GP del Qatar

MXGP. Cairoli e Jonass si aggiudicano il GP del Qatar

- Tony Cairoli si aggiudica la prima manche a Losail davanti a Desalle e Gajser. Per la MX2 vince Jonass

Un po’ per esperienza, un po’ per scaramanzia, anche se quella degli Internazionali d’Italia era stata una vittoria superlativa Tony Cairoli non si era voluto fare delle illusioni. La competitività raggiunta quest’anno l’ufficiale KTM l’ha invece ribadita anche nell’attesa apertura iridata dove lo aspettavano sulla carta almeno una decina di contenendoti che invece sulla pista qatariana sono stati costretti a gettare la spugna di fronte alla sua sconcertante velocità e sicurezza.


«Pensare che questa è la mia 14ª stagione iridata mi rende questo risultato ancora più piacevole - ha commentato il messinese - finalmente ho avuto un inverno privo di infortuni che mi ha permesso di prepararmi bene e quello di oggi è il risultato del buon lavoro che abbiamo fatto. Anche la mia KTM ha fatto enormi progressi, ed ora è molto competitiva per cui diciamo che è stato proprio un inizio alla grande per tutto il team. A dire il vero quando sono arrivato avevo un po’ di timore per lo stato influenzale in cui mi sentivo, ma è andato tutto bene perché la pista era piuttosto tecnica e sono riuscito a fare la differenza pur puntando a salvare le energie per arrivare sino alla fine con lo stesso passo. La prima manche è stata più facile, sono partito in testa, ho preso subito un po’ di margine e dopo ho fatto il mio ritmo senza problemi, mentre nella seconda pur essendo partito ancora bene ma al primo giro ho avuto contatto con Gajser. Ho subito rallentato perché mi pareva di sentire un rumore venire dalla ruota dietro, ma dopo un paio di giri ho visto che non era nulla e quindi mi sono messo alla rincorsa di Tim ma aveva preso un po’ di margine perché era molto veloce, ho aspettato e verso la fine ho dato fondo a tutte le energie che mi erano rimaste e dopo averlo raggiunto sono riuscito a scavalcarlo».


Anche lui reduce da una noiosa forma influenzale, lo sloveno ha comunque fatto vedere di essere ancora della partita aggiudicandosi una 3ª ed una 2ª posizione che lo hanno installato al posto d’onore in campionato davanti al ritrovato Clement Desalle terminato prima 3° e poi 4°. La lista degli inseguitori è quella scritta nei pronostici, formata in ordine di piazzamento da Evgeny Bobryshev, Romain Febvre, Gautier Paulin, Jeremy Van Horebeek e Jordi Tixier; usciti dallo scontro con meno soddisfazione rispetto alle proprie aspettative invece i due Max del team Husqvarna IceOne, Anstie e Nagl, piazzatisi rispettivamente 10° e 12°.


Discorso diverso invece per Jeffrey Herlings, sofferente al polso fratturato e rimasto forzatamente nelle retrovie riuscendo comunque a portare a casa 13 punti in attesa di poter ritornare a dare il 100%. Doppio zero invece per Valentin Guillod, mentre il compagno di squadra Alex Lupino ha chiuso la trasferta 17°.


Prova di forza anche per Pauls Jonass, che in entrambe le manche è stato formidabile nel contenere li attacchi del grintoso Benoit Paturel, e per il belga Julien Lieber già messosi in luce negli Internazionali d’Italia e che ha confermato di essersi lasciato alle spalle lo sfortunato incidente che l’anno scorso costrinse a restare fermo per diversi mesi causa la frattura del bacino tagliando il traguardo 3° in entrambe le frazioni davanti al danese Thomas Kjer Olsen. Grande anche Michele Cervellin, capace di lasciarsi alle spalle la tensione della responsabilità data dal debutto con la Honda HRC fregiandosi di un 5° posto molto soddisfacente. Solo 6° Jeremy Seewer, 8° Jorge Prado, e 14° Samuele Bernardini che si è messo in luce con la 5ª piazza della prima manche ma che poi è rimasto fuori dalla zona punti per la caduta alla partenza.

