Salone di Milano

Aprilia RS 660 a EICMA 2019: 100 cavalli ed elettronica al top

- L’iper sportiva Aprilia si mostra nella sua veste definitiva. Estetica avvincente, ciclistica raffinata e motore bicilindrico parallelo capace di 100 cavalli. Ha peso a secco dichiarato in 169 kg e una dotazione elettronica di riferimento

Arriva nella sua veste definitiva l’attesa iper sportiva Aprilia RS 660, presentata come concept alla scorsa edizione di EICMA nella quale si è fatta notare come una delle novità indubbiamente più interessanti.

La versione di serie rispetta le forme molto belle del concept e ne ricalca la base tecnica. I numeri che contano, i pochi diffusi fino a questo momento, indicano un rapporto peso potenza molto interessante anche se non ai vertici della categoria 600: ovvero 100 cavalli di potenza massima (un record per questo frazionamento) e 169 kg dichiarati a secco.

L’estetica conferma il family feeling con la splendida RSV4 e si segnala per la soluzione aerodinamica della carenatura a doppia superficie. Le luci sono a Led ed è disponibile il copricodino per un look monoposto.

Il motore riprende le soluzioni ingegneristiche del celebre V4 1100 di Noale, del quale conserva idealmente la bancata dei cilindri anteriori, e si distingue per misure molto contenute. L’imbiellaggio è a 270°, la distribuzione è bialbero con otto valvole e il cambio a sei marce.

A distinguere questa media iper sportiva dalle altre di cilindrata simile è la dotazione elettronica di controllo del motore e non solo: la più ricca fra quelle disponibili e che attinge al pacchetto elettronico APRC noto sulla RSV4.
La piattaforma inerziale a sei assi integra il lavoro degli altri sensori motore.

La dotazione APRC della RS 660 comprende:

  • ATC: Aprilia Traction Control, il controllo di trazione regolabile dalle fini e performanti logiche d’intervento.
  • AWC: Aprilia Wheelie Control, il sistema di controllo di impennata regolabile.
  • ACC: Aprilia Cruise Control.
  • AQS: Aprilia Quick Shift, dotato anche di funzione downshift, che consente di scalare marcia senza usare il comando della frizione.
  • AEB: Aprilia Engine Brake, il sistema di controllo del freno motore durante la fase di chiusura del gas.
  • AEM: Aprilia Engine Map, cinque differenti mappature disponibili cambiano il modo di erogare la potenza del motore.

Inoltre la RS 660 è dotata di cornering ABS multimappa.

Dei cinque riding mode, tre sono per l’utilizzo stradale: Commute, Dynamic e Individual (permette la personalizzazione dei controlli elettronici). Due sono invece quelli pensati per l’utilizzo in circuito: Challenge, indicato per sessioni in pista sfruttando al massimo, e Time Attack, la logica che permette ai piloti più esperti di personalizzare totalmente il setup dell’elettronica.

La gestione dei settaggi elettronici è facilitata dall’introduzione dei nuovi comandi elettrici al manubrio più ergonomici. La strumentazione adotta un pannello TFT a colori.

Sono due le colorazioni disponibili: la prima con l’accostamento del viola e del rosso è un omaggio alla RS 250 nella versione Replica Reggiani del 1994; la seconda ha un look total black, stile RSV4, con richiami in rosso acceso.

Disponibilità e prezzo non sono stati ancora comunicati.

Leggi tutti i commenti 140

Commenti

  • Jaeepee, Roma (RM)

    Con questa RS660, l'Aprilia sta coraggiosamente cercando di aprire la strada ad un nuovo segmento, quello delle medie supersport da 100cv (visto che quello delle costose quattro cilindri da 120cv sta rischiando di scomparire...); facili da usare su strada divertenti in pista. La moto è esteticamente stupenda, sembra ben fatta e anche la dotazione tecnica ed elettronica è ad un ottimo livello. Non manca niente quindi, eppure... secondo me quei 169 Kg a secco sono veramente troppi in rapporto alla potenza. Si poteva fare meglio, inutile girarci intorno; le carte da giocare per avere successo sono: estetica, rapporto peso/potenza e prezzo.
    Inutile fare leva sulla versatilità e la facilità di guida.
    L'appeal maggiore di questa moto è l'estetica, se il prezzo si attesterà sotto i 10.000 Euro, sarà un'altra buona carta da giocare. Basterà ?
  • Guido Marrucci

    La concept era RS 660....

    Questa con quella piastra di sterzo
    è più una GT 660!

    Se hai in arrivo una tuono 660 a questa metti gli i tronchetti veri come la concept!

    Solo questo poi mi piace!
Leggi tutti i commenti 140

Commenti

Inserisci il tuo commento

Scheda tecnica

Aprilia RS 660 (2020)
  • Informazioni generali
  • Misure
  • Motore
  • Ciclistica
  • Batteria
  • Marca Aprilia
  • Modello RS 660
  • Allestimento RS 660 (2020)
  • Categoria Sportive
  • Inizio produzione 2019
  • Fine produzione n.d.
  • Prezzo n.d.
  • Garanzia n.d.
  • Optional n.d.
  • Lunghezza n.d.
  • Larghezza n.d.
  • Altezza n.d.
  • Altezza minima da terra n.d.
  • Altezza sella da terra MIN n.d.
  • Altezza sella da terra MAX n.d.
  • Interasse n.d.
  • Peso a secco 169 Kg
  • Peso in ordine di marcia n.d.
  • Cilindrata 660 cc
  • Tipo motore termico
  • Tempi 4
  • Cilindri 2
  • Configurazione cilindri a V
  • Disposizione cilindri trasversale
  • Inclinazione cilindri n.d.
  • Inclinazione cilindri a V -
  • Raffreddamento a liquido
  • Avviamento elettrico
  • Alimentazione iniezione
  • Alesaggio n.d.
  • Corsa n.d.
  • Frizione multidisco
  • Numero valvole 4
  • Distribuzione bialbero
  • Ride by Wire
  • Controllo trazione
  • Mappe motore 3
  • Potenza 100 cv - -
  • Coppia n.d.
  • Emissioni Euro 5
  • Depotenziata No
  • Tipologia cambio automatico sequenziale
  • Numero marce 6
  • Presenza retromarcia No
  • Consumo medio VMTC n.d.
  • Capacità serbatoio carburante n.d.
  • Capacità riserva carburante n.d.
  • Trasmissione finale catena
  • Telaio Telaio in alluminio a doppia trave con elementi fusi e stampati in lamiera.
  • Sospensione anteriore Forcella Kayaba a steli rovesciati Ø 41 mm completamente regolabile
  • Escursione anteriore n.d.
  • Sospensione posteriore Forcellone Sachs con piggy-back completamente regolabile in: precarico molla, idraulica in compressione ed estensione.
  • Escursione posteriore n.d.
  • Tipo freno anteriore doppio disco
  • Misura freno anteriore 320 mm
  • Tipo freno posteriore disco
  • Misura freno posteriore 220 mm
  • ABS
  • Tipo ruote integrali
  • Misura cerchio anteriore 17 pollici
  • Pneumatico anteriore n.d.
  • Misura cerchio posteriore 17 pollici
  • Pneumatico posteriore n.d.
  • Batteria n.d.
  • Capacità n.d.
  • Autonomia e durata n.d.
  • Batteria secondaria n.d.
Aprilia

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta