Salone di Milano

EICMA 2018: MV Agusta Brutale 1000 Serie oro, foto, video e dati

- Debutta ad EICMA 2018 la naked definitiva della Casa Varesina. 208 cavalli, 184kg a secco e profili alari per una serie limitata in 300 esemplari

Debutta al Salone di Milano EICMA 2018 la Brutale 1000 Serie Oro 2019, l’ammiraglia nuda della Casa varesina spinta – in questa versione – da un quadricilindrico in linea derivato strettamente dall’ultima F4 RC svelata qualche giorno fa. In attesa che le variazioni dell’assetto aziendale liberino le risorse necessarie per completare lo sviluppo della nuova piattaforma a quattro cilindri, ecco quindi una Brutale profondamente rinnovata nel motore, sulla falsariga di quanto avviene con la F4 Claudio. E, se volete, diventata più una Streetfighter che una naked tradizionale, vista l’impostazione di guida evidentemente imposta dalle prestazioni.

Il propulsore

Da record infatti il propulsore, profondamente evoluto attraverso un lavoro che ha rivisto completamente la termica lasciando invariata solo una piccola parte dei carter. Il valore di 208 cavalli a 13.450 giri è il riferimento assoluto per una naked di serie, e può crescere ulteriormente fino al limite di 212cv adottando il kit composto da scarico SC Project e centralina dedicata.

Nuove le guide valvole, le camere di scoppio, gli assi a camme e l’albero motore; nuova anche la lubrificazione, ora a schema carter semisecco. Grande il lavoro su tutto il propulsore per ridurre gli attriti e migliorare l’efficienza della trasmissione.

Completamente rivista anche l’aspirazione, con un inedito airbox e nuovi risuonatori che hanno permesso di rinunciare al sistema a cornetti variabili alleggerendo il motore. L’alimentazione ora si affida a un doppio iniettore, mentre lo scarico è un’unità 4-in-1-in-4.

Tutta nuova anche la gestione elettronica, sviluppata con Eldor, basata su un sistema completamente Ride-by-wire con piattaforma inerziale, che offre il controllo di trazione regolabile su otto livelli, anti-impennata, launch controle quickshifter in innesto e scalata. La velocità dichiarata è superiore ai 300 all’ora

La ciclistica mantiene il tradizionale schema telaistico misto traliccio in acciaio/piastre in alluminio, con forcellone monobraccio, dotazione sospensioni Öhlins a controllo elettronico e cerchi in fibra di carbonio. Da notare l’arrivo dei profili alari sui lati del radiatore, che uniti alla scelta dei semimanubri garantisce un maggior carico aerodinamico – e quindi precisione e sicurezza – anche alle elevate velocità.

Impianto frenante allo stato dell’arte attuale, con pinze Brembo Stylema, dischi flottanti da 320mm e ABS Bosch 9.1. Il peso a secco dichiarato è di soli 184kg.

L’impianto d’illuminazione è ovviamente Full-LED, con fari cornering controllati dalla piattaforma inerziale e luci diurne. Il cruscotto conta su un’unità TFT a colori da 5” integrabile con lo smartphone. La nuova Brutale 1000 Serie Oro è realizzata in serie limitata di soli 300 esemplari, naturalmente comprensivi del kit scarico sopra citato.

  • alec_leamas, Genova (GE)

    Bella, come tutte le MV serie F e serie B.
    Però meno originale e stilosa della vecchia Brutale 1000 o 800, sembra più una F4 spogliata delle carene e kittata da un bravo preparatore, a cominciare dalla rinuncia al manubrio largo in favore dei semi-manubri.
    Le appendici aerodinamiche le avrei risparmiate: appesantiscono inutilmente la linea della moto, a cosa possono mai servire su una naked?
    Elitaria come è giusto che sia una MV, ma lascerei ad altri la volgarità dei dati tecnici esagerati: anche ipotizzando di portarla in pista a Monza e dando per scontato manico e pelo sullo stomaco del pilota, credo sia difficile correre a 300 Km/h senza una carena da SS.
    Ottima però per esporla a EICMA o nel nuovo salone MV di Mosca.
  • Flash535, Parma (PR)

    Dopo averla vista e toccata dal vivo ..... a parte il prezzo direi che mi tengo la mia Bruty 1090 RR CORSA . Mi auguro che in futuro sulla base di questa CONCEPT ( anche se sarà venduta non so a chi ??? ) MV davvero pensi alla nuova Bruty con il nuovo 4 cilindri . Bella e bella ma anche impossibile . Provate a afre una strada di collina dell'Appennino Tosco emiliano con i cerchi in CFC ...e poi mi dite con le strade che ci sono sarebbe una moto inguidabile . Va bene per APECENA e poi riportarla nel garage . Comunque complimenti perché almeno MV ci prova a regalarci un sogno !! Bravi !!!
Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

MV Agusta Brutale 1000 Serie Oro (2019)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca MV Agusta
  • Modello Brutale 1000
  • Allestimento Brutale 1000 Serie Oro (2019)
  • Categoria Naked
  • Inizio produzione 2018
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo da 42.000 - franco concessionario
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza 2.086 mm
  • Larghezza 1.031 mm
  • Altezza n.d.
  • Altezza minima da terra 141 mm
  • Altezza sella da terra MIN 845 mm
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse 1.432 mm
  • Peso a secco 184 Kg
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 998 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 4
  • Configurazione cilindri in linea
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V n.d.
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio 79 mm
  • Corsa 50,9 mm
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione bialbero
  • Ride by Wire
  • Controllo trazione
  • Mappe motore 4
  • Potenza 208 cv - 153 kw - 13.450 rpm
  • Coppia 12 kgm - 116 nm - 9.300 rpm
  • Emissioni Euro 4
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio meccanico
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante 19 lt
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio Tubolare a traliccio in acciaio CrMo
  • Sospensione anteriore Forcella Öhlins Nix EC oleodinamica Ø 43 mm a steli rovesciati con trattamento superficiale TIN
  • Escursione anteriore 120 mm
  • Sospensione posteriore Progressiva, monoammortizzatore Öhlins TTX. Completamente regolabile, con freno idraulico in estensione e compressione e precarico molla gestiti elettronicamente
  • Escursione posteriore 120 mm
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 320 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 220 mm
  • ABS
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore 120/70 - ZR 17 M/C (58 W)
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore 200/55 - ZR 17 M/C (73 W)
  • Batteria Li-ion 12,8 V - 4,0 Ah
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
MV Agusta

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta