MotoGP 2022. GP di Germania al Sachsenring. La peggior Honda della storia #lanotiziainprimafila [VIDEO]

Giovanni Zamagni
Nessuna RC213V a punti: non accadeva dal GP Francia 1982. E’ vero, con Marc Marquez sarebbe stato differente, ma la realtà è che questa moto è completamente sbagliata, la peggiore tra le MotoGP in pista. E per tornare a essere competitivi non basterà Marc
19 giugno 2022

9 maggio 1982, GP di Francia a Nogarò: la Honda boicotta il GP e, naturalmente, non conquista nemmeno un punto.

Non accadrà più per 14651 giorni: nei successivi 633 GP, da Jarama 1982 a Montmelò 2022 ci sarà sempre almeno una Honda a punti. Ma in Germania, dove la Honda vinceva ininterrottamente dal 2011, la prima RC213V al traguardo è quella di Stefan Bradl, il collaudatore sostituto di Marquez: 16esimo a 52”, quasi due secondi al giro più lento rispetto a Quartararo.

Colpa dei piloti? No. D’accordo, Pol Espargaro, Alex Marquez e Takaaki Nakagami non sono dei fenomeni, ma il vero problema è la moto, totalmente sbagliata e completamente da rifare. Ma per tornare a essere competitivi, ci vorrà molto tempo e tanti soldi, che la Honda non investe più da un po’ di tempo nelle corse. Un disastro senza fine.

Questa è #lanotiziainprimafila di oggi, voi cosa ne pensate?

Ultime da MotoGP

Da Automoto.it

Caricamento commenti...