gp del trentino

MXGP 2016. Cairoli e Herlings si aggiudicano il GP del Trentino

- Davanti ad una marea di tifosi il siciliano si aggiudica la sua seconda vittoria consecutiva davanti a Febvre e Gajser; Herlings la spunta per soli due punti sul combattivo Ferrandis nella MX2 che vede un fantastico Bernardini piazzarsi 4°

Dopo il successo tedesco a soli sette giorni di distanza Tony Cairoli ha fatto il bis, questa volta con ancora più gusto perché ha ripagato in diretta i suoi tanti tifosi che lo hanno sostenuto per tutto il weekend, ma anche per aver confermato che quello di Teutschenthal non era stato un episodio casuale. L’ufficiale KTM ha aperto il GP del Trentino con una decisa e meritata vittoria al termine di una cavalcata in testa al gruppo durante la quale ha perfettamente controllato gli inseguitori Max Nagl e Kevin Strijbos che gli sono terminati alle spalle nell’ordine. La seconda manche è stata più impegnativa: per otto giri è rimasto in scia al battistrada Tim Gajser, quando è poi passato al comando approfittando di una scivolata dello sloveno rimanendoci sino a quattro tornate dal traguardo quando l’incalzare di Romain Febvre è diventato incontenibile, fino a dover lasciarlo passare, chiudendo al posto d’onore che gli è valsa la vittoria assoluta di giornata.

La seconda piazza è andata al francese della Yamaha, che all’affermazione della frazione conclusiva ha affiancato un sofferto 6° posto ottenuto dopo una caduta alla partenza ed un’altra scivolata mentre era in pieno recupero. Sul 3° gradino del podio è salito Gajser, costretto in apertura a rimediare una mediocre partenza che ha risolto rimontando sino alla 4ª piazza, mentre nella seconda ha compromesso la gara con una caduta; in totale il pilota della Honda è riuscito a contenere i danni, mantenendosi al vertice della MXGP con 4 lunghezze di vantaggio su Febvre e 25 su Cairoli.

Al 4° posto ha concluso Kevin Strijbos davanti a Max Nagl, Evgeny Bobryshev e Jeremy Van Horebeek; rientro sofferto invece per Gautier Paulin, in apertura rientrato ai box dopo essere rimasto coinvolto in una caduta alla partenza, mentre nella successiva è rimasto 3° sino al 6° giro per poi accusare la stanchezza sino a doversi accontentare della 9ª posizione; 15° Alex Lupino.

MX2

Nella MX2 il francese Dylan Ferrandis ha interrotto la striscia vincente di Jeffrey Herlings che perdurava da 14 manche imponendosi sull’olandese nella prima frazione. Il leader della KTM ha rimesso le cose in chiaro aggiudicandosi la seconda frazione e anche il GP davanti al rivale della Kawasaki e al compagno di squadra Pauls Jonass. Solo 5° questa volta Jeremy Seewer, che questa volta ha mancato il podio a causa di una pessima partenza in Gara 2.

Giornata da incorniciare invece per Samuele Bernardini che con due sesti posti, il primo ottenuto sfruttando la partenza in seconda posizione e l’altra al termine da un recupero da metà gruppo, si è aggiudicato una ottima 4ª piazza; 13° Ivo Monticelli e solo 17° Michele Cervellin ritirato nella frazione iniziale e buon 10° in quella di chiusura.

In evidenza anche Gianluca Facchetti terminato al posto d’onore nella EMX125 dietro al francese Stephen Rubini.

 

MXGP - Overall Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Race 1 Race 2 Total
1 222 Cairoli, Antonio ITA FMI KTM 25 22 47
2 461 Febvre, Romain FRA FFM YAM 15 25 40
3 243 Gajser, Tim SLO AMZS HON 18 18 36
4 22 Strijbos, Kevin BEL FMB SUZ 20 15 35
5 12 Nagl, Maximilian GER DMSB HUS 22 13 35
6 777 Bobryshev, Evgeny RUS MUL HON 12 20 32
7 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FMB YAM 16 16 32
8 24 Simpson, Shaun GBR ACU KTM 10 11 21
9 7 Leok, Tanel EST EMF KTM 13 7 20
10 8 Townley, Ben NZL MNZ SUZ 14 6 20
11 911 Tixier, Jordi FRA FFM KAW 8 10 18
12 17 Butron, Jose ESP RFME KTM 7 8 15
13 92 Guillod, Valentin SUI FMS YAM 0 14 14
14 21 Paulin, Gautier FRA MCM HON 0 12 12
15 77 Lupino, Alessandro ITA FMI HON 2 9 11

 

MXGP - Race 1 - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 222 Cairoli, Antonio ITA FMI KTM 33:50.549 19 0:00.000 0:00.000 1:45.026 7 56.9
2 12 Nagl, Maximilian GER DMSB Husqvarna 33:52.483 19 0:01.934 0:01.934 1:44.718 7 57
3 22 Strijbos, Kevin BEL FMB Suzuki 33:53.625 19 0:03.076 0:01.142 1:45.078 6 56.8
4 243 Gajser, Tim SLO AMZS Honda 33:56.134 19 0:05.585 0:02.509 1:43.790 7 57.5
5 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FMB Yamaha 33:58.327 19 0:07.778 0:02.193 1:45.074 6 56.8
6 461 Febvre, Romain FRA FFM Yamaha 34:32.960 19 0:42.411 0:34.633 1:44.918 14 56.9
7 8 Townley, Ben NZL MNZ Suzuki 34:38.628 19 0:48.079 0:05.668 1:46.812 8 55.9
8 7 Leok, Tanel EST EMF KTM 34:42.975 19 0:52.426 0:04.347 1:46.305 5 56.2
9 777 Bobryshev, Evgeny RUS MUL Honda 34:48.468 19 0:57.919 0:05.493 1:46.773 17 55.9
10 23 Charlier, Christophe FRA FFM Husqvarna 34:49.629 19 0:59.080 0:01.161 1:46.264 5 56.2
11 24 Simpson, Shaun GBR ACU KTM 35:00.226 19 1:09.677 0:10.597 1:47.837 6 55.4
12 100 Searle, Tommy GBR ACU Kawasaki 35:01.739 19 1:11.190 0:01.513 1:46.394 19 56.1
13 911 Tixier, Jordi FRA FFM Kawasaki 35:02.753 19 1:12.204 0:01.014 1:47.749 7 55.4
14 17 Butron, Jose ESP RFME KTM 35:14.681 19 1:24.132 0:11.928 1:48.717 13 54.9
15 45 Nicholls, Jake GBR ACU Husqvarna 35:15.506 19 1:24.957 0:00.825 1:47.458 8 55.6

 

MXGP - Race 2 - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 461 Febvre, Romain FRA FFM Yamaha 33:54.298 19 0:00.000 0:00.000 1:44.729 8 57
2 222 Cairoli, Antonio ITA FMI KTM 33:54.863 19 0:00.565 0:00.565 1:45.428 13 56.6
3 777 Bobryshev, Evgeny RUS MUL Honda 33:58.926 19 0:04.628 0:04.063 1:44.826 5 57
4 243 Gajser, Tim SLO AMZS Honda 34:00.954 19 0:06.656 0:02.028 1:44.623 12 57.1
5 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FMB Yamaha 34:06.869 19 0:12.571 0:05.915 1:44.982 11 56.9
6 22 Strijbos, Kevin BEL FMB Suzuki 34:14.807 19 0:20.509 0:07.938 1:45.062 12 56.8
7 92 Guillod, Valentin SUI FMS Yamaha 34:32.597 19 0:38.299 0:17.790 1:45.911 8 56.4
8 12 Nagl, Maximilian GER DMSB Husqvarna 34:34.227 19 0:39.929 0:01.630 1:45.780 6 56.4
9 21 Paulin, Gautier FRA MCM Honda 34:38.968 19 0:44.670 0:04.741 1:46.054 4 56.3
10 24 Simpson, Shaun GBR ACU KTM 34:39.496 19 0:45.198 0:00.528 1:47.344 9 55.6
11 911 Tixier, Jordi FRA FFM Kawasaki 34:47.433 19 0:53.135 0:07.937 1:47.277 8 55.7
12 77 Lupino, Alessandro ITA FMI Honda 34:50.524 19 0:56.226 0:03.091 1:47.658 10 55.5
13 17 Butron, Jose ESP RFME KTM 34:51.555 19 0:57.257 0:01.031 1:47.907 12 55.3
14 7 Leok, Tanel EST EMF KTM 34:52.585 19 0:58.287 0:01.030 1:48.030 14 55.3
15 8 Townley, Ben NZL MNZ Suzuki 35:04.521 19 1:10.223 0:11.936 1:46.670 5 56

