Triumph Racing sbarca nel campionato Ama Supermotocross!

Triumph Racing sbarca nel campionato Ama Supermotocross!
Triumph Motorcycles parteciperà al Monster Energy AMA SuperMotocross World Championship a partire dalla stagione 2024, con un team supportato a livello ufficiale
14 dicembre 2022

Il nuovo Triumph racing Team basato negli Stati Uniti si fonda su una nuova partnership instaurata con Bobby Hewitt, e schiererà due moto nella categoria MX 250cc 4-tempi a partire dall’edizione 2024 del SuperMotocross World Championship (West and East Coast), a cui seguirà nel 2025 l’esordio nella classe 450cc.

A dimostrazione di quanto la motivazione e la visione di Triumph siano totalmente focalizzate alla creazione di un team potenzialmente vincente nel giro di poco tempo, a fianco del Team Owner Bobby Hewitt il ruolo di team manager sarà Stephen ‘Scuba’ Westfall, che supervisionerà tutte le attività racing legate al campionato US.

Bobby e Scuba formano una coppia solida, con un pedigree vincente nel mondo del Supercross, una storia fatta di successi in diverse categorie che costituisce una formidabile base di partenza.

Il nuovo sodalizio con Hewitt e Westfall porta un significativo contributo al rinnovato impegno di Triumph Motorcycles nel mondo racing, che include le consolidate attività a supporto del Campionato Mondiale Moto2 e la partecipazione al Campionato WSS: la nuova partnership in US avrà il compito di sviluppare la presenza e la competenza di Triumph nel mondo AMA SuperMotocross.

 

La divisione Triumph Racing è nel Global Headquarter di Triumph Motorcycles ad Hinckley, in UK. Ospita le attività direzionali, di ricerca e sviluppo, design, ingegnerizzazione e prototipazione, mentre la struttura dedicata al SuperMotocross World Championship saranno localizzata in una nuova facility allo stato dell’arte, in US.

 Triumph racing ha recentemente ufficializzato la partecipazione al FIM Motocross World Championship tramite un team factory guidato da Thierry Chizat-Suzzoni, attualmente impegnato nella preparazione dei campionati MX2 250cc dal 2024 e MXGP 450 cc dal 2025: è evidente che un continuo e necessario interscambio di competenza, know-how e feedback tra Hinckley e i due team è già stato previsto e costituirà la colonna portante in vista della commercializzazione della futura gamma MX ed Enduro, attualmente impegnata in una intensa fase di test sul campo.

Le dichiarazioni

Nick Bloor - CEO, Triumph: “A poche settimane dall’annuncio della nostra futura partecipazione al FIM Motocross World Championship dal 2024, il lancio di questa nuova partnership con professionisti del calibro di Bobby e Scuba nel contesto del Monster Energy AMA SuperMotocross World Championship conferma il nostro impegno nel mondo delle competizioni offroad. Non ho dubbi sul fatto che il talento dimostrato tante volte in passato dalla squadra di Bobby, unito alla preparazione e alla motivazione dei nostri tecnici costituiranno delle basi solide su cui poggiare un nuovo, eccitante capitolo della storia del nostro Brand”.

Bobby Hewitt - Triumph racing Team Owner (SuperMotocross World Championship and US Amateur MX): "Ho sempre pensato che prima o poi sarei tornato nell’ambiente delle competizioni ma poterlo fare a supporto di un brand iconico come Triumph e con l’obiettivo di creare la nuova struttura in US è un’opportunità che non potevo neppure immaginare. Triumph Motorcycles è stata una presenza costante nella mia famiglia e il fatto che abbiano ora deciso di esordire in modo così strategico e professionale nel mondo del racing offroad è uno stimolo per il nostro sport in generale e per la crescita in particolare negli Stati Uniti. Mi ritengo estremamente fortunato per il fatto di avere nuovamente al mio fianco Scuba (Steve Westfall) e di poter contare sull’esperienza di Dave (Dave Arnold) e Dudley (Dudley Cramond). Sono onorato di poter collaborare con il team di Hinckley e non vedo l’ora che arrivi il 2024 per lanciare la nuova squadra nel Campionato".

Ultime da Motocross

Caricamento commenti...