GOSSIP

La giornata nerazzurra di Jorge Lorenzo

- Mettendo temporaneamente in standby l'amore per la rivale Barcellona, il pilota maiorchino ha visitato la sede dell'Inter in mattinata per poi sedere sugli spalti di San Siro per il match di Coppa Italia
La giornata nerazzurra di Jorge Lorenzo

C'è un grande pilota tifoso dell'Inter in città. Ma non si tratta di Valentino Rossi, storico fan della squadra meneghina. E', invece, Jorge Lorenzo che, nella sua trasferta milanese, si è ritagliato una giornata da interista, abbandonando, dall'alba al tramonto, il suo legame con lo storico rivale Barcellona.

La prima tappa è stata, ieri mattina, al quartier generale dell'Inter, con tanto di scatto in posa con il presidente Steven Zhang e maglia personalizzata con il numero 99. “Grazie per l'ospitalità, ci vediamo questa sera allo stadio”, ha detto il maiorchino uscendo dalla sede di Porta Nuova. Per ritornare nerazzurro in serata, sugli spalti si San Siro per il match di Coppa Italia.

Aldilà del fuori programma calcistico, che ci faceva Lorenzo a Milano? Secondo quanto riporta Sky Sport sul suo possibile ritorno in sella come collaudatore Yamaha già negli imminenti test di Sepang potrebbe non essere azzardato affermare che all'origine della visita ci sia stata anche - anzi soprattutto - una tappa alla sede italiana della Casa di Iwata.

  • fabio.bitossi, Livorno (LI)

    Non mi sembra molto in forma per far dei test moto gp, gli ci vorrebbe una buona cura dimagrante in primis.......in questi mesi si è dato alla pazza gioia a 360° meritatamente credo, poi che lui decida di fare il collaudatore dopo che ha rischiato di rimanere paralizzato mi sembra un assurdità, visto che si è ritirato dalle corse. Non credo che abbia più il pelo di entrare pieno in corva senza controllo di trazione per vedere se la nuova m1 funziona.........
    Vedremo gli sviluppi.
Inserisci il tuo commento