 

MX2

MX2 - GP Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Race 1 Race 2 Total
1 84 Herlings, Jeffrey NED KNMV KTM 22 25 47
2 4 Ferrandis, Dylan FRA FFM KAW 25 20 45
3 41 Jonass, Pauls LAT LAMSF KTM 20 22 42
4 321 Bernardini, Samuele ITA FMI TM 15 15 30
5 91 Seewer, Jeremy SUI FMS SUZ 18 9 27
6 6 Paturel, Benoit FRA FFM YAM 9 16 25
7 18 Brylyakov, Vsevolod RUS MFR KAW 12 13 25
8 59 Tonkov, Aleksandr RUS KNMV YAM 14 10 24
9 189 Bogers, Brian NED KNMV KTM 3 18 21
10 99 Anstie, Max GBR ACU HUS 16 5 21
11 152 Petrov, Petar BUL QMMF KAW 7 12 19
12 161 Östlund, Alvin SWE SVEMO YAM 10 7 17
13 128 Monticelli, Ivo ITA FMI KTM 8 8 16
14 95 Justs, Roberts LAT LAMSF KTM 0 14 14
15 172 Van doninck, Brent BEL FMB YAM 11 2 13

 

MX2 - Grand Prix Race 1 - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 4 Ferrandis, Dylan FRA FFM Kawasaki 33:59.380 19 0:00.000 0:00.000 1:45.089 3 56.8
2 84 Herlings, Jeffrey NED KNMV KTM 34:00.617 19 0:01.237 0:01.237 1:45.248 7 56.7
3 41 Jonass, Pauls LAT LAMSF KTM 34:37.352 19 0:37.972 0:36.735 1:45.389 4 56.7
4 91 Seewer, Jeremy SUI FMS Suzuki 34:38.314 19 0:38.934 0:00.962 1:46.524 4 56.1
5 99 Anstie, Max GBR ACU Husqvarna 34:53.199 19 0:53.819 0:14.885 1:46.792 14 55.9
6 321 Bernardini, Samuele ITA FMI TM 34:58.039 19 0:58.659 0:04.840 1:44.725 3 57
7 59 Tonkov, Aleksandr RUS KNMV Yamaha 35:02.627 19 1:03.247 0:04.588 1:47.343 6 55.6
8 811 Sterry, Adam GBR ACU KTM 35:03.458 19 1:04.078 0:00.831 1:46.966 3 55.8
9 18 Brylyakov, Vsevolod RUS MFR Kawasaki 35:20.052 19 1:20.672 0:16.594 1:48.048 13 55.3
10 172 Van doninck, Brent BEL FMB Yamaha 35:28.353 19 1:28.973 0:08.301 1:49.293 7 54.6
11 161 Östlund, Alvin SWE SVEMO Yamaha 35:30.276 19 1:30.896 0:01.923 1:49.482 5 54.5
12 6 Paturel, Benoit FRA FFM Yamaha 35:31.007 19 1:31.627 0:00.731 1:48.330 5 55.1
13 128 Monticelli, Ivo ITA FMI KTM 35:34.224 19 1:34.844 0:03.217 1:48.864 4 54.8
14 152 Petrov, Petar BUL QMMF Kawasaki 35:34.775 19 1:35.395 0:00.551 1:49.415 7 54.6
15 338 Herbreteau, David FRA FFM Honda 35:35.315 19 1:35.935 0:00.540 1:49.300 3 54.6

 

