MXon 2016

MXoN 2016 a Maggiora. Il trentennale del 1986, tra tradizione e novità

- A 30 anni di distanza dalla gara più bella della storia dell'MX, il Nazioni torna a Maggiora, tante novità e tanta passione

 

Trent’anni fa a Maggiora iniziò l’epoca moderna del Motocross. Si dice, infatti, che il  GP delle Nazioni del 1986 sia stato il più grande evento della storia del Motocross. Gli ingredienti c'erano tutti, grazie a una serie di fattori forse irripetibili: un Team USA stellare con David Bailey, Rick Johnson e Johnny O’Mara; 50 mila spettatori, numero impensabile fino ad allora, e un circuito speciale calato in una cornice meravigliosa.

A trent’anni di distanza, il 24 e 25 settembre il MXoN torna al Mottaccio del Balmone su un circuito rinnovato, ma con un occhio alla tradizione. “Tutto è cambiato, tranne la passione” è lo slogan usato questa mattina durante la presentazione da Paolo Schneider e Stefano Avandero, titolari della società che dal 2011 ha rilanciato l’impianto. 
 


A partire dal tracciato, che è stato allungato, le novità sono davvero tante: servizi, infrastrutture, logistica, parcheggi, e addirittura la rete stradale intorno al circuito. Molti anche gli eventi collaterali e gli ospiti d’onore. Saranno presenti i vincitori del 1986 (David Bailey, Ricky Johnson, Johnny O’Mara) che, si vocifera, oltre ad essere graditissimi ospiti faranno anche un giro d’onore.

Il Nazioni, l' "Olimpiade del Motocross", è l'evento motoristico a squadre (nazionali, NDR) più seguito al mondo, ed è l'occasione per vedere i migliori piloti dei diversi campionati (MXGP, MX2, National, SX, etc...) sfidarsi mettendo da parte le rivalità personali per far primeggiare la propria squadra. E' senza alcun dubbio la gara più spettacolare dell'anno, e quest'anno sarà in Italia, per tutti gli appassionati non ci sono scuse: tutti a Maggiora a tifare gli Azzurri.  
 

Un po' di numeri

180 paesi raggiunti dalla copertura TV
64 paesi in diretta TV
1,5 milioni di spettatori online
50.000 spettatori attesi
20 le squadre che si sfideranno domenica (quelle qualificate sabato)
3 piloti per squadra
70 il numero di edizioni del Motocross delle Nazioni
 

  • Valter.Casiraghi1940, Milano (MI)

    64 paesi in diretta Tv...e noi ....
Inserisci il tuo commento