BMW R80 Different special, made in Slovenia

Moto.it
  • di Moto.it
Una bella street tracker realizzata a Lubiana dallo specialista Ziga Petek. In vendita su BikeShed
  • Moto.it
  • di Moto.it
13 aprile 2022

Alzi la mano chi riconosce nelle linee di questa R80 Different - e se Žiga Petek, titolare di Gas&Retro, l'ha chiamata così, un motivo ci sarà - la moto di partenza, ovvero la supertourer BMW R 80RT del 1989. Žiga, preparatore sloveno di Notranje Gorice, nell'immediata periferia a sud della capitale Ljubljana, è specializzato in special (scusate il gioco di parole) dalle linee moderne e soprattutto coerenti: quando abbiamo visto questa tracker con pneumatici stradali, invece dei soliti, abusatissimi e insensati tasellati, avremmo voluto stappare una bottiglia di quello buono per festeggiare.

In effetti, dice Žiga, il motivo della scelta è stato proprio come dice il nome stesso la voglia di fare qualcosa di diverso da tutto quello che si vedeva in circolazione sulla base dei vecchi boxer di Monaco. Quindi, senza perdere tempo, si è messo a cercare una moto da cui partire trovando un'improbabile donatrice sotto forma appunto di una R 80RT.

Donatrice della quale, se ve lo steste chiedendo, rimangono soltanto motore, telaio, forcellone, cerchi e freno posteriore. Tutto il resto è stato prelevato da altre improbabili donatrici, oppure creato appositamente. E tanto per darvi un'idea della... biodiversità contenuta in questa special, vediamo chi si ricorda la monocilindrica Honda FT 500 da cui è stato preso (e adattato, lavorando di flessibile e saldatore) il serbatoio. 

Il codino è invece ispirato alle monocilindriche Husqvarna Vit/Svartpilen, da cui fra l'altro viene il faro posteriore. Il codino è invece realizzato artigianalmente, così come il telaietto in tubi che lo regge, con addirittura un piccolo spazio sottosella. La seduta è anch'essa un esemplare unico.

 

Guarda il listino BMW

Guarda tutte le offerte di BMW nuove

Guarda tutte le offerte di BMW usate

Il comparto sospensioni, tanto per non sbagliare, è tutto Öhlins. L'avantreno (impianto frenante Brembo compreso) viene da una Ducati 900 Superlight, dove era stato montato come componente aftermarket, ed è retto da piastre di sterzo speciali. Il mono posteriore viene invece da una Multistrada, ed è dotato di regolazione elettronica che è stata ovviamente ritarata per adattarsi a un mezzo completamente diverso per massa e distribuzione dei pesi.

Il faro, LED, è di provenienza Koso, ospitato in un supporto realizzato per stampa 3D che comprende anche gli indicatori di direzione. Motogadget i comandi a manubrio così come il tachimetro, montato davanti al serbatoio, e la centralina. Le pedane sono Tarozzi. Lo scarico è un'unità due-in-uno realizzato dallo stesso Žiga con silenziatore Spark; al posto dell'airbox si trovano due filtri DNA. E infine, tocco di classe, sul supporto batteria (naturalmente riposizionato) c'è un'incisione "BE DIFFERENT" unita alla firma del preparatore. La moto è in vendita su Bikeshed.

Foto: Rok Piesnar

Argomenti

Caricamento commenti...
Bmw R 80 RT (1984 - 94)
Bmw

Bmw
Via dell'Unione Europea, 1
200097 San Donato Milanese (MI) - Italia
02 51883200
info@bmw.it
https://www.bmw-motorrad.it/

  • Cilindrata 800 cc
  • Potenza 50 cv
  • Peso 227 kg
Bmw

Bmw
Via dell'Unione Europea, 1
200097 San Donato Milanese (MI) - Italia
02 51883200
info@bmw.it
https://www.bmw-motorrad.it/

Scheda tecnica Bmw R 80 RT (1984 - 94)

Cilindrata
800 cc
Cilindri
2
Categoria
Turismo
Potenza
50 cv 37 kw 6.500 rpm
Peso
227 kg
Inizio Fine produzione
1984 1994
tutti i dati

Maggiori info

Ultimi articoli su Bmw R 80 RT (1984 - 94) e correlati