Cairoli: "Mi è mancata solo un po' di concentrazione"

Massimo Zanzani
"Guida, velocità e tenuta fisica c'erano. Mancava solo un po' di concentrazione" Così Cairoli giustifica gli errori che gli sono costati la vittoria nel GP di Francia | M. Zanzani, Saint Jean d'Angely
2 giugno 2014

Punti chiave

 



Ad un passo dalla vittoria, purtroppo non è andata così.
«La prima manche secondo a causa di un errore poi nella seconda mancava solo un giro e mezzo alla fine, stavo vincendo il GP, ma un piccolo errore di concentrazione e un doppiato che ha tagliato la traiettoria e ho mancato un canale di un millimetro, mi si è chiuso il davanti e sono caduto. Quindi sono passato dalla prima alla terza posizione».


Nella prima manche cosa è successo.
«Ho sbagliato il salto, c’era una balla di paglia vicinissima alla pista, non sono riuscito ad evitarla e mi sono incastrato lì con l’anteriore. La moto si è bloccata ed ho perso molto tempo per tirarla fuori».


Un problema di concentrazione più che di guida.
«Sì, guida, velocità e tenuta fisica c’erano. Mancava solo un po’ di concentrazione. Per quello che è successo (il recente lutto in famiglia NDR)  sono già contento di essere riuscito a mettere una pezza a questo momento difficile».


Due settimane di pausa e poi si corre a Maggiora.
«Sì, aspetto tutti i tifosi a darmi grande conforto. Io darò il 100% per fare una bella gara e speriamo di portare a casa il GP».
 

 

Ultime da Motocross

Da Automoto.it

Hot now

Caricamento commenti...