Tony Cairoli, 450 e si vola

Tony Cairoli, 450 e si vola
Storico cambio di cilindrata per l’otto volte campione del mondo a partire dal Gran Premio di Spagna. I motivi di una scelta epocale
10 maggio 2015

L’atipica situazione tecnica di Cairoli – correre con la 350 in mezzo alle 450 nella massima categoria – giunge al termine a Reina de Talavera, ma la decisione è maturata da tempo. Il cambio di cilindrata avrebbe infatti potuto concretizzarsi già da prima, iniziando la stagione con la SX-F a piena cubatura, non fosse stato per l’infortunio in cui Cairoli è incappato durante il Cross delle Nazioni.

La precaria condizione fisica dell’otto volte iridato lo ha infatti convinto a scegliere la ben più nota (e gestibile) 350, anche se durante la preparazione invernale Tony ha privilegiato la sorella maggiore scoprendo una KTM 450 molto migliore rispetto a quella degli anni precedenti.

Si tratta però solo di metà della storia: la decisione arriva infatti dopo una considerazione sui circuiti incontrati quest’anno, più veloci e meno tecnici rispetto ai campionati precedenti, su cui la potenza è al tempo stesso più importante e sfruttabile senza correre rischi. A Reina, quindi, Cairoli ha iniziato con la 450 – per la prima volta da quando corre in KTM – andando subito fortissimo.

L’ultima verifica oggi in gara per quella che potrebbe rivelarsi la mossa giusta per raddrizzare le sorti di un campionato iniziato decisamente con… la ruota sbagliata. A quel punto attendiamo solamente la sfida diretta con Ryan Villopoto.

Ultime da Motocross

Da Automoto.it

Caricamento commenti...

Hot now