MotoGP 2022. Al Red Bull Ring la nuova variante aumenta lo stress ai freni

MotoGP 2022. Al Red Bull Ring la nuova variante aumenta lo stress ai freni
Quella austriaca è una pista molto impegnativa per gli impianti frenanti, la seconda più gravosa del mondiale. La variante creata per aumentare la sicurezza darà anche delle opportunità in più per sorpassare
18 agosto 2022

Soltanto la pista di Losail, Qatar, è più tosta di quella di Zeltweg per quanto riguarda i freni delle MotoGP: nella classica scala da 1 a 6 attribuita da Brembo ha infatti un indice di difficoltà 6.

Per ragioni di sicurezza (ricordate il terribile rischio corso da Vinales e Rossi nel 2020?) prima della curva 2 è stata realizzata di una chicane.

I piloti si trovano ora a gestire una combinazione destra-sinistra che mette alla prova la loro abilità ed offre nuove possibilità di sorpasso, rendendo però ancora più impegnativa la gara per i freni per via di ben quattro dure staccate consecutive. Che sono poi le più dure di tutto il giro.

La staccata alla curva 4 si segnala per i 253 metri di spazio richiesto (velocità di ingresso dell'ordine dei 300 orari) e per la durata di 5,6”. La decelerazione supera abbondantemente gli 1,5 g ,così come alle curve 1 e 2.

Sommando tutte le forze esercitate da un pilota sulla leva del freno anteriore dalla partenza alla bandiera a scacchi il valore supera i 1.100 kg.

Si usano i freni otto volte al giro, per un totale di 33”, valore che supera il 37% della durata complessiva della gara, avvicinando appunto il record stagionale del GP Qatar.

La staccata più dura è quella di curva 1 che chiude il rettilineo principale: le MotoGP passano da 307 km/h a 98 km/h in 4,3”, percorrono 212 metri con una decelerazione massima prossima ai 2 g. Il carico sulla leva anteriore è di 6,9 kg e la pressione del liquido idraulico è di 14,7 bar.

La nuova variante, curva 2, si affronta a 260 orari: è diventata la terza staccata più impegnativa del circuito. Lo spazio di frenata è di 200 metri, si percorre in 4,5” e la velocità scende a 100 km/h. In questo caso la decelerazione massima è di 1,5 g.

Ultime da MotoGP

Caricamento commenti...