Kawasaki 2023: svelate in USA, Giappone e Indonesia

La marca giapponese ha iniziato a presentare i modelli 2023e lo sta facendo in più mercati con tempistiche diverse. Vediamo intanto le Ninja ZX-10R, Z900RS e W800
5 agosto 2022

Capita che in piena estate alcune marche inizino a svelare le colorazioni dei modelli dell'anno successivo. In Europa succedo molto meno, ma è quasi una prassi negli Stati Uniti.

Kawasaki ha già iniziato a mostrare le versioni 2023 di quei modelli esistenti che di fatto restano invariati nell'estetica e nella base tecnica: si tratta solitamente di aggiornamenti che riguardano le colorazioni.

Negli USA la filiale Kawasaki ha già messo a listino i modelli 2023 della Z900RS e della Z900RS Cafe. Gli aggiornamenti riguardano unicamente le colorazioni offerte, mentre non ci sono variazioni nel motore a quattro cilindri in linea di 948 cc (e 111 cavalli di potenza erogati a 8.500 giri), così come nella costruzione ciclistica che si fa sempre forte della derivazione dalla naked Z900 di aspetto più sportivo.

La Z900RS 2023, negli Stati Uniti, è disponibile nella nuova tinta bicolore Metallic Diablo Black/Metallic Imperial Red al prezzo base di 11.949 dollari (sono esclusi altri costi variabili) ovvero circa 11.750 euro.

La versione Z900RS Cafe 2023, che cambia nella posizione di guida più sportiva e nella presenza del piccolo cupolino retrò oltre che per la sella rialzata posteriormente, è disponibile nell'unica tinta Metallic Diablo Black a 12.399 dollari, circa 12.200 euro.
Non cambia invece l'aspetto dell'allestimento Z900RS SE, novità nella gamma 2022.

In Giappone Kawasaki ha annunciato invece le nuove colorazioni per la serie W800 che ha festeggiato i 50 anni dall'arrivo della W1, ovvero la prima moto a quattro tempi Kawasaki ispirata alle moto inglesi che all'epoca andavano per la maggiore, e in particolare alla BSA A-10.
La versione W800 standard sarà in vendita dal 10 agosto al prezzo equivalente di 8.750 euro, mentre le versione W800 Street e W800 Cafe saranno nelle concessionarie nipponiche a partire dal 15 settembre. In questo caso i prezzi saranno rispettivamente di 8.270 e 9.070 euro.

Questa moto classica di grande immagine e cura costruttiva adeguata, la produzione avviene in Giappone, non è cambiata rispetto al noto modello ma è stato adeguato alla nuova normativa sulle emissioni giapponese.
La W800 è disponibile nelle colorazioni Metallic Slate Blue e Metallic Diablo Black. Il modello ancora importato in Italia si chiama W800 Original Icon e si rifà totalmente alla W800 standard appena citata, la tinta 2022 è la bicolore Candy Fire Red/Metallic Diablo Black e il prezzo franco concessionario è di 10.14 euro.

La versione W800 Street ha un aspetto più sobrio e con meno spazio alle cromature per un'immagine meno legata al passato, la sua nuova colorazione è la Pearl Storm Grey ed è abbinata a una nuova grafica con banda argento sul serbatoio e con filetti dello stesso colore sulle fiancatine laterali. I parafanghi sono in tinta con la carrozzeria e soprattutto all'avantreno c'è un cerchio da 18 pollici, sempre a raggi, invece che da 19.

Particolarmente azzeccata anche la colorazione nuova per la W800 Cafe, una tinta “Ebony”, con filo dorato sul serbatoio appena sopra alla grafica ripresa dalla bandiera a scacchi. Anche in questo caso non ci sono novità tecniche di rilievo e le ruote a raggi sono entrambe da 18 pollici.
Esclusivi di questo allestimento sono il manubrio basso, il cupolino solidale al manubrio e la sella con sportiva con gobba posteriore.

E concludiamo con la Ninja ZX-10R KRT Edition 2023, la Kawasaki Racing Team, lanciata in Indonesia pochi giorni fa assieme ad altri otto modelli.

E' la supersportiva di punta Kawasaki che continua a ben figurare in Superbike; e proprio alle moto ufficiali impegnate in quel mondiale è la colorazione/grafica KRT, che per il model year 2023 cambia nella disposizione dei colori verde-nero-rosso e nel disegno dei nuovi motivi grafici che riportano l'acronimo KRT; c'è una maggiore prevalenza del verde lime Kawasaki ed è quasi sparito il bianco che prima adornava la pancia della carenature.
Non ci sono anche in questo caso variazioni tecniche rispetto al modello attuale, a partire dal quattro cilindri in linea e sedici valvole di 998 cc e 203 cavalli.

Resta da vedere, come spesso accade in questi casi, se e quali di queste colorazioni saranno disponibili anche in Europa.

Argomenti

Da Automoto.it

Caricamento commenti...
Kawasaki Z 900 RS (2022)
Kawasaki

Kawasaki
Via Luigi Meraviglia, 31
20020 Lainate (MI) - Italia
848 580102
https://www.kawasaki.it

  • Prezzo 12.840 €
  • Cilindrata 948 cc
  • Potenza 111 cv
  • Peso 215 kg
  • Sella 835 mm
  • Serbatoio 17 lt
Kawasaki

Kawasaki
Via Luigi Meraviglia, 31
20020 Lainate (MI) - Italia
848 580102
https://www.kawasaki.it

Scheda tecnica Kawasaki Z 900 RS (2022)

Cilindrata
948 cc
Cilindri
4 in linea
Categoria
Naked
Potenza
111 cv 82 kw 8.500 rpm
Peso
215 kg
Sella
835 mm
Pneumatico anteriore
120/70ZR17 M/C (58W)
Pneumatico posteriore
180/55ZR17 M/C (73W)
Inizio produzione
2021
tutti i dati

Maggiori info

Ultimi articoli su Kawasaki Z 900 RS (2022) e correlati