Ecobonus moto: come funzionano gli incentivi per il 2024?

Ecobonus moto: come funzionano gli incentivi per il 2024?
Nicola Andreetto
Per il 2024 sono previsti 50 milioni di euro destinati all'acquisto di una due ruote nuova elettrica o endotermica, con o senza rottamazione. Andiamo a vedere cosa cambia
14 dicembre 2023

Natale si avvicina a grandi passi e il regalo che vorresti mettere sotto l'albero è proprio una moto o uno scooter nuovi? Forse ti conviene aspettare ancora qualche giorno, lasciare che Babbo Natale si occupi di dolcetti e giochetti per i bimbi e rivolgere le tue richieste alla Befana che oltre al carbone quest'anno ci porta l'Ecobonus! Per il 2024 verranno rimessi a disposizione 50 milioni di euro per l'acquisto di una nuova due ruote. I fondi sono destinati all'acquisto sia di una elettrica sia di una endotermica e, con modalità diverse, riguardano sia chi usufruirà o meno della rottamazione. Lo scopo dell'incentivo è aiutare le famiglie nel sostenere l'acquisto di veicoli più sicuri e sempre meno inquinanti che, nel caso appunto delle due ruote, aiutano anche a migliorare la circolazione e decongestionare il traffico e infine favorisce la circolazione di denaro e quindi l'economia. Di contro, come abbiamo potuto vedere soprattutto per quel che riguarda il mercato delle moto e scooter elettrici, può creare periodi di attesa e portare il mercato ad un andamento altalenante. Ma andiamo a vedere come funzionerà l'Ecobonus due ruote per il 2024.

Ecobonus 2024: come funziona?

Il meccanismo di assegnazione e le discriminanti rimangono in sostanza gli stessi del 2023. Come nel caso delle auto, i contributi sono legati alle emissioni di CO2, al tipo di veicolo e alla presenza o meno di un mezzo da rottamare. Infine è bene precisare che i 50 milioni di euro non sono equamente divisi tra tutti i modelli acquistabili, ma 45 sono rivolti a quelli elettrici e 5 ai tradizionali.

Come sempre sono sette le categorie di veicoli che possono accedere all’ecobonus:

  • L1: veicoli a due ruote elettrici o endotermici che non superano i 45 km/h
  • L2: veicoli a tre ruote che non superano i 45 km/h
  • L3: cilindrata superiore ai 50 cc e/o velocità superiore ai 45 km/h
  • L4: tre ruote asimmetriche con cilindrata oltre 50cc (ad esempio i sidecar) e velocità superiore ai 45 km/h
  • L5: tre ruote con velocità superiore ai 45 km/h
  • L6: quadricicli leggeri sotto i 350 kg
  • L7: tutti quei mezzi che pesano meno di 400 kg.

Il contributo sarà assegnato direttamente dal venditore che ha l'obbligo di registrarsi alla piattaforma Ecobonus e prenotare il contributo per ogni singola moto venduta e confermare l'operazione entro i successivi 180 giorni. Per il cliente verrà applicato uno sconto sul prezzo di acquisto. Di che entità sarà lo sconto? 

Ecobonus 2024: quali sono i contributi per le moto elettriche?

Andiamo perciò a riassumere quelli che sono i contributi destinati ai veicoli a propulsione elettrica rientranti in una delle precedenti sette categorie:

  • un contributo pari al 40% del prezzo di listino, fino a un massimo di 4.000 euro IVA esclusa (o 4.880 euro IVA inclusa), con contestuale rottamazione di un veicolo della categoria L omologato nelle classi ambientali fino a Euro 3;
  • un contributo pari al 30% del prezzo d’acquisto, fino a un massimo di 3.000 euro (o 3.660 euro IVA inclusa), senza rottamazione.

Ecobonus 2024: quali sono i contributi per le moto endotermiche?

Come cambia invece se vogliamo acquistare una due (o tre) ruote nuova ma non elettrica? Per prima cosa è necessario che il rivenditore ci riconosca già in partenza uno sconto del 5%. Dopodiché avremo a disposizione:

  • un contributo pari al 40% del prezzo di listino fino a un massimo di 2.500 euro con contestuale rottamazione di un motoveicolo della categoria L intestato da almeno un anno allo stesso soggetto intestatario del nuovo veicolo o a uno dei suoi familiari conviventi. 

C'è molta attesa per la ripartenza dell'Ecobonus a gennaio e soprattutto per quel che riguarda le endotermiche è molto probabile che i fondi si esauriscono con estrema rapidità. 

Argomenti

Ultime da News

Hot now

Caricamento commenti...