 

Classifiche 

MXGP - Race 1 - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 222 Cairoli, Antonio ITA FMI KTM 35:02.202 18 0:00.000 0:00.000 1:50.048 5 52.1
2 25 Desalle, Clement BEL FMB Kawasaki 35:11.106 18 0:08.904 0:08.904 1:50.079 6 52.1
3 243 Gajser, Tim SLO AMZS Honda 35:14.756 18 0:12.554 0:03.650 1:50.634 6 51.9
4 777 Bobryshev, Evgeny RUS MFR Honda 35:24.244 18 0:22.042 0:09.488 1:50.919 3 51.7
5 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FMB Yamaha 35:25.636 18 0:23.434 0:01.392 1:51.647 3 51.4
6 21 Paulin, Gautier FRA MCM Husqvarna 35:28.278 18 0:26.076 0:02.642 1:51.645 8 51.4
7 4 Tonus, Arnaud SUI FMS Yamaha 35:31.582 18 0:29.380 0:03.304 1:51.807 7 51.3
8 12 Nagl, Maximilian GER DMSB Husqvarna 35:35.274 18 0:33.072 0:03.692 1:51.757 8 51.3
9 911 Tixier, Jordi FRA FFM Kawasaki 35:37.135 18 0:34.933 0:01.861 1:51.867 7 51.3
10 461 Febvre, Romain FRA FFM Yamaha 35:41.421 18 0:39.219 0:04.286 1:50.921 5 51.7
11 22 Strijbos, Kevin BEL FMB Suzuki 35:42.774 18 0:40.572 0:01.353 1:52.060 7 51.2
12 17 Butron, Jose ESP RFME KTM 36:01.632 18 0:59.430 0:18.858 1:52.360 5 51.1
13 99 Anstie, Max GBR ACU Husqvarna 36:12.923 18 1:10.721 0:11.291 1:52.812 6 50.8
14 77 Lupino, Alessandro ITA FMI Honda 36:14.912 18 1:12.710 0:01.989 1:52.762 5 50.9
15 259 Coldenhoff, Glenn NED KNMV KTM 36:15.469 18 1:13.267 0:00.557 1:52.329 12 51.1

 

MXGP - Race 2 - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 222 Cairoli, Antonio ITA FMI KTM 35:00.353 18 0:00.000 0:00.000 1:49.481 5 52.4
2 243 Gajser, Tim SLO AMZS Honda 35:05.271 18 0:04.918 0:04.918 1:49.625 6 52.3
3 461 Febvre, Romain FRA FFM Yamaha 35:23.728 18 0:23.375 0:18.457 1:51.548 6 51.4
4 25 Desalle, Clement BEL FMB Kawasaki 35:26.135 18 0:25.782 0:02.407 1:51.380 9 51.5
5 21 Paulin, Gautier FRA MCM Husqvarna 35:30.449 18 0:30.096 0:04.314 1:51.615 5 51.4
6 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FMB Yamaha 35:32.042 18 0:31.689 0:01.593 1:51.890 9 51.3
7 777 Bobryshev, Evgeny RUS MFR Honda 35:33.912 18 0:33.559 0:01.870 1:51.073 9 51.6
8 259 Coldenhoff, Glenn NED KNMV KTM 35:47.870 18 0:47.517 0:13.958 1:52.357 6 51.1
9 911 Tixier, Jordi FRA FFM Kawasaki 35:50.169 18 0:49.816 0:02.299 1:52.293 8 51.1
10 99 Anstie, Max GBR ACU Husqvarna 35:57.742 18 0:57.389 0:07.573 1:52.394 8 51
11 84 Herlings, Jeffrey NED KNMV KTM 36:00.302 18 0:59.949 0:02.560 1:52.370 6 51
12 22 Strijbos, Kevin BEL FMB Suzuki 36:01.095 18 1:00.742 0:00.793 1:52.491 7 51
13 17 Butron, Jose ESP RFME KTM 36:09.731 18 1:09.378 0:08.636 1:52.877 13 50.8
14 24 Simpson, Shaun GBR ACU Yamaha 36:11.574 18 1:11.221 0:01.843 1:53.192 7 50.7
15 999 Goncalves, Rui POR FMP Husqvarna 36:28.292 18 1:27.939 0:16.718 1:53.858 9 50.4

 

