1.400 unità), KTM ha venduto meglio dell’anno precedente la Duke 390 e, nella parte alta della classifica, sono salite la Honda CB 650F e la KTM Duke 790.
Nelle prime sette posizioni, moto che hanno venduto oltre mille esemplari e che valgono oltre il 30% del vendite del segmento, ci sono modelli che vanno da 500 a 900 cc.

Pos. Marca Modello Unità
1 YAMAHA MT-07 2.009
2 DUCATI SCRAMBLER 800 1.973
3 MOTO GUZZI V7 1.645
4 YAMAHA MT-09 1.578
5 KAWASAKI Z 900 1.461
6 BENELLI LEONCINO 500 / LEONCINO TRAIL 1.396
7 KAWASAKI Z 650 1.057
8 KTM 125 DUKE 951
9 HONDA CB 650 F 892
10 KTM 390 DUKE 741
11 KTM 790 DUKE 697
12 BMW R NINE T URBAN 691
13 YAMAHA XSR 700 664
14 TRIUMPH STREET TWIN 646
15 BMW R NINE T SCRAMBLER 592
16 HONDA CB 500 F 571
17 KAWASAKI Z 900 RS 559
18 YAMAHA MT-125 554
19 DUCATI SCRAMBLER 1100 516
20 SUZUKI GSX-S750A 514
21 BENELLI TORNADO NAKED T 125 486
22 TRIUMPH STREET TRIPLE 483
23 HONDA CB 1000 R 471
24 DUCATI MONSTER 821 470
25 BENELLI BN 125 436
26 BMW R 1200 R 435
27 TRIUMPH STREET SCRAMBLER 421
28 HONDA CB125R 420
29 KTM SUPER DUKE R 1290 409
30 TRIUMPH BONNEVILLE T100 398
31 YAMAHA MT-03 ABS 398
32 DUCATI MONSTER 797 395
33 TRIUMPH BONNEVILLE T120 369
34 BRIXTON SCRAMBLER 345
35 HONDA CB 125F 335
36 YAMAHA MT-10 319
37 SUZUKI SV650A 300
38 BMW G 310 R 283
39 DUCATI SCRAMBLER 400 274
40 BENELLI BN 302 270
41 BMW S 1000 R 237
42 YAMAHA XSR 900 236
43 DUCATI MONSTER 1200 229
44 TRIUMPH SPEED TRIPLE 1050 228
45 HUSQVARNA SVARTPILEN 401 215
46 BMW F 800 R 207
47 MASH TWO FIFTY 250 205
48 APRILIA TUONO V4 1100 RR 204
49 BMW R NINE T 202
50 BRIXTON CAFE RACER 201

 

 

Enduro stradali in aumento. GS davanti

La classifica delle enduro più vendute vede i modelli maxi enduro sempre ai primi posti.
La BMW R 1200 GS resta la preferita e le poche unità perse rispetto al 2017 sono state più che compensate dall’arrivo della versione 1250 a fine 2018.
L'Africa Twin si è confermata al secondo posto con 178 unità in più e ancora meglio ha fatto BMW 1200 Adventure (+243 esemplari) salita al terzo posto. Notevole l’aumento della Benelli TRK 502 lanciata un anno prima e passata da 929 a 2.233 esemplari, prestazione che ha portato le due versioni accorpate (base e X) al quarto posto; davanti a un altro modello storicamente preferito come la Honda NC 750X, che da parte sua ha perso 472 unità.

Suzuki V-Strom 650 e Kawasaki Versys 650, altri due modelli di media cilindrata, hanno fatto meglio dell’anno precedente (la 650Suzuki è la più venduta della marca). In questo segmento ci sono infatti i modelli più venduti di molti costruttori (nelle prime otto posizioni ci sono modelli di sei marche diverse) e la salute della categoria è data dall’aumento dell’offerta che si è vista un po’ in tutte le cilindrate. Il che ha spalmato su tante moto l’incremento delle vendite ottenuto dal segmento.
Le prime dieci moto in classifica valgono ad esempio il 57% del vendite totali del segmento, un anno prima ne valevano il 60 e il 76% due anni prima.

