MotoGP 2022. GP di Francia a Le Mans, Aleix Espargaro: "Rinnovo? Non capisco cosa stia succedendo"

MotoGP 2022. GP di Francia a Le Mans, Aleix Espargaro: "Rinnovo? Non capisco cosa stia succedendo"
  • di René Pierotti
Il pilota Aprilia parte per la terza volta consecutiva in prima fila, domani dietro ai due Ducati ufficiali: "Ho il passo per lottare con i più forti, speriamo che non piova". Poi sul nuovo contratto: "Questa situazione mi rattrista, non aspetterò per sempre"
  • di René Pierotti
14 maggio 2022

Terza prima fila consecutiva: quest'Aprilia è competitiva dappertutto. O meglio, quest'Aprilia guidata da Aleix Espargaro. Sì perché il compagno Maverick Vinales fatica tantissimo: domani partirà 14esimo. Il maggiore degli Espargaro è continuo ed è fiducioso: il suo passo è ottimo e domenica potrebbe stare davanti.

Ma Aleix in conferenza stampa, rispondendo a una domanda sul rinnovo del contratto ha attirato l'attenzione rispondendo sinceramente e con molta chiarezza: "Non so cosa dire, non dipende da me, ho detto tante volte che voglio rimanere in Aprilia ma non capisco cosa stia succedendo e mi rattrista un po’, ogni gara un po’ di più. È una cosa che non posso controllare però non aspetterò per sempre".

Parole chiare, come una perfetta risposta a tennis: palla nel campo dell'avversario e vediamo cosa succederà.

Sulla qualifica...

"È stata dura, Le Mans non mi piace, fatico in queste piste stop and go. Nelle fp4 ho rotto la moto1 e poi nella Q2 sono riuscito con la moto2 a fare un giro eccezionale. Quando tutto va bene anche nelle piste difficili non si va male. Abbiamo lavorato abbastanza, ci siamo adattati bene anche qui. Dopo aver distrutto la prima moto non ero molto convinto ma poi gli ultimi due giri sono stati straordinari. Sono felice nel complesso per questa terza prima fila"

Sulla gara di domani...

"Spero non piova domani, questa pista non mi piace molto ma abbiamo fatto modifiche che mi hanno aiutato molto. Pecco, io e Fabio siamo i migliori ultimamente, ma anche Miller qui va forte, vediamo. Abbiamo un buon passo, con le medie mi sono trovato molto bene. È difficile superare in questo circuito. Purtroppo le previsioni meteo sono imprevedibili, preferirei una gara asciutta perché ho un passo per lottare con gli altri"

Aprilia ormai è una realtà, come gestisci la pressione?

"Sì Aprilia è una realtà, io me la sto godendo quest'anno, se arriverà la pressione? Può darsi ma per ora la sto gestendo bene"

È di oggi l'ufficialità che al Mugello il 46 di Valentino Rossi sarà ritirato: che ne pensi?

"È giusto ritirarlo, al 100%, è stato il più grande della storia, comunque credo che nessuno sceglierebbe in futuro il 46: troppa responsabilità"

Ultime da MotoGP

Da Automoto.it

Hot now

Caricamento commenti...