La Monster elettrica che arriva dai videogame

  • di Nicola Andreetto
Come sarebbe una Ducati Monster elettrica? Vi mostriamo l'originale interpretazione di un designer di videogiochi
  • di Nicola Andreetto
17 gennaio 2023

Quello del graphic designer Filippo Ubertino - qui il suo profilo Instagram - è un lavoro decisamente originale: disegna motociclette per i videogiochi. è perciò abituato a immaginare scenari futuri in qualità di concept artist senior dello CD Projekt Red e quella che vedete in queste foto è una sua interpretazione su una futuribile Ducati Monster elettrica. Non è la prima volta che Ubertino si occupa di moto e sicuramente molti gamers ricorderanno la Arch Nazaré del popolare videogame Cyberpunk 2077. Per disegnarla Ubertino si era basato sui modelli Arch originali di Keanu Reeves.

Nel caso di questa Monster elettrica, invece, non si è basato su una struttura reale ma soltanto sull'ispirazione Ducati. Il concept appare incredibilmente reale e dettagliato sebbene sia totalmente virtuale e, soprattutto, non abbia alcuna pretesa di essere realmente funzionante né tantomeno omologato. Tuttavia il designer dà evidentemente molta importanza al fatto che i suoi concept non siano credibili. Si tratta di una visione futura, perciò non poteva attingere da quanto già c'è nella produzione Ducati se non appunto nell'immaginario del brand.

Così ha disegnato anche la tuta in pelle nera Dainese per il pilota, il casco e gli stivali che non sono prodotti esistenti. Mancano alcuni dettagli funzionali della moto come specchietti retrovisori, indicatori di direzione, portatarga o... tubi dei freni che sarebbero risultati più di disturbo. Risulta più plausibile il posizionamento del pacco batteria e motore con carter che richiamano i motori endotermici mentre il comfort sembra sia stato poco tenuto in considerazione guardando la sella e i semimanubri così bassi. Ovviamente non viene fatto nessun riferimento a possibili caratteristiche tecniche. Potrebbe essere un esercizio per il futuro, magari, immaginare una versione stradale e magari streetfighter della MotoE che Ducati ha iniziato a produrre per la prossima MotoE World Cup.

E voi come vi immaginate la prima Ducati elettrica?

Da Automoto.it

Caricamento commenti...