MX2 - Grand Prix Race 1 - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 41 Jonass, Pauls LAT LAMSF KTM 35:24.348 18 0:00.000 0:00.000 1:51.085 4 51.6
2 6 Paturel, Benoit FRA FFM Yamaha 35:26.107 18 0:01.759 0:01.759 1:50.523 7 51.9
3 33 Lieber, Julien BEL FMB KTM 35:44.387 18 0:20.039 0:18.280 1:49.867 3 52.2
4 19 Kjer Olsen, Thomas DEN DMU Husqvarna 35:47.913 18 0:23.565 0:03.526 1:51.637 4 51.4
5 321 Bernardini, Samuele ITA FMI TM 35:56.365 18 0:32.017 0:08.452 1:52.237 4 51.1
6 747 Cervellin, Michele ITA FMI Honda 36:01.525 18 0:37.177 0:05.160 1:52.793 6 50.9
7 61 Prado Garcia, Jorge ESP RFME KTM 36:10.033 18 0:45.685 0:08.508 1:51.670 3 51.4
8 64 Covington, Thomas USA MUL Husqvarna 36:11.969 18 0:47.621 0:01.936 1:51.976 3 51.2
9 18 Brylyakov, Vsevolod RUS MFR Kawasaki 36:15.373 18 0:51.025 0:03.404 1:52.698 5 50.9
10 57 Sanayei, Darian USA AMA Kawasaki 36:16.744 18 0:52.396 0:01.371 1:53.050 6 50.7
11 811 Sterry, Adam GBR ACU Kawasaki 36:18.493 18 0:54.145 0:01.749 1:53.021 5 50.8
12 91 Seewer, Jeremy SUI FMS Suzuki 36:18.867 18 0:54.519 0:00.374 1:53.322 3 50.6
13 161 Östlund, Alvin SWE SVEMO Yamaha 36:20.988 18 0:56.640 0:02.121 1:53.551 6 50.5
14 98 Vaessen, Bas NED KNMV Suzuki 36:21.645 18 0:57.297 0:00.657 1:53.481 5 50.5
15 189 Bogers, Brian NED KNMV KTM 36:26.701 18 1:02.353 0:05.056 1:53.603 3 50.5

 

MX2 - Grand Prix Race 2 - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 41 Jonass, Pauls LAT LAMSF KTM 35:32.077 18 0:00.000 0:00.000 1:51.434 6 51.5
2 6 Paturel, Benoit FRA FFM Yamaha 35:33.092 18 0:01.015 0:01.015 1:51.193 5 51.6
3 33 Lieber, Julien BEL FMB KTM 35:35.322 18 0:03.245 0:02.230 1:51.475 5 51.5
4 19 Kjer Olsen, Thomas DEN DMU Husqvarna 35:39.961 18 0:07.884 0:04.639 1:52.172 5 51.1
5 91 Seewer, Jeremy SUI FMS Suzuki 35:44.472 18 0:12.395 0:04.511 1:52.290 4 51.1
6 96 Lawrence, Hunter AUS MA Suzuki 35:51.399 18 0:19.322 0:06.927 1:52.212 11 51.1
7 172 Van doninck, Brent BEL FMB Yamaha 35:58.474 18 0:26.397 0:07.075 1:52.810 6 50.8
8 747 Cervellin, Michele ITA FMI Honda 36:06.007 18 0:33.930 0:07.533 1:52.516 8 51
9 18 Brylyakov, Vsevolod RUS MFR Kawasaki 36:06.160 18 0:34.083 0:00.153 1:52.399 3 51
10 161 Östlund, Alvin SWE SVEMO Yamaha 36:07.277 18 0:35.200 0:01.117 1:53.359 7 50.6
11 61 Prado Garcia, Jorge ESP RFME KTM 36:17.208 18 0:45.131 0:09.931 1:52.668 6 50.9
12 57 Sanayei, Darian USA AMA Kawasaki 36:33.889 18 1:01.812 0:16.681 1:53.884 6 50.4
13 189 Bogers, Brian NED KNMV KTM 36:35.656 18 1:03.579 0:01.767 1:54.499 8 50.1
14 811 Sterry, Adam GBR ACU Kawasaki 36:36.870 18 1:04.793 0:01.214 1:54.495 6 50.1
15 10 Vlaanderen, Calvin NED KNMV KTM 36:37.814 18 1:05.737 0:00.944 1:53.982 6 50.3
  • Katana05, Novellara (RE)

    Non posso fare a meno di sottolineare che, mentre la MXGP stà vivendo il suo momento di maggior fulgore, con una griglia mai così colma di talenti eccezionali (quindi ancora più gloria a Tony), dall'altra parte dell'oceano c'è un AMA supercross che ha perso ogni apeal, con un Dungey (solido si ma fuoriclasse proprio no) che vincerà ancora a mani basse dopo aver perso l'unico contender che poteva batterlo. Per me gare dove Coole Seeley e Blake Baggett sono costantemente nei primi sei non sono degne nemmeno del campionato moldavo.
  • MRC0406, Faenza (RA)

    Volevo manifestare l'enorme rammarico perché NESSUNA TV ha pensato di comprare i diritti in chiaro dell'MXGP!!!!
Inserisci il tuo commento