gp del belgio

MXGP. Strijbos e Anstie si aggiudicano il GP del Belgio

- Il belga si impone a nove anni dalla sua ultima vittoria, il messinese ritorna sul podio dopo 5 gare andate a vuoto. Doppietta Anstie nella MX2

Momento migliore per ritornare sul gradino più alto del podio Kevin Strijbos non poteva trovarlo. Lo ha fatto quando ormai nessuno ci sperava più, tanto che il suo posto in Casa Suzuki sembrava in forse nonostante avesse già un accordo per il prossimo anno. Lo ha fatto di fronte al pubblico di casa, ed è arrivato alla vittoria in sella alla Suzuki dal design “vintage”, uguale a quello delle RM 2 tempi del ’92 voluta da Stefan Everts per dare un tocco di novità in occasione del GP, distante poche decine di chilometri dal suo quartier generale.

Una giornata memorabile per il fiammingo, dedicata alla moglie in dolce attesa, che ha costruito la sua vittoria con estrema regolarità terminando 3° in entrambe le manche. La prima dietro a Shaun Simpson e al mattatore Max Nagl, che nella frazione di chiusura ha mandato all’aria una possibile vittoria a causa di una scivolata a metà gara mentre era 3° e che lo ha relegato in 7ª posizione.

Per un misero punticino l’ufficiale Husqvarna si è piazzato 2° nell’assoluta davanti a Tony Cairoli che pur non ancora al suo livello abituale ha mandato in porto una consistente seconda frazione chiusa in 3ª posizione, dopo una prima manche in cui ha faticato a trovare il ritmo a causa della ancora non competa dimestichezza con la sua nuova SX-F 350.

Anche per Tim Gajser poteva essere una giornata trionfale, come ha dimostrato con la meritata affermazione in Gara 2, ma nella precedente è finito a terra due volte, la seconda della quale gli ha fatto perdere tanto tempo perché la moto non si riaccendeva, ed ha tagliato il traguardo 15° spezzando di fatto la sua continuità sul podio.

Le terribili buche di sabbia hanno messo in difficoltà anche Romain Febvre, 5° in apertura dopo una rimonta da metà gruppo ma caduto e ritirato a cinque giri dalla fine della prova successiva. Buona la prova di Jeremy Van Horebeek, che ha sfruttato il fattore “casa” per assicurarsi il 4° posto assoluto davanti a Gajser.

 

MX2

La MX2 ha registrato la battuta a vuoto nella prima manche di Dylan Ferrandis causata da un problema meccanico, che si è rifatto in parte nella seguente col 3° posto. La sabbia belga ha quindi dato ragione al grintoso Max Anstie, che nonostante la partenza in 5ª e 8ª posizione si è lasciato alle spalle l’ottimo Jeremy Seewer che grazie al 4° e al 2° posto si è portato a 87 punti dal leader Jeffrey Herlings, la cui partecipazione al prossimo GP è ancora in forse. Consistente anche la prova del bravo Michele Cervellin, 7° assoluto, e buona anche quella di Ivo Monticelli 11° che comincia a vedere i benefici del suo passaggio ad un trainer del calibro di John Van De Berk.

Giornata esaltante anche per il giovane Andrea Adamo che si è guadagnato il posto d’onore dell’Europeo 150 dove ora è 6° assoluto.

 

CLASSIFICHE

MXGP - Overall Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Race 1 Race 2 Total
1 22 Strijbos, Kevin BEL FMB SUZ 20 20 40
2 12 Nagl, Maximilian GER DMSB HUS 25 14 39
3 222 Cairoli, Antonio ITA FMI KTM 15 22 37
4 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FMB YAM 14 18 32
5 243 Gajser, Tim SLO AMZS HON 6 25 31
6 24 Simpson, Shaun GBR ACU KTM 22 9 31
7 259 Coldenhoff, Glenn NED KNMV KTM 13 16 29
8 25 Desalle, Clement BEL FMB KAW 18 11 29
9 777 Bobryshev, Evgeny RUS MUL HON 11 15 26
10 7 Leok, Tanel EST EMF KTM 12 10 22
11 177 Jasikonis, Arminas LTU DMSB SUZ 5 13 18
12 251 Getteman, Jens BEL FMB KTM 10 7 17
13 461 Febvre, Romain FRA FFM YAM 16 0 16
14 45 Nicholls, Jake GBR ACU HUS 7 8 15
15 100 Searle, Tommy GBR ACU KAW 0 12 12

 

