GP di Lommel

MX 2020. Gajser e Watson vincono il GP di Lommel

- Gajser vince il GP di Lommel davanti a Febvre e Seewer. Cairoli dopo un 3° posto in Gara1 finisce decimo nella seconda manche. Nella MX2 Watson in testa nella classifica di giornata. Alle sue spalle Van De Moosdijk e Renaux

Se si prova a pensare ad una prova di forza, quella di Tim Gajser nell’ultima puntata di Lommel rende benissimo l’idea. Velocissimo, preparatissimo, determinato, proprio non gli è mancato nulla tanto che dopo dieci manche vinte affiancate da un risultato inferiore, questa volta l’ufficiale HRC ha fatto il bis riuscendo persino a risolvere una caduta nella seconda manche che lo aveva spedito in 9ª posizione.

 

Ma la sua competitività già espressa sulla stessa terribile sabbia nelle due puntate precedenti, chiuse in 1ª e 2ª posizione, questa volta ha avuto il suo acuto con un entusiasmante recupero che a cinque giri dalla fine gli ha permesso di strappare il comando a Romain Febvre riuscendo poi a prendere il largo e tagliare comodamente il traguardo senza problemi.

 

Il tutto dopo aver segnato il miglior crono in mattinata ed essersi comodamente imposto nella frazione d’apertura che ha condotto al comando dall’inizio alla fine. Una prestazione fantastica che ha coinciso con la giornata sofferta di Tony Cairoli e che lo porta alla conclusiva tripletta di Arco di Trento con la convinzione sempre più forte di poter far suo il titolo potendo anche contare sul bottino di ben 74 punti, l’equivalente di quasi tre manche, accumulato sino ad ora.

 

Purtroppo, il messinese dopo una tutto sommato soddisfacente apertura che lo ha visto tagliare il traguardo 3° dopo essere rimasto alle spalle di Febvre per tutta la durata della gara, nell’altra è rimasto coinvolto in una caduta nelle prime battute di gara per mancanza di visibilità ed è stato costretto ad una difficile rimonta da oltre la 20ª posizione che ha avuto la sua conclusione una volta conquistato il 10° posto. Un brutto colpo per il nove volte iridato, che si è visto così perdere altri 19 preziosi punti nei confronti del leader MXGP.

 

Due secondi posti hanno invece regalato a Febvre lo stesso risultato nella classifica di giornata dove ha preceduto il ritrovato Jeremy Seewer e Gautier Paulin. Niente da fare invece per Jorge Prado, costretto a disertare l’appuntamento dopo essere stato trovato positivo al COVID-19 e che non ha così potuto tentare il sorpasso nella classifica generale nei confronti di Cairoli dal quale era distanziato di sole due lunghezze.

 

Ivo Monticelli ha chiuso la trasferta fiamminga 15°, mentre Michele Cervellin nella prima si è ritirato dopo un paio di cadute e nella successiva invece è stato costretto alla via dei box per problemi meccanici mentre era saldamente in 13ª posizione.

 

La MX2 ha registrato la prima vittoria in carriera di Ben Watson che sfruttando la giornata storta dei protagonisti della stagione Tom Vialle e Jago Geerts ha confermato i buoni risultati ottenuti nelle ultime due gare facendo questa volta la differenza vincendo Gara 1 dopo aver recuperato tre posizioni e piazzandosi 4° nella successiva ancora con un buon recupero ma meno costruttivo del precedente distratto dal pensiero di poter salire sul gradino più alto del podio.

 

Vialle questa volta è stato meno incisivo rispetto al solito, accontentandosi di un 6° posto che non ha però scalfito al sua solida posizione di leader visto che Geerts tra errori e cadute non è riuscito a sfruttare il fattore campo terminando il Gran Premio di Lommel solo 9° perdendo così altri 13 punti nei confronti del francese ufficiale KTM il quale vanta ora un gap di 74 lunghezze.

 

Il secondo gradino del podio è andato all’olandese della Kawasaki F&H Roan Van de Moosdijk, un po' in difficoltà a trovare il ritmo in apertura ma poi mattatore di Gara 2, che ha preceduto Maxime Renaux 3° anche in campionato, Thomas Olsen e lo svedese Isak Gifting che in sella alla GASGAS ufficiale sta crescendo al livello esponenziale oltretutto con un grintosissimo stile di guida.

 

Bravo anche il francese neo campione EMX250 Thibault Benistant che al debutto iridato è terminato 7°; 18° Morgan Lesiardo dopo aver tagliato il traguardo in entrambe le manche 17°.

Classifiche

MXGP - GP Classification

Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Race 1 Race 2 Total
1 243 Gajser, Tim SLO AMZS HON 25 25 50
2 3 Febvre, Romain FRA FFM KAW 22 22 44
3 91 Seewer, Jeremy SUI FMS YAM 18 20 38
4 21 Paulin, Gautier FRA MCM YAM 16 18 34
5 222 Cairoli, Antonio ITA FMI KTM 20 11 31
6 4 Tonus, Arnaud SUI FMS YAM 13 16 29
7 189 Bogers, Brian NED KNMV KTM 15 14 29
8 25 Desalle, Clement BEL FMB KAW 11 15 26
9 911 Tixier, Jordi FRA FFM KTM 14 12 26
10 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FFM HON 12 6 18
11 10 Vlaanderen, Calvin NED KNMV YAM 8 8 16
12 32 Van doninck, Brent BEL FMB HUS 0 13 13
13 777 Bobryshev, Evgeny RUS MFR HUS 3 10 13
14 53 Walsh, Dylan GBR MNZ HON 4 9 13
15 128 Monticelli, Ivo ITA FMI GAS 7 4 11
16 7 Leok, Tanel EST EMF HUS 5 5 10
17 152 Petrov, Petar BUL BMF KTM 9 1 10
18 991 Watson, Nathan GBR ACU HON 10 0 10
19 88 van der Vlist, Freek NED KNMV KTM 0 7 7
20 232 Potisek, Milko FRA FFM YAM 6 0 6

 

MX2 - GP Classification

Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Race 1 Race 2 Total
1 919 Watson, Ben GBR ACU YAM 25 18 43
2 39 Van De Moosdijk, Roan NED KNMV KAW 15 25 40
3 959 Renaux, Maxime FRA FFM YAM 22 16 38
4 19 Olsen, Thomas Kjer DEN DMU HUS 16 20 36
5 517 Gifting, Isak SWE SVEMO GAS 13 22 35
6 28 Vialle, Tom FRA FFM KTM 20 15 35
7 198 Benistant, Thibault FRA FFM YAM 18 10 28
8 14 Beaton, Jed AUS MA HUS 14 13 27
9 193 Geerts, Jago BEL FMB YAM 8 14 22
10 161 Östlund, Alvin SWE SVEMO HON 9 12 21
11 426 Mewse, Conrad GBR ACU KTM 12 8 20
12 98 Vaessen, Bas NED KNMV KTM 10 9 19
13 47 Malkiewicz, Bailey AUS MA HON 5 7 12
14 83 Renkens, Nathan BEL FMB KTM 6 6 12
15 240 Horgmo, Kevin NOR NMF KTM 7 5 12
16 118 Rubini, Stephen FRA FFM HON 0 11 11
17 105 Genot, Cyril BEL FMB YAM 11 0 11
18 44 Lesiardo, Morgan ITA FMI HON 4 4 8
19 313 Polak, Petr CZE ACCR YAM 2 3 5
20 258 Nermann, Johannes EST EMF HUS 3 2 5

 

MXGP - Grand Prix Race 2 - Classification

Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 243 Gajser, Tim SLO AMZS Honda 36:31.050 16 0:00.000 0:00.000 2:05.252 7 52.3
2 3 Febvre, Romain FRA FFM Kawasaki 36:49.790 16 0:18.740 0:18.740 2:05.876 4 52
3 91 Seewer, Jeremy SUI FMS Yamaha 36:54.134 16 0:23.084 0:04.344 2:06.811 5 51.6
4 21 Paulin, Gautier FRA MCM Yamaha 37:02.022 16 0:30.972 0:07.888 2:08.019 3 51.1
5 4 Tonus, Arnaud SUI FMS Yamaha 37:26.899 16 0:55.849 0:24.877 2:08.296 3 51
6 25 Desalle, Clement BEL FMB Kawasaki 37:41.075 16 1:10.025 0:14.176 2:09.814 7 50.4
7 189 Bogers, Brian NED KNMV KTM 37:56.776 16 1:25.726 0:15.701 2:08.426 6 51
8 32 Van doninck, Brent BEL FMB Husqvarna 38:02.483 16 1:31.433 0:05.707 2:09.544 3 50.5
9 911 Tixier, Jordi FRA FFM KTM 38:07.151 16 1:36.101 0:04.668 2:09.784 4 50.4
10 222 Cairoli, Antonio ITA FMI KTM 38:20.673 16 1:49.623 0:13.522 2:09.883 4 50.4
11 777 Bobryshev, Evgeny RUS MFR Husqvarna 38:29.887 16 1:58.837 0:09.214 2:12.431 5 49.4
12 53 Walsh, Dylan GBR MNZ Honda 38:40.752 16 2:09.702 0:10.865 2:11.170 3 49.9
13 10 Vlaanderen, Calvin NED KNMV Yamaha 38:41.995 16 2:10.945 0:01.243 2:09.406 6 50.6
14 88 van der Vlist, Freek NED KNMV KTM 38:42.876 16 2:11.826 0:00.881 2:11.917 3 49.6
15 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FFM Honda 35:03.240 15 1 lap 1 lap 2:08.681 1 50.9
16 7 Leok, Tanel EST EMF Husqvarna 36:32.915 15 1 lap 1:29.675 2:14.384 4 48.7
17 128 Monticelli, Ivo ITA FMI GASGAS 36:33.046 15 1 lap 0:00.131 2:10.353 5 50.2
18 92 Guillod, Valentin SUI FFM Honda 36:36.286 15 1 lap 0:03.240 2:13.366 3 49.1
19 811 Sterry, Adam GBR ACU KTM 36:36.949 15 1 lap 0:00.663 2:14.084 5 48.8
20 152 Petrov, Petar BUL BMF KTM 36:37.241 15 1 lap 0:00.292 2:13.652 3 49

 

MX2 - Grand Prix Race 2 - Classification

Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 39 Van De Moosdijk, Roan NED KNMV Kawasaki 36:37.993 16 0:00.000 0:00.000 2:06.393 2 51.8
2 517 Gifting, Isak SWE SVEMO GASGAS 36:45.801 16 0:07.808 0:07.808 2:05.815 2 52
3 19 Olsen, Thomas Kjer DEN DMU Husqvarna 36:47.043 16 0:09.050 0:01.242 2:07.494 4 51.3
4 919 Watson, Ben GBR ACU Yamaha 36:52.959 16 0:14.966 0:05.916 2:06.939 1 51.6
5 959 Renaux, Maxime FRA FFM Yamaha 37:05.669 16 0:27.676 0:12.710 2:07.741 2 51.2
6 28 Vialle, Tom FRA FFM KTM 37:21.554 16 0:43.561 0:15.885 2:07.429 4 51.4
7 193 Geerts, Jago BEL FMB Yamaha 37:34.274 16 0:56.281 0:12.720 2:04.865 3 52.4
8 14 Beaton, Jed AUS MA Husqvarna 37:43.554 16 1:05.561 0:09.280 2:09.555 4 50.5
9 161 Östlund, Alvin SWE SVEMO Honda 37:54.724 16 1:16.731 0:11.170 2:11.566 4 49.8
10 118 Rubini, Stephen FRA FFM Honda 37:59.605 16 1:21.612 0:04.881 2:10.436 2 50.2
11 198 Benistant, Thibault FRA FFM Yamaha 38:03.942 16 1:25.949 0:04.337 2:09.230 4 50.7
12 98 Vaessen, Bas NED KNMV KTM 38:05.060 16 1:27.067 0:01.118 2:09.943 4 50.4
13 426 Mewse, Conrad GBR ACU KTM 38:31.559 16 1:53.566 0:26.499 2:10.715 6 50.1
14 47 Malkiewicz, Bailey AUS MA Honda 38:53.252 16 2:15.259 0:21.693 2:11.502 3 49.8
15 83 Renkens, Nathan BEL FMB KTM 36:41.232 15 1 lap 1 lap 2:11.957 3 49.6
16 240 Horgmo, Kevin NOR NMF KTM 36:46.218 15 1 lap 0:04.986 2:13.235 2 49.1
17 44 Lesiardo, Morgan ITA FMI Honda 36:53.102 15 1 lap 0:06.884 2:14.677 4 48.6
18 313 Polak, Petr CZE ACCR Yamaha 37:06.997 15 1 lap 0:13.895 2:13.690 1 49
19 258 Nermann, Johannes EST EMF Husqvarna 37:33.293 15 1 lap 0:26.296 2:16.897 3 47.8
20 192 Meier, Glen DEN DMU Yamaha 37:45.958 15 1 lap 0:12.665 2:15.973 4 48.1

 

MXGP - Grand Prix Race 1 - Classification

Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 243 Gajser, Tim SLO AMZS Honda 36:25.583 16 0:00.000 0:00.000 2:04.769 2 52.5
2 3 Febvre, Romain FRA FFM Kawasaki 36:48.221 16 0:22.638 0:22.638 2:03.815 3 52.9
3 222 Cairoli, Antonio ITA FMI KTM 37:05.212 16 0:39.629 0:16.991 2:06.550 5 51.7
4 91 Seewer, Jeremy SUI FMS Yamaha 37:21.366 16 0:55.783 0:16.154 2:07.847 2 51.2
5 21 Paulin, Gautier FRA MCM Yamaha 37:26.288 16 1:00.705 0:04.922 2:07.969 3 51.1
6 189 Bogers, Brian NED KNMV KTM 37:35.133 16 1:09.550 0:08.845 2:09.650 1 50.5
7 911 Tixier, Jordi FRA FFM KTM 37:40.260 16 1:14.677 0:05.127 2:10.224 1 50.3
8 4 Tonus, Arnaud SUI FMS Yamaha 37:40.473 16 1:14.890 0:00.213 2:08.934 3 50.8
9 89 Van Horebeek, Jeremy BEL FFM Honda 37:49.183 16 1:23.600 0:08.710 2:09.200 3 50.7
10 25 Desalle, Clement BEL FMB Kawasaki 38:09.098 16 1:43.515 0:19.915 2:10.153 1 50.3
11 991 Watson, Nathan GBR ACU Honda 38:15.194 16 1:49.611 0:06.096 2:10.714 2 50.1
12 152 Petrov, Petar BUL BMF KTM 38:50.818 16 2:25.235 0:35.624 2:10.965 3 50
13 10 Vlaanderen, Calvin NED KNMV Yamaha 36:04.209 15 1 lap 1 lap 2:10.356 1 50.2
14 128 Monticelli, Ivo ITA FMI GASGAS 36:33.423 15 1 lap 0:29.214 2:11.964 3 49.6
15 232 Potisek, Milko FRA FFM Yamaha 36:45.065 15 1 lap 0:11.642 2:13.261 8 49.1
16 7 Leok, Tanel EST EMF Husqvarna 36:57.390 15 1 lap 0:12.325 2:14.096 6 48.8
17 53 Walsh, Dylan GBR MNZ Honda 37:24.101 15 1 lap 0:26.711 2:09.661 1 50.5
18 777 Bobryshev, Evgeny RUS MFR Husqvarna 38:03.213 15 1 lap 0:39.112 2:13.876 4 48.9
19 228 Ebben, Kay NED KNMV KTM 38:22.390 15 1 lap 0:19.177 2:17.288 4 47.7
20 191 Rannikko, Rene FIN SML Husqvarna 38:23.433 15 1 lap 0:01.043 2:15.948 2 48.1

 

MX2 - Grand Prix Race 1 - Classification

Pos Nr Rider Nat. Fed. Bike Time laps Diff. First Diff. Prev. Bestlaptime in lap Speed
1 919 Watson, Ben GBR ACU Yamaha 36:15.672 16 0:00.000 0:00.000 2:05.597 1 52.1
2 959 Renaux, Maxime FRA FFM Yamaha 36:23.630 16 0:07.958 0:07.958 2:04.862 1 52.4
3 28 Vialle, Tom FRA FFM KTM 36:34.945 16 0:19.273 0:11.315 2:04.147 1 52.7
4 198 Benistant, Thibault FRA FFM Yamaha 36:43.147 16 0:27.475 0:08.202 2:06.147 1 51.9
5 19 Olsen, Thomas Kjer DEN DMU Husqvarna 36:48.671 16 0:32.999 0:05.524 2:07.302 1 51.4
6 39 Van De Moosdijk, Roan NED KNMV Kawasaki 36:54.065 16 0:38.393 0:05.394 2:06.706 1 51.7
7 14 Beaton, Jed AUS MA Husqvarna 36:55.292 16 0:39.620 0:01.227 2:08.145 3 51.1
8 517 Gifting, Isak SWE SVEMO GASGAS 37:04.681 16 0:49.009 0:09.389 2:07.047 1 51.5
9 426 Mewse, Conrad GBR ACU KTM 37:05.442 16 0:49.770 0:00.761 2:06.844 2 51.6
10 105 Genot, Cyril BEL FMB Yamaha 37:16.984 16 1:01.312 0:11.542 2:08.636 3 50.9
11 98 Vaessen, Bas NED KNMV KTM 37:22.060 16 1:06.388 0:05.076 2:08.304 3 51
12 161 Östlund, Alvin SWE SVEMO Honda 37:22.707 16 1:07.035 0:00.647 2:09.508 5 50.5
13 193 Geerts, Jago BEL FMB Yamaha 37:32.442 16 1:16.770 0:09.735 2:07.648 1 51.3
14 240 Horgmo, Kevin NOR NMF KTM 37:40.703 16 1:25.031 0:08.261 2:08.770 3 50.8
15 83 Renkens, Nathan BEL FMB KTM 38:08.317 16 1:52.645 0:27.614 2:11.408 1 49.8
16 47 Malkiewicz, Bailey AUS MA Honda 38:11.314 16 1:55.642 0:02.997 2:11.531 5 49.8
17 44 Lesiardo, Morgan ITA FMI Honda 36:29.609 15 1 lap 1 lap 2:12.390 2 49.4
18 258 Nermann, Johannes EST EMF Husqvarna 37:10.642 15 1 lap 0:41.033 2:13.811 3 48.9
19 313 Polak, Petr CZE ACCR Yamaha 37:30.420 15 1 lap 0:19.778 2:17.411 2 47.6
20 192 Meier, Glen DEN DMU Yamaha 37:39.372 15 1 lap 0:08.952 2:16.506 2 47.9
  • albe14, Vado Ligure (SV)

    mondiale finito, gajser mostruoso anche sulla sabbia. dispiace per cairoli ma il peso degli anni si fa sentire, non è più lui. a lommel fino ad un paio di anni fa vinceva a mani basse con distacchi notevoli, un pò come ha fatto gajser in questa gara.
  • username__64185, Verdello (BG)

    nonostante scivolate banali che gli hanno rallentato un po' il cammino, le capacità di Gajser gli hanno consentito meritatamente quanto sin qui ottenuto. I prossimi 3 round -a meno di improvvisi quanto improbabili ribaltoni- lo accompagneranno al suo quarto meritatissimo titolo. Dietro di lui una sfilza di semplicemente "bravi piloti", ma nessuno in grado di poterlo davvero impensierire. Il suo diretto inseguitore, il nostro Tonino nazionale, dovrà stare più attento a conservare il secondo posto in classifica generale, perchè quella posizione è la sola ancora in discussione. Grande rammarico per Tony, considerato che la tabella rossa era pure finita nelle sue mani, ma ha dimostrato nei fatti che non ha le carte per tenersela... E se oggi sono qui a "criticarlo", sono consapevole che domani -quando lascerà- lo rimpiangerò perchè non ci sarà ancora un pilota italiano a cui passare il testimone.... sigh
Inserisci il tuo commento