gp del portogallo

Motocross. A Cairoli Gara2, Paulin e Herlings vincono il GP Agueda

- Dopo essersi imposto nel GP precedente il francese della Kawasaki vince anche sulla pista di Agueda davanti a Cairoli; ennesima doppietta di Herlings nella MX2 | M. Zanzani, Agueda
Motocross. A Cairoli Gara2, Paulin e Herlings vincono il GP Agueda


Ancora una volta il GP del Portogallo col suo circuito bello quanto infido si è rivelato una trasferta ad handicap per molti piloti, ad iniziare dal nostro Tony Cairoli protagonista di una spettacolare caduta proprio all’ultimo giro della prima manche. Nel cambiare traiettoria per cercare di riprendersi il primo posto che Gautier Paulin gli aveva soffiato al quinto giro, il messinese della KTM ha imboccato un canale prima di un salto in discesa si è trovato in traiettoria un sasso che gli ha bloccato la ruota anteriore facendolo sbalzare in avanti.


Fortunatamente dopo aver mollato la moto in aria che si è rovesciata nell’impatto a terra pur spezzando il braccialetto della leva del freno anteriore Antonio non ha riportato grossi danni fisici, per cui è ripartito cercando di tenere il filo e la leva per non farli andare tra i raggi della ruota davanti. Un’impresa impossibile per qualsiasi pilota, ma non per un sei volte campione del mondo come lui che è addirittura riuscito ad arrivare al traguardo terzo senza perdere ulteriori posizioni dopo che era stato scavalcato da Clement Desalle mentre rotolava a terra.


Nella seconda manche è stato implacabile: partito in testa ha subito allungato il passo e non ha mollato più la presa tenendo controllati gli inseguitori Paulin e Desalle, quest’ultimo caduto a sua volta a due giri dalla fine e relegato in quinta posizione. Paulin si è quindi assicurato il gradino più alto del podio davanti a Cairoli e Desalle come due settimane fa a Sevlievo. Quarta piazza per il ritrovato Ken De Dycker che si è tenuto alle spalle Tommy Searle e Max Nagl. Niente da fare invece per Evgeny Bobryshev, costretto a gettare la spugna dopo le qualifiche per il dolore alla caviglia non ancora completamente guarita.

Gautier Paulin
Gautier Paulin


Prova confortante per David Philippaerts, che si è piazzato in entrambe le manche in ottava posizione con tempi sul giro decisamente più consoni al suo potenziale; quattordicesimo invece Davide Guarneri, penalizzato dalla sfavorevole posizione alla partenza.


MX2


Missione compiuta invece per Jeffrey Herlings che ha come sogno vincere tutte le manche della stagione e che sulla terra rossa portoghese ha fatto sua la sesta doppietta dell’anno con una superiorità davvero imbarazzante visto che nella prima manche ha doppiato sino al decimo e nella seconda sino all’ottavo.


Il podio è stato completato dall’australiano della Yamaha Monster Energy Dean Ferris e dal costante spagnolo José Butron; solo quarto Jordi Tixier caduto due volte nella manche d’apertura. Nella stessa frazione è andato a terra anche Alex Lupino che non è poi riuscito a fare meglio di 21°, e che nella seconda batteria ha concluso settimo dopo un avvio in undicesima posizione.


Classifiche

MX1 - GP Classification
1. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 47 points;
2. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 45 p.;
3. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 38 p.;
4. Ken de Dycker (BEL, KTM), 34 p.;
5. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), 33 p.;
6. Maximilian Nagl (GER, Honda), 32 p.;
7. Jeremy van Horebeek (BEL, Kawasaki), 31 p.;
8. David Philippaerts (ITA, Honda), 26 p.;
9. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), 23 p.;
10. Rui Goncalves (POR, KTM), 22 p.;
11. Shaun Simpson (GBR, TM), 21 p.;
12. Tanel Leok (EST, Honda), 17 p.;
13. Joel Roelants (BEL, Yamaha), 16 p.;
14. Davide Guarneri (ITA, KTM), 15 p.;
15. Augusts Justs (LAT, Honda), 10 p.;
16. Jonathan Barragan (ESP, KTM), 9 p.;
17. Kasper Lynggaard (DEN, Yamaha), 8 p.;
18. Jason Dougan (GBR, Honda), 4 p.;
19. Santtu Tiainen (FIN, Honda), 4 p.;
20. Hugo Santos (POR, KTM), 3 p.;


MX2 - GP Classification
1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 50 points;
2. Dean Ferris (AUS, Yamaha), 37 p.;
3. Jose Butron (ESP, KTM), 35 p.;
4. Jordi Tixier (FRA, KTM), 34 p.;
5. Christophe Charlier (FRA, Yamaha), 34 p.;
6. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), 26 p.;
7. Mel Pocock (GBR, Yamaha), 25 p.;
8. Jake Nicholls (GBR, KTM), 25 p.;
9. Alexander Tonkov (RUS, Honda), 22 p.;
10. Max Anstie (GBR, Suzuki), 22 p.;
11. Petar Petrov (BUL, Yamaha), 19 p.;
12. Harri Kullas (FIN, Honda), 17 p.;
13. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), 16 p.;
14. Maxime Desprey (FRA, Yamaha), 15 p.;
15. Alessandro Lupino (ITA, Kawasaki), 14 p.;
16. Elliott Banks-Browne (GBR, KTM), 12 p.;
17. Kevin Fors (BEL, Yamaha), 12 p.;
18. Jason Clermont (FRA, Kawasaki), 8 p.;
19. Even Heibye (NOR, KTM), 8 p.;
20. Stefan Kjer Olsen (DEN, Honda), 6 p.;



MX1 - Grand Prix Race 2 - Classification
1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 39:56.650;
2. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), +0:03.804;
3. Ken de Dycker (BEL, KTM), +0:08.306;
4. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), +0:08.912;
5. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +0:21.757;
6. Jeremy van Horebeek (BEL, Kawasaki), +0:23.805;
7. Maximilian Nagl (GER, Honda), +0:28.000;
8. David Philippaerts (ITA, Honda), +0:33.464;
9. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), +0:39.969;
10. Shaun Simpson (GBR, TM), +0:51.773;
11. Rui Goncalves (POR, KTM), +0:53.152;
12. Tanel Leok (EST, Honda), +1:04.086;
13. Davide Guarneri (ITA, KTM), +1:08.748;
14. Joel Roelants (BEL, Yamaha), +1:38.697;
15. Jonathan Barragan (ESP, KTM), +1:48.052;
16. Augusts Justs (LAT, Honda), -1 lap(s);
17. Jason Dougan (GBR, Honda), -1 lap(s);
18. Hugo Santos (POR, KTM), -3 lap(s);
19. Kasper Lynggaard (DEN, Yamaha), -13 lap(s);
20. Lauri Lehtla (EST, KTM), -21 lap(s);

MX2 - Grand Prix Race 2 - Classification
1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 40:30.592;
2. Dean Ferris (AUS, Yamaha), +1:08.304;
3. Jordi Tixier (FRA, KTM), +1:10.100;
4. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), +1:13.897;
5. Christophe Charlier (FRA, Yamaha), +1:20.092;
6. Jose Butron (ESP, KTM), +1:27.409;
7. Alessandro Lupino (ITA, Kawasaki), +1:32.973;
8. Alexander Tonkov (RUS, Honda), -1 lap(s);
9. Mel Pocock (GBR, Yamaha), -1 lap(s);
10. Elliott Banks-Browne (GBR, KTM), -1 lap(s);
11. Max Anstie (GBR, Suzuki), -1 lap(s);
12. Maxime Desprey (FRA, Yamaha), -1 lap(s);
13. Petar Petrov (BUL, Yamaha), -1 lap(s);
14. Harri Kullas (FIN, Honda), -1 lap(s);
15. Jason Clermont (FRA, Kawasaki), -1 lap(s);
16. Kevin Fors (BEL, Yamaha), -1 lap(s);
17. Even Heibye (NOR, KTM), -1 lap(s);
18. Jake Nicholls (GBR, KTM), -1 lap(s);
19. Roberts Justs (LAT, Honda), -1 lap(s);
20. Stefan Kjer Olsen (DEN, Honda), -1 lap(s);

MX1 - Grand Prix Race 1 - Classification
1. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), 39:41.179;
2. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +0:20.053;
3. Antonio Cairoli (ITA, KTM), +0:36.700;
4. Maximilian Nagl (GER, Honda), +0:41.427;
5. Jeremy van Horebeek (BEL, Kawasaki), +0:44.140;
6. Tommy Searle (GBR, Kawasaki), +0:46.236;
7. Ken de Dycker (BEL, KTM), +1:19.715;
8. David Philippaerts (ITA, Honda), +1:23.112;
9. Rui Goncalves (POR, KTM), +1:28.350;
10. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), +1:30.680;
11. Shaun Simpson (GBR, TM), +1:32.943;
12. Joel Roelants (BEL, Yamaha), +1:38.587;
13. Tanel Leok (EST, Honda), +2:09.170;
14. Davide Guarneri (ITA, KTM), -1 lap(s);
15. Kasper Lynggaard (DEN, Yamaha), -1 lap(s);
16. Augusts Justs (LAT, Honda), -1 lap(s);
17. Santtu Tiainen (FIN, Honda), -1 lap(s);
18. Jonathan Barragan (ESP, KTM), -1 lap(s);
19. Lauri Lehtla (EST, KTM), -1 lap(s);
20. Matiss Karro (LAT, KTM), -2 lap(s);

MX2 - Grand Prix Race 1 - Classification
1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 39:53.240;
2. Jake Nicholls (GBR, KTM), +1:18.848;
3. Jose Butron (ESP, KTM), +1:21.605;
4. Christophe Charlier (FRA, Yamaha), +1:27.979;
5. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), +1:30.999;
6. Dean Ferris (AUS, Yamaha), +1:35.904;
7. Jordi Tixier (FRA, KTM), +1:37.301;
8. Mel Pocock (GBR, Yamaha), +1:40.715;
9. Max Anstie (GBR, Suzuki), +1:50.274;
10. Petar Petrov (BUL, Yamaha), -1 lap(s);
11. Harri Kullas (FIN, Honda), -1 lap(s);
12. Alexander Tonkov (RUS, Honda), -1 lap(s);
13. Glenn Coldenhoff (NED, KTM), -1 lap(s);
14. Kevin Fors (BEL, Yamaha), -1 lap(s);
15. Maxime Desprey (FRA, Yamaha), -1 lap(s);
16. Stefan Kjer Olsen (DEN, Honda), -1 lap(s);
17. Even Heibye (NOR, KTM), -1 lap(s);
18. Priit Ratsep (EST, KTM), -1 lap(s);
19. Jason Clermont (FRA, Kawasaki), -1 lap(s);
20. Elliott Banks-Browne (GBR, KTM), -1 lap(s);

 

  • nickWR, Teolo (PD)

    Cairoli

    anche nella sfiga sempre il più grande, dai Tony e spero la prossima volta di vedere DP19 ancora più avanti.
  • XR1975, Milano (MI)

    ok..

    va bene così...e che i nostri possano avvicinarsi ancor di più..
    anche Desalle ha preso una bella 'lecca' nella seconda..
Inserisci il tuo commento