MX2 - Grand Prix Race 2 - Classification
Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 84 Herlings, Jeffrey NED KNMV KTM 34:18.604 19 0:00.000 0:00.000 1:45.865 7 56.4
2 41 Jonass, Pauls LAT LAMSF KTM 34:53.766 19 0:35.162 0:35.162 1:48.516 5 55
3 4 Ferrandis, Dylan FRA FFM Kawasaki 34:56.939 19 0:38.335 0:03.173 1:47.371 6 55.6
4 189 Bogers, Brian NED KNMV KTM 35:13.307 19 0:54.703 0:16.368 1:49.292 3 54.6
5 6 Paturel, Benoit FRA FFM Yamaha 35:14.048 19 0:55.444 0:00.741 1:48.446 6 55.1
6 321 Bernardini, Samuele ITA FMI TM 35:25.453 19 1:06.849 0:11.405 1:48.860 6 54.8
7 95 Justs, Roberts LAT LAMSF KTM 35:28.994 19 1:10.390 0:03.541 1:49.436 4 54.6
8 18 Brylyakov, Vsevolod RUS MFR Kawasaki 35:30.104 19 1:11.500 0:01.110 1:48.803 6 54.9
9 152 Petrov, Petar BUL QMMF Kawasaki 35:30.816 19 1:12.212 0:00.712 1:48.622 7 55
10 747 Cervellin, Michele ITA FMI Honda 35:31.437 19 1:12.833 0:00.621 1:48.586 6 55
11 59 Tonkov, Aleksandr RUS KNMV Yamaha 35:35.581 19 1:16.977 0:04.144 1:49.182 5 54.7
12 91 Seewer, Jeremy SUI FMS Suzuki 35:38.468 19 1:19.864 0:02.887 1:48.333 13 55.1
13 128 Monticelli, Ivo ITA FMI KTM 35:40.417 19 1:21.813 0:01.949 1:49.592 4 54.5
14 161 Östlund, Alvin SWE SVEMO Yamaha 35:45.784 19 1:27.180 0:05.367 1:49.859 7 54.3
15 951 Furlotti, Simone ITA FMI Yamaha 35:50.265 19 1:31.661 0:04.481 1:50.276 5 54.1
  • Tirullodicartoni, Coriano (RN)

    Sicuro?

    Secondo me c'è una qualche regia occulta, che ha interesse a non far emergere il fuoristrada,non ci si spiega un totale disinteresse da parte dei media, neanche un piccolo servizio sulla vittoria di Tony,che è Italiano ,vittorioso nel GP di casa.Ora sicuramente i tuffi saranno uno sport famosissimo ma io non conosco neanche un fan di questo nobile sport, e questo per dirne uno. Non credo che questo sia il vero valore del Cross,basta vedere anche la buona presenza di pubblico a Trento.
    Sempre forza Tony!!!!.....RISPONDE LA REDAZIONE:-------Gli articoli sul Mondiale MXGP vengono pubblicati non molto dopo la fine delle gare, ovvero la domenica, ma quello relativo alla gara di domenica scorsa è ancora in homepage, poco dopo quello intitolato "MXGP del Trentino, best moments 2016". Questo nonostante il fatto che oggi, mercoledì, la pubblicazione di numerosissime altre notizie abbia mandato "in seconda pagina" altre notizie di sport. In questi casi, basta cliccare sulla finestrella "SPORT" presente nella cornice superiore della homepage (dopo PROVE e prima di VIAGGI) e andarsi a cercare ciò che le interessa. Cordiali saluti!
  • TheBerronespolo, Rosignano Monferrato (AL)

    Bello dai, come dice MS60 Tony non è ancora veloce come gli altri 2 ma anche perchè giuda rischiando di meno. Tony è uno che anche qualche anno fa quando non aveva assolutamente rivali cercava di evitare guai mantenendo sempre un pò di margine salvo cambiare passo nel finale. Ora la Cairolata degli ultimi 10' non ce l'ha più...ma porta sempre a casa. Ad Arco ha vinto senza essere il più veloce è questo è un merito DOPPIO.

    Gasometro mi fa impazzire per come imbuca la moto nelle sponde ad ogni curva, per me oggi è quello che guida meglio una 450 insieme a RD1 nell'outdoor, Febvre è uno smanettone puro ma ogni curva è un jolly. Se si da una calmata Tim si gioca il mondiale con Tony e Romain fino alla fine. Si sa che il primo anno i piloti campioni della MX2 volano con la 450, accadde anche a Frossard con la Yamaha Rinaldi. Auguro a Tim un futuro senza tutti i guai di Steven e con molti titoli.

    Questa volta è saltata pure la diretta di Eurosport...hanno trasmesso la replica SBK e dopo il BSB...non so cosa dire...forse si è vista su Eurosport player...forse.

    Un appello a Gualdani di Premium: va bene essere tifosi di Tony però gridare così come fa lui non fa capire niente a chi lo ascolta...a me piace il Momo.
Inserisci il tuo commento