MXGP - Race 1 - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 12 Nagl, Maximilian GER DMSB Husqvarna 34:19.494 17 0:00.000 0:00.000 1:55.864 1 52
2 24 Simpson, Shaun GBR ACU KTM 34:28.646 17 0:09.152 0:09.152 1:56.123 6 51.9
3 22 Strijbos, Kevin BEL FMB Suzuki 34:33.194 17 0:13.700 0:04.548 1:56.364 1 51.8
4 25 Desalle, Clement BEL FMB Kawasaki 34:36.346 17 0:16.852 0:03.152 1:56.799 3 51.6
5 461 Febvre, Romain FRA FFM Yamaha 34:37.741 17 0:18.247 0:01.395 1:55.558 3 52.1
6 222 Cairoli, Antonio ITA FMI KTM 34:38.342 17 0:18.848 0:00.601 1:57.655 2 51.2
7 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FMB Yamaha 34:57.515 17 0:38.021 0:19.173 1:58.643 5 50.8
8 259 Coldenhoff, Glenn NED KNMV KTM 34:59.532 17 0:40.038 0:02.017 1:59.065 3 50.6
9 7 Leok, Tanel EST EMF KTM 35:02.745 17 0:43.251 0:03.213 1:58.959 6 50.6
10 777 Bobryshev, Evgeny RUS MUL Honda 35:14.527 17 0:55.033 0:11.782 1:59.401 4 50.5
11 251 Getteman, Jens BEL FMB KTM 35:22.568 17 1:03.074 0:08.041 1:59.457 4 50.4
12 911 Tixier, Jordi FRA FFM Kawasaki 35:23.115 17 1:03.621 0:00.547 1:58.778 2 50.7
13 21 Paulin, Gautier FRA MCM Honda 35:40.749 17 1:21.255 0:17.634 2:00.758 2 49.9
14 45 Nicholls, Jake GBR ACU Husqvarna 35:41.439 17 1:21.945 0:00.690 1:58.856 4 50.7
15 243 Gajser, Tim SLO AMZS Honda 35:42.733 17 1:23.239 0:01.294 1:57.267 5 51.4

 

MXGP - Race 2 - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 243 Gajser, Tim SLO AMZS Honda 34:41.636 17 0:00.000 0:00.000 1:57.022 1 51.5
2 222 Cairoli, Antonio ITA FMI KTM 34:54.925 17 0:13.289 0:13.289 1:57.684 1 51.2
3 22 Strijbos, Kevin BEL FMB Suzuki 35:18.107 17 0:36.471 0:23.182 1:59.414 4 50.4
4 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FMB Yamaha 35:22.139 17 0:40.503 0:04.032 1:58.009 1 51
5 259 Coldenhoff, Glenn NED KNMV KTM 35:29.500 17 0:47.864 0:07.361 2:00.437 5 50
6 777 Bobryshev, Evgeny RUS MUL Honda 35:34.966 17 0:53.330 0:05.466 2:00.502 5 50
7 12 Nagl, Maximilian GER DMSB Husqvarna 35:42.560 17 1:00.924 0:07.594 1:58.703 1 50.7
8 177 Jasikonis, Arminas LTU DMSB Suzuki 35:46.270 17 1:04.634 0:03.710 2:00.409 4 50
9 100 Searle, Tommy GBR ACU Kawasaki 35:49.833 17 1:08.197 0:03.563 2:01.334 5 49.6
10 25 Desalle, Clement BEL FMB Kawasaki 35:58.011 17 1:16.375 0:08.178 1:59.649 2 50.3
11 7 Leok, Tanel EST EMF KTM 36:09.699 17 1:28.063 0:11.688 2:01.282 3 49.7
12 24 Simpson, Shaun GBR ACU KTM 36:10.290 17 1:28.654 0:00.591 2:00.445 1 50
13 45 Nicholls, Jake GBR ACU Husqvarna 36:23.193 17 1:41.557 0:12.903 2:01.807 3 49.5
14 251 Getteman, Jens BEL FMB KTM 36:28.824 17 1:47.188 0:05.631 2:01.280 4 49.7
15 999 Goncalves, Rui POR FMP Husqvarna 36:33.296 17 1:51.660 0:04.472 2:03.304 2 48.9

 

MX2 - GP Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Race 1 Race 2 Total
1 99 Anstie, Max GBR ACU HUS 25 25 50
2 91 Seewer, Jeremy SUI FMS SUZ 18 22 40
3 152 Petrov, Petar BUL QMMF KAW 22 15 37
4 189 Bogers, Brian NED KNMV KTM 16 18 34
5 6 Paturel, Benoit FRA FFM YAM 20 14 34
6 10 Vlaanderen, Calvin NED KNMV KTM 14 16 30
7 747 Cervellin, Michele ITA FMI HON 12 11 23
8 107 van Berkel, Lars NED KNMV HUS 8 13 21
9 4 Ferrandis, Dylan FRA FFM KAW 0 20 20
10 161 Östlund, Alvin SWE SVEMO YAM 11 8 19
11 128 Monticelli, Ivo ITA FMI KTM 6 12 18
12 426 Mewse, Conrad GBR ACU HUS 9 7 16
13 66 Larranaga Olano, Iker ESP RFME KTM 5 10 15
14 321 Bernardini, Samuele ITA FMI TM 13 2 15
15 46 Pootjes, Davy NED KNMV KTM 15 0 15

 