Pos. Marca Modello Unità
1 BMW R 1200 GS 3.615
2 HONDA AFRICA TWIN 3.394
3 BMW R 1200 GS ADVENTURE 2.285
4 BENELLI TRK 502 / TRK 502 X 2.233
5 HONDA NC 750 X 1.982
6 SUZUKI DL650A V-STROM 1.296
7 KAWASAKI VERSYS 650 1.136
8 KTM 300 EXC 719
9 BMW G 310 GS 686
10 BMW S 1000 XR 615
11 KTM 1290 SUPER ADVENTURE S 606
12 TM RACING EN 125 590
13 TRIUMPH TIGER 800 585
14 ENFIELD HIMALAYAN 523
15 SUZUKI DL1000A V-STROM 507
16 BETA RR 2T 300 MONOPOSTO 483
17 KTM 350 EXC-F 477
18 BMW F 850 GS 437
19 BMW F 750 GS 402
20 BMW R 1250 GS 374
21 HUSQVARNA TE 300 361
22 KAWASAKI VERSYS 1000 360
23 BETA RR 4T 125 BIPOSTO 317
24 YAMAHA XT 1200 Z 307
25 KTM 1090 ADVENTURE R 282
26 KTM 250 EXC-F 280
27 KTM 250 EXC 278
28 DUCATI MULTISTRADA 1200 ENDURO 264
29 HUSQVARNA FE 350 259
30 TM RACING EN 300 245
31 KTM 1090 ADVENTURE 244
32 BETA RR 2T 125 MONOPOSTO 214
33 HONDA CRF 250 R 212
34 FANTIC MOTOR CABALLERO 125 204
35 KTM 450 EXC-F 194

 

 

Le Turistiche (crossover) vanno di più

Terza categoria più venduto è quella delle moto da turismo, nella quale sconfina la filosofia maxi enduro reinterpretata in chiave crossover.
Non è infatti un caso se ai primi cinque posti troviamo altrettanti modelli caratterizzati dalla guida con manubrio alto e dalla versatilità non disgiunte dall’efficacia e quindi dal piacere di guida.

Come l’anno precedente al primo posto troviamo la Yamaha Tracer 900, ma con 345 unità in più (+15%) grazie anche alla disponibilità della seconda versione GT introdotta nel 2018. E anche la nuova versione Multistrada 1260, al secondo posto in classifica, ha venduto molto meglio della precedente 1200 (passando da 1.031 a 1.521 unità). E’ arretrata quindi al terzo posto la Tracer 700, che venduto un centinaio di esemplari in meno; flessione simile per la Multistrada 950 scesa al quarto posto in classifica.

Si conferma al quinto posto la più piccola Honda X, la CB500 (+132 esemplari), che precede ancora la prima vera granturismo: BMW 1200 RT (-155 esemplari). Guadagna una posizione la sport touring Kawasaki SX (ma vendendo un po’ meno) e seguono due turistiche anomale, nel senso che una è la monocilindrica naked Royal Enfield Bullet e l’altra è la Adventure Triumph Explorer 1200. Diversamente dalle altre tipologie viste finora, la vendita delle turistiche si concentra su di un numero inferiore di modelli. In questo caso bastano le prime cinque moto più vendute per arrivare al 62% del mercato di categoria.

Pos. Marca Modello Unità
1 YAMAHA TRACER 900 2.641
2 DUCATI MULTISTRADA 1260 1.521
3 YAMAHA TRACER 700 1.198
4 DUCATI MULTISTRADA 950 1.105
5 HONDA CB 500 X 794
6 BMW R 1200 RT 405
7 KAWASAKI Z1000 SX 386
8 ENFIELD BULLET 500 360
9 TRIUMPH TIGER 1200 266
10 BMW R 1200 RS 241
11 HARLEY-DAVIDSON FLHXS STREET GLIDE SPECIAL 217
12 HONDA GL 1800 GOLDWING SE 185
13 KTM SUPER DUKE GT 1290 176
14 BMW K 1600 GT 155
15 HARLEY-DAVIDSON FLTRXS ROAD GLIDE SPECIAL 145
16 HARLEY-DAVIDSON FLHRXS ROAD KING SPECIAL 136
17 HONDA CROSSRUNNER 125
18 HONDA CROSSTOURER 112
19 HARLEY-DAVIDSON FLHTK ELECTRA GLIDE ULTRA LIMITED 95
20 YAMAHA NIKEN 95

 

 

Le Custom premiano sempre H-D

Con 17 modelli nelle prime 25 posizioni è ancora una volta Harley-Davidson la regina del settore. Tuttavia il suo calo del 4,2% avuto nel 2018, sommato al +4,4% del segmento custom in generale, ha ridotto un po’ le distanze.

Al primo posto c’è ancora una volta la Iron 883, con 567 esemplari ma un calo del 35%; la 1200 Forty-Eight, altro cavallo di battaglia del mercato di categoria, è scesa dal secondo al terzo posto con una perdita del 45%.
Fra le H-D di cilindrata medio alta si inseriscono modelli più piccoli e soprattutto più economici che riguardano un altro pubblico di appassionati. Vedi la la Honda 500 Rebel, seconda, la Keeway 125 (quarta e un +48%), o la Kawasaki Vulcan S 650 (quinta e qualche unità in più). In leggera flessione anche la Ducati XDiavel, qualche esemplare in più per la Yamaha XV950, mentre ha fatto meno del previsto la Triumph Bobber, soltanto 35esima.

Pos. Marca Modello Unità
1 HARLEY-DAVIDSON XL883N IRON 883 567
2 HONDA CMX 500 REBEL 483
3 HARLEY-DAVIDSON XL1200X FORTY-EIGHT 403
4 KEEWAY SUPERLIGHT 125 383
5 KAWASAKI VULCAN S 298
6 HARLEY-DAVIDSON FXFBS FAT BOB 260
7 HARLEY-DAVIDSON FXBB STREET BOB 249
8 HARLEY-DAVIDSON FLSB SOFTAIL SPORT GLIDE 233
9 YAMAHA XV950 202
10 DUCATI XDIAVEL 195
11 HARLEY-DAVIDSON XL1200NS SPORTSTER 1200 IRON 169
12 HARLEY-DAVIDSON XL1200X FORTY-EIGHT SPECIAL 160
13 HARLEY-DAVIDSON FXLR LOW RIDER CUSTOM 141
14 HARLEY-DAVIDSON FLFBS FAT BOY 132
15 KEEWAY K-LIGHT 125 127
16 HARLEY-DAVIDSON FLSL SOFTAIL SLIM 98
17 HARLEY-DAVIDSON XL1200X FORTY-EIGHT 115TH ANNIVERSARY 94
18 INDIAN SCOUT BOBBER 92
19 HARLEY-DAVIDSON FXFB FAT BOB 90
20 TRIUMPH BONNEVILLE SPEEDMASTER 89

 

 

Queste le sportive preferite

Il debutto della Ducati V4 era atteso e così la 1100 iper sport ha sostituito al primo posto la più tranquilla Super Sport 900 con ben 880 unità: un valore che non si registrava da anni. La R1, quarta in classifica, ha aumentato le sue vendite da 237 a 292 esemplari e così la rinnovata R6 che è passata da 197 a 212 esemplari.

Le altre tradizionali iper sport hanno fatto invece peggio, chi più chi meno: Suzuki GSX-R, Honda CBR, BMW RR e Kawasaki ZX-10R hanno tutte perso vendite. Prima 125 è ancora la Yamaha R125, ma con soli 285 esemplari. In un settore specialistico le vendite si sono concentrate maggiormente sui modelli più venduti: i primi dieci in classifica valgono il 65% del mercato di categoria.

Pos. Marca Modello Unità
1 DUCATI PANIGALE V4 / PANIGALE V4S 880
2 KAWASAKI NINJA 400 314
3 DUCATI SUPERSPORT / SUPERSPORT S 293
4 YAMAHA YZF-R1 292
5 YAMAHA YZF-R125 285
6 KAWASAKI NINJA 650 251
7 DUCATI 959 PANIGALE 230
8 YAMAHA YZF-R6 212
9 SUZUKI GSX-R1000 203
10 YAMAHA YZF-R3 186
11 HONDA CBR 1000 RR 167
12 BMW S 1000 RR 156
13 KAWASAKI NINJA ZX-10R 137
14 HONDA CBR 650 F 134
15 HONDA CBR 500 R 120

 

 

Una 125 è la Supermotard più venduta

Pos. Marca Modello Unità
1 FANTIC MOTOR 125 712
2 DUCATI HYPERMOTARD 939 / 939 SP / HYPERSTRADA 939 447
3 KEEWAY TXM 125 349
4 APRILIA DORSODURO 900 290
5 SWM SM 125 R 276
6 HUSQVARNA 701 SUPERMOTO 259
7 APRILIA SX 125 179
8 KSR MOTO TW 125 158
9 RIEJU MRT 125 107
10 SWM SM 500 R 56

E' Beta in testa fra le Trial

Pos. Marca Modello Unità
1 BETA EVO 2T 300 224
2 HONDA/MONTESA COTA 4RT 124
3 SCORPA ST 30 93
4 TRS TR1 300 87
5 BETA ALP 200 4T 77
6 GAS GAS TXT 300 76
7 VERTIGO COMBAT VERTICAL 58
8 HONDA/MONTESA COTA 4RT 49
9 GAS GAS TXT 300 RAGA 44
10 BETA EVO 4T 300 33

 

Fonte dati: Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture
Elaborato da UNRAE per ANCMA

 

 

  • Silverkap, Gavorrano (GR)

    Noto con piaceee che quanto KTM fa delle moto esteticamente gradevoli (la serie naked...)vende!
    Quando si decideranno a fare un’adventure guardabile??
  • vitello03, San Miniato (PI)

    Personamelmente credo che il problema piu' grave in Aprilia sia un politica di marketing da vergogna,danno proprio la senzazione di non aver alcun interesse a vendere moto,la rsv4 e' ancora una gran moto supportata pero' da un assistenza da 4 e un politica di marketing da 0.
Inserisci il tuo commento