il video della consegna

Jorge Lorenzo riceve da Horacio Pagani la sua nuova Huayra Roadster da 2 milioni di euro

- Jorge, dopo 2 anni di attesa dall'ordine, ha ritirato la sua roadster made in Modena. Un gioiello meccanico da 2 milioni di euro con 764 cv, che vola a 370 km/h. Ecco il video pubblicato su Instagram dal campione spagnolo

Jorge Lorenzo ha da pochi giorni annunciato il suo ritiro dalle corse, ma resta bene ancorato al mondo dei motori. Si vocifera di un suo imminente rientro nel paddock (come collaudatore per Yamaha?). Nel frattempo il maiorchino ha il tempo per viaggiare e per togliersi qualche sfizio da rich kid. 
Vi mostriamo qui il video che Jorge ha pubblicato sulla sua pagina ufficiale Instagram. Immortala la consegna della sua nuovissima fuoriserie, una Pagani Huayra Roadster grigia con interni rossi. Lorenzo riceve l'auto direttamente dalle mani di Horacio Pagani durante quella che sembra una piccola cerimonia di battesimo, con tanto di catering, brindisi e pianista. 
La Huayra è un pezzo raro, per il quale il pilota della MotoGP ha atteso oltre 2 anni dal momento dell'ordine, e che ha un prezzo di circa 2 milioni di euro (variabile a seconda degli allestimenti scelti dal facoltoso acquirente).

Si tratta di una vettura tecnicamente avanzatissima, che porta in dote una peculiarità unica: grazie all'utilizzo del carbotitanio per il telaio è stato possibile perdere addirittura del peso abbandonando il tetto rigido, senza dover necessariamente rinunciare alla rigidità complessiva. L'ago della bilancia si ferma a 1.280 kg, mentre la velocità massima arriva a 370 km/h. Lo 0-100? Una bazzecola da 3,3 secondi. La trasmissione avviene sulle ruote posteriori e sfrutta un modernissimo cambio a 7 rapporti. La ricercatezza degli interni si abbina al motore V12 biturbo di 5.980 cc marchiato AMG capace di erogare, in questa sua evoluzione, ben 764 cavalli a 5.500 giri. Sono solo 100 le Huayra Roaster che verranno prodotte, tutte già vendute.

Ecco il commento di Lorenzo su Instagram:
"I had to wait over two years but the wait was worth it! Proud to be 1 of the 100 owners of this masterpiece on wheels called Pagani #HuayraRoadster. Thanks Horacio and all your team for this unforgettable experience, you made me very happy".

 

  • Vintagetech, Torino (TO)

    Stó andando a ritirare una Fiat 128 famigliare e brinderó con un bicchiere di Ferro-China Bisleri.

    Ci ho messo un po' a venire allo scoperto anch'io, ma vedrò di ostentare. Datemi tempo.
  • Campiglio-1956, Lugagnano Val d'Arda (PC)

    Come si possano scrivere certe cose, del tipo che Jorge è un pilota fallito o che in certe zone del mondo i bambini muoiono di fame o che sia solo ostentazione di ricchezza, io proprio non lo capisco.
    Ognuno ha il diritto di pensarla a modo suo ma ognuno ha il diritto di comprarsi la macchina che desidera? Pilota corretto da tutti i punti di vista, finita la sua carriera (almeno per ora) credo che per Jorge sia venuto il momento di togliersi tutti gli sfizi del caso.
Inserisci il tuo commento