MX2 - Grand Prix Race 1 - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 99 Anstie, Max GBR ACU Husqvarna 36:12.881 18 0:00.000 0:00.000 1:53.626 1 53
2 152 Petrov, Petar BUL QMMF Kawasaki 36:24.658 18 0:11.777 0:11.777 1:53.615 1 53
3 6 Paturel, Benoit FRA FFM Yamaha 36:28.070 18 0:15.189 0:03.412 1:54.584 1 52.6
4 91 Seewer, Jeremy SUI FMS Suzuki 36:32.962 18 0:20.081 0:04.892 1:53.579 1 53
5 189 Bogers, Brian NED KNMV KTM 36:33.700 18 0:20.819 0:00.738 1:51.194 1 54.2
6 46 Pootjes, Davy NED KNMV KTM 36:55.172 18 0:42.291 0:21.472 1:55.204 2 52.3
7 10 Vlaanderen, Calvin NED KNMV KTM 36:59.212 18 0:46.331 0:04.040 1:56.322 3 51.8
8 321 Bernardini, Samuele ITA FMI TM 37:05.666 18 0:52.785 0:06.454 1:55.814 5 52
9 747 Cervellin, Michele ITA FMI Honda 37:07.871 18 0:54.990 0:02.205 1:56.081 4 51.9
10 161 Östlund, Alvin SWE SVEMO Yamaha 37:17.337 18 1:04.456 0:09.466 1:57.860 2 51.1
11 132 Kutsar, Karel EST EMF KTM 37:20.983 18 1:08.102 0:03.646 1:54.841 4 52.5
12 426 Mewse, Conrad GBR ACU Husqvarna 37:32.136 18 1:19.255 0:11.153 1:55.334 4 52.2
13 107 van Berkel, Lars NED KNMV Husqvarna 37:35.187 18 1:22.306 0:03.051 1:58.859 1 50.7
14 811 Sterry, Adam GBR ACU KTM 37:45.055 18 1:32.174 0:09.868 1:58.129 5 51
15 128 Monticelli, Ivo ITA FMI KTM 37:48.662 18 1:35.781 0:03.607 1:59.669 3 50.3

 

MX2 - Grand Prix Race 2 - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 99 Anstie, Max GBR ACU Husqvarna 35:16.537 17 0:00.000 0:00.000 1:58.565 4 50.8
2 91 Seewer, Jeremy SUI FMS Suzuki 35:25.735 17 0:09.198 0:09.198 1:56.720 1 51.6
3 4 Ferrandis, Dylan FRA FFM Kawasaki 35:32.969 17 0:16.432 0:07.234 1:58.387 2 50.9
4 189 Bogers, Brian NED KNMV KTM 35:33.709 17 0:17.172 0:00.740 1:58.570 1 50.8
5 10 Vlaanderen, Calvin NED KNMV KTM 36:06.062 17 0:49.525 0:32.353 2:00.679 3 49.9
6 152 Petrov, Petar BUL QMMF Kawasaki 36:20.563 17 1:04.026 0:14.501 2:00.260 1 50.1
7 6 Paturel, Benoit FRA FFM Yamaha 36:22.858 17 1:06.321 0:02.295 2:02.925 2 49
8 107 van Berkel, Lars NED KNMV Husqvarna 36:50.217 17 1:33.680 0:27.359 2:01.472 2 49.6
9 128 Monticelli, Ivo ITA FMI KTM 36:53.250 17 1:36.713 0:03.033 2:04.748 1 48.3
10 747 Cervellin, Michele ITA FMI Honda 36:56.935 17 1:40.398 0:03.685 2:03.124 2 48.9
11 66 Larranaga Olano, Iker ESP RFME KTM 36:57.818 17 1:41.281 0:00.883 2:02.873 2 49
12 64 Covington, Thomas USA AMA Husqvarna 36:59.195 17 1:42.658 0:01.377 2:03.799 7 48.7
13 161 Östlund, Alvin SWE SVEMO Yamaha 37:14.518 17 1:57.981 0:15.323 2:02.630 1 49.1
14 426 Mewse, Conrad GBR ACU Husqvarna 37:19.451 17 2:02.914 0:04.933 1:57.984 1 51.1
15 88 van der Vlist, Freek NED KNMV Kawasaki 37:21.993 17 2:05.456 0:02.542 2:03.788 2 48.7
  • ms60, Livorno (LI)

    Sono sempre stato convinto che la 450 (perlomeno nella declinazione K) non fosse la cilindrata giusta per Cairoli e più volte l'ho scritto. Poi con Arco di Tn pensavo di essermi sbagliato e che finalmente questo feeling tra pilota e moto fosse nato... ma non era così; risalito sul 3 emezzo si ricomincia finalmente a vedere Cairoli con una guida fluida.Perso una sacco di tempo. E' chiaro che i risultati non possono arrivare da subito, ma la guida è cambiata e con le ultime gare ha rosicchiato un po' di punti agli avversari.
    Il campionato è equilibrato, i concorrenti sono cresciuti verso la maturità agonistica e Cairoli ora non fa più la differenza, ma è secondo e il mondiale finisce con l'ultima gara.
  • fedro504, Caldarola (MC)

    Dai Tonino tieni duro che i tuoi diretti avversari si auto eliminano a forza di prendere i rischi,i jolli finiscono la tua costanza ti premiera.'
Inserisci il tuo commento