MotoGP 2021. Il GP di Valencia. Remy Gardner è campione Moto2, Xavier Artigas vince in Moto3 e Foggia stende Acosta

MotoGP 2021. Il GP di Valencia. Remy Gardner è campione Moto2, Xavier Artigas vince in Moto3 e Foggia stende Acosta
Francesco Bagini
L'australiano si laurea campione del mondo della Moto2 grazie al decimo posto, nonostante il successo del rivale Raul Fernandez, davanti a Di Giannantonio e Augusto Fernandez. Gara spettacolare della classe inferiore, che segna una tripletta spagnola: Artigas al primo successo in carriera, davanti a Garcia e Masia. All'ultimo giro Foggia arriva lungo alla 2 e fa cadere Acosta quando era primo: penalizzato di 3 secondi
14 novembre 2021

La Moto3 chiude la stagione con una gara sintesi della stagione: brividi, gruppo di testa compatto sino alla fine, duello tra Pedro Acosta e Dennis Foggia.

Al primo giro Lorenzo Fellon, Darryn Binder e Ryusei Yamanaka finiscono a terra in mezzo all'allungo che porta alla curva 5 a causa di due 'high side'.

Binder e Fellon rischiano di essere investiti più volte dagli inseguitori. Brividi, purtroppo, già provati nell'arco di questa stagione, e che, dopo il botto di Austin, non si stavano più verificando.

Poi sale in cattedra Acosta, tornato, dopo il GP di Algarve quello implacabile di inizio stagione. Nella prima fase di corsa si scambia più volte il comando con il duo del team Valresa Gasgas Aspar, Izan Guevara e Sergio Garcia, e con Filip Salac.

Nella seconda parte invece sono i suoi compagni di Marca a contendergli il primo posto: Jaume Masia e il rientrante, dopo la squalifica di Austin, Deniz Oncu. Acosta resiste ed è l'unico in grado di restare sempre nella lotta di vertice.

Negli ultimi giri sul rettilineo principale le due Honda del team Leopard Racing sfruttano la loro velocità di punta. Xavier Artigas e Dennis Foggia, fino a quel momento guardingo, si affacciano in prima posizione. L'italiano la prende per la prima volta a meno 4 dal termine.

Inizia l'ultimo giro e Acosta guida su Foggia. Il numero 7 affonda la staccata alla curva 2, ma arriva lungo e fa cadere Acosta. Lo spagnolo cade e si ritira. Una volta ai box applaude ironicamente verso la telecamera, riferendosi a Foggia.

Il pilota italiano invece perde la scia dei primi e chiude lontano dal podio. La direzione gara a fine corsa gli assegna anche 3 secondi di penalità per 'guida irresponsabile' e scende così in 13esima posizione.

Domanda: la mossa di Foggia è stato un 'fallo di reazione' dopo le provocazioni di Acosta (inopportune per un campione del mondo della Moto3) viste nel warm up di Portimao? Certamente c'erano delle 'ruggini' e, anche durante il GP, Acosta si era voltato verso Foggia in segno di sfida e lui aveva risposto con un cenno della mano. Difficile però riconoscere intenzionalità nel lungo dell'italiano, che è sembrato più commettere un errore (grave) in staccata in un concitato ultimo giro.

Artigas va a vincere il primo GP in Moto3, seguito dai connazionali Garcia e Masia.

GP di Valencia 2021 - La classifica della Moto3

Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 43 Xavier ARTIGAS SPA Leopard Racing Honda 143.5 38'30.302
2 20 11 Sergio GARCIA SPA Valresa GASGAS Aspar Team GASGAS 143.5 +0.043
3 16 5 Jaume MASIA SPA Red Bull KTM Ajo KTM 143.5 +0