La Kawasaki Z900 2023 si fa in tre. Eccola in Italia

Diffuse da Kawasaki Italia immagini e informazioni delle Z900 versione 2023. La “verdona” più venduta in Italia conferma estetica, meccanica ed elettronica. Versioni Z900 da 125 e 95 cavalli ed è confermata la Z900SE
12 agosto 2022

In questi giorni stanno arrivati gli aggiornamenti dei modelli Kawasaki esistenti e che saranno in vendita anche nel model year 2023. Abbiamo già scritto della serie Z-RS, 900 e 650, e della Vulcan S.
Qui ci occupiamo della Z900, ovvero la Kawasaki più venduta in Italia e anche in altri mercati europei.

Un modello apprezzato e importante per la Casa di Akashi, che lo propone per il 2023 (le tempistiche relative alla disponibilità in rete saranno comunicate una volta finalizzato il piano di produzione precisa la filiale italiana) confermandone le caratteristiche tecniche e l'estetica.

La Z900 sarà disponile in tre versioni 2023, Z900 a potenza piena e depotenziata, e Z900SE.
Le novità sono esclusivamente cromatiche e nei motivi grafici, Z900 (e Z900 depotenzia) arriveranno nelle tre varianti cromatiche Metallic Spark Black/Metallic Graphite Gray (con telaio e ruote verdi), Metallic Phantom Silver/Metallic Carbon Gray (telaio e ruote in rosso ciliegia) e Ebony/Metallic Matte Graphenesteel Gray, con telaio e ruote nere rifinite con strip rosse.

La Z900SE sarà invece disponibile nell'unico abbinamento Metallic Spark Black/Candy Lime Green e con telaio più ruote in nero.Manca, almeno al omento, la sua versione Performance, a listino come modello 2022.

Evoluta in maniera importante nel 2020, la Z900 adotta un motore a quattro cilindri in linea di 948 cc: eroga 125 cv a 9.500 giri e la coppia massima di 10,1 kgm a 7.700 giri.
La versione con potenza ridotta a 70 kW (ovvero 95 cavalli) nasce per per poter derivare il modello depotenziato a 35 kW (47,6 cavalli) adatto a chi possiede la patente A2.
La frizione è di tipo assistito e anti saltellamento in staccata. La strumentazione TFT e in grado di connettersi allo smartphone con l'app Rideology, ci sono fari full led e il pacchetto elettronico che comprende il Power Mode (Full e Low), il controllo di trazione KTRC su tre livelli e i quattro Riding Mode integrati.

La ciclistica conta su un telaio in traliccio di tubi di acciaio altoresistenziale, forcella a steli rovesciati regolabile e sospensione posteriore Horizontal back link. L'impianto frenante ha un bidisco anteriore da 300 mm (con profilo a margherita) e pinze assiali a quattro pistoncini.

Il peso in ordine di marcia è dichiarato in 212 kg e l'altezza sella è di 820 mm.

La più sportiva SE

La Z900SE si mostra con grafica dedicata, pannelli coperture laterali scarichi in verde, ma soprattutto con affinamenti ciclistici. Le sospensioni hanno taratura più sportiva, la forcella ha i foderi dorati, il mono posteriore è qui un Ohlins S46 ed è dotato di rinvio idraulico per il precarico molla, l'impianto frenante anteriore vede dischi Brembo semi flottanti da 300 mm con pinze Brembo M4.32 monoblocco a 4 pistoncini e ad attacco radiale. Il peso in ordine di marcia, serbatoio pieno, passa a 213 kg.

Argomenti

Caricamento commenti...
Kawasaki Z 900 (2021 - 22)
Kawasaki

Kawasaki
Via Luigi Meraviglia, 31
20020 Lainate (MI) - Italia
848 580102
https://www.kawasaki.it

  • Prezzo 10.290 €
  • Cilindrata 948 cc
  • Potenza 125 cv
  • Peso 212 kg
  • Sella 820 mm
  • Serbatoio 17 lt
Kawasaki

Kawasaki
Via Luigi Meraviglia, 31
20020 Lainate (MI) - Italia
848 580102
https://www.kawasaki.it

Scheda tecnica Kawasaki Z 900 (2021 - 22)

Cilindrata
948 cc
Cilindri
4 in linea
Categoria
Naked
Potenza
125 cv 92 kw 9.500 rpm
Peso
212 kg
Sella
820 mm
Pneumatico anteriore
120/70ZR17M/C (58W)
Pneumatico posteriore
180/55ZR17M/C (73W)
Inizio Fine produzione
2020 2022
tutti i dati

Maggiori info