Honda Africa Twin 1100 e Adventure Sports 2023: scopri le differenze [GALLERY]

Annunciate le nuove colorazioni 2023 della Honda CRF1100L Africa Twin nelle versioni standard e Adventure Sport. Oltre la metà di quelle appena vendute ha la trasmissione DCT
2 agosto 2022

Per il 2023 l'Africa Twin 1100 conferma l'estetica e la costruzione tecnica del modello in vendita quest'anno e aggiornato appunto come model year 2022. A cambiare sono le colorazioni, in particolare tre abbinamenti cromatici con relative grafiche sulle cinque disponibili.

La versione standard della CRF1100L, ovvero la più leggera e adatta al fuoristrada, sarà offerta nel nuovo schema tricolor Glint Wave Blue Metallic, che è caratterizzato da una maggior presenza di blu su cupolino, parafango anteriore, codino, con dettagli rossi e bianchi.
Aggiornato poi il Mat Ballistic Black Metallic con un più sobrio telaietto reggisella ora in nero e una tonalità più chiara delle grafiche. Invariato, invece, il più suggestivo Grand Prix Red ispirato alle competizioni rally.

L’adventure macina chilometri CRF1100L Africa Twin Adventure Sports, che l'anno scorso ha rappresentato il 56% delle vendite europee della Africa Twin, nella versione 2023 sarà offerta in due colorazioni. A fianco del confermato tricolor Pearl Glare White debutta infatti il nuovo Mat Iridium Gray Metallic, caratterizzato da maggiori dettagli neri che rendono ancor più accattivante l’accoppiamento con i cerchi a raggi neri.

Entrambi i modelli e tutte le colorazioni saranno disponibili sia con tradizionale cambio manuale a sei rapporti e sia con l'esclusivo cambio a doppia frizione DCT.
Dal 2010, anno di commercializzazione della prima VFR1200F DCT, Honda ha venduto in Europa oltre 200.000 moto equipaggiate con questa trasmissione. Nel solo 2021 il 51% degli acquirenti europei Africa Twin l’hanno scelta con cambio DCT: il 41% nel caso della Africa Twin e il 61% nel caso del modello Adventure Sports.

Il motore è il noto bicilindrico parallelo di 1.084 cc, che eroga 102 cavalli a 7.500 giri 105 Nm di coppia massima a 6.250 giri. Il telaio a semi doppia culla è in acciaio e il telaietto reggisella, imbullonato naturalmente, è in alluminio. La ciclistica prevede il forcellone in alluminio derivato dalla specialistica CRF450R e le sospensioni Showa pluriregolabili; le ruote sono da 21 e 18 pollici.
La dotazione elettronica vanta la piattaforma inerziale a 6 assi e gli ausili alla guida: controllo di trazione HSTC a sette livelli, cornering ABS a due modalità, antiwheelie a tre livelli. E sulla versione con cambio DCT influisce anche sui cambi marcia in curva. L’acceleratore elettronico offre sei Riding Mode: quattro preimpostati più due personalizzabili.

La strumentazione in stile rally prevede uno schermo TFT touch a colori da 6.5 pollici che integra Apple CarPlay, Android Auto e la connettività Bluetooth per tutti gli smartphone. Un schermo LCD inferiore amplia le informazioni visualizzate. Sono confermati l’impianto luci full LED, dotato di luci diurne DRL, e il Cruise Control; l'Adventure Sport ha anche le cornering light.

I pesi con il pieno (18,8 litri) sono di 229 kg (240 per la versione DCT) nel caso del modello standard e di 240 kg (250 se c'è la trasmissione DCT) per la Adventure Sports.

Le versioni 2023 della due Africa Twin saranno esposte ai saloni autunnali di ottobre (Intermot, Germania) e novembre (EICMA, a Milano).

Argomenti

Da Automoto.it

Caricamento commenti...