Le Belle e Possibili di Moto.it: Honda NS400R

Le Belle e Possibili di Moto.it: Honda NS400R
Edoardo Licciardello
Una delle più azzeccate – ed incomprese – replica GP degli anni 80, la tricilindrica Honda non è facilissima da trovare fra le usate
19 febbraio 2015

Sono passati quasi trent’anni dall’esaurimento dell’ondata delle race replica a due tempi giapponesi iniziata con la Yamaha RD 500 e conclusasi con la Suzuki RG 500 Gamma, ma l’entusiasmo di chi quell’epoca l’ha vissuta non accenna a spegnersi, alimentando un mercato collezionistico vivace come non mai. Se già le 250 – arrivate ad epoche molto più recenti e quindi con ciclistiche più moderne – hanno grande successo, le regine della categoria hanno un fascino innegabile.

Pur con una cilindrata ridotta (dovuta alla volontà della Casa madre di non creare versioni diverse per il mercato esterno ed estero come avveniva invece per Yamaha e la meno nota Suzuki), la Honda NS 400R è stata forse la migliore fra le due tempi replica GP; pur pagando qualcosa in termini di potenza massima, vantava quella che i tester dell’epoca hanno valutato come la miglior ciclistica del lotto.

Il propulsore, un tricilindrico due tempi, derivava abbastanza strettamente da quello utilizzato sulle RS ed NS del motomondiale. Pur proponendo infatti una disposizione inversa rispetto alla GP (con un cilindro verticale e due orizzontali invece dei due verticali e uno orizzontale di quest’ultima) pare che adattare i cilindri di provenienza racing non fosse un lavoro particolarmente complicato – corre voce di NS400R velocissime capaci di bagnare il naso alle più quotate rivali. Lo scarico era dotato di sistema ATAC (composto da valvola parzializzatrice e camera di risonanza) che migliorava il tiro ai medi regimi.

La Honda NS400 R in una pubblicità dell'epoca
La Honda NS400 R in una pubblicità dell'epoca

La ciclistica poteva contare su una forcella con antiaffondamento TRAC (Torque Reactive Antidive Control) e monoammortizzatore, entrambi Showa, che lavoravano su un telaio e forcellone in lega di alluminio fusa ed estrusa.

L’esemplare che vi proponiamo oggi appare davvero in ottime condizioni, e ha il notevole pregio di essere stato conservato e non restaurato. La livrea Rothmans è a dire poco un tuffo nel (glorioso) passato dell’epoca d’oro delle due tempi da Gran Premio, il prezzo tutto sommato ampiamente giustificabile.

Honda NS 400 R
Tutto su

Honda NS 400 R

Honda

Honda
Via della Cecchignola, 13
00143 Roma (RM) - Italia
848846632
https://www.honda.it/motorcycles.html

  • Cilindrata 387 cc
  • Potenza 72 cv
  • Peso 163 kg
  • Sella 780 mm
  • Serbatoio 19 lt
Honda

Honda
Via della Cecchignola, 13
00143 Roma (RM) - Italia
848846632
https://www.honda.it/motorcycles.html

Scheda tecnica Honda NS 400 R

Cilindrata
387 cc
Cilindri
3 a V
Categoria
Super Sportive
Potenza
72 cv 53 kw 10.000 rpm
Peso
163 kg
Sella
780 mm
Inizio Fine produzione
1986 1988
tutti i dati

Maggiori info

Ultimi articoli su Honda NS 400 R e correlati