Motocross

Mantova Starcross, prima uscita sulla Yamaha per Philippaerts

- Mantova Starcross, prima uscita sulla Yamaha per Philippaerts
Mentre il gotha dei motori è impegnato a Madonna di Campiglio per le presentazioni ufficiali, più a sud a Mantova sull’Autobrennero primi collaudi 2008 anche per il motocross. Al Nuvolari si è presentato David Philippaerts, il pilota italiano di punta della classe regina MX1, passato quest’anno alla Yamaha nel team ufficiale gestito dai fratelli Michele e Carlo Rinaldi. Per il ventitreenne di Pietrasanta un passaggio fondamentale, dopo una stagione d’esordio in KTM che lo ha visto 6° assoluto e trionfatore nel GP Germania a Teutschenthal. Philippaerts ha iniziato la preparazione 2008 che culminerà con il 25° Mantova Starcross in programma il 9 e 10 febbraio. Il toscano ha girato con una moto 450cc standard, accompagnato dal tecnico Gerard Wever e dalla inseparabile fidanzata Alice. Si è provato con condizioni meteo molto buone, cielo leggermente soleggiato, 6° e fondo pesante a causa delle piogge di inizio anno. Valido il riscontro cronometrico con un giro veloce in 1’53”000 condizionato dalla situazione del terreno e dal traffico in pista. Al circuito erano presenti una trentina di piloti di diversi team e nazionalità tra i quali il veronese Cristian Stevanini, impegnato nel collaudo della Husqvarna TC 450 con la quale parteciperà allo Starcross 2008 e ad alcune gare del mondiale MX3. Stevanini è infatti entrato da pochi giorni a far parte del nuovo staff della Casa di Varese con la quale conquistò 2 titoli italiani della 125cc. David PHILIPPAERTS (Yamaha YZF 450 R N.19) «Oggi è stato il giorno del battesimo 2008 con la Yamaha, sono reduce da un periodo di riposo di circa due mesi, per questo ho lavorato parecchio sulla messa a punto, fondo e agilità in sella. La pista si è presentata tecnica e difficile, con un fango pesante che è molto valido per la preparazione invernale, per questo proseguirò il test anche domani. Sono molto concentrato sugli obiettivi per il 2008, entrare a far parte del team Yamaha è una grande opportunità e metterò il massimo impegno per vincere a partire dallo Starcross dove un anno fa conquistai la vittoria nella prima manche , cedendo poi alla distanza. So che c’è molta aspettativa intorno a me da parte dei tifosi italiani, e che il motocross interssa sempre di più alla gente,posso dire che mi sento pronto per andare all’attacco e dare una svolta alla mia carriera».
  • blek01, fabriano (AN)

    david philippaerts

    come se dice dalle parti nostre....daglie lo gas che quest anno non ce ne'per nisciuno!
Inserisci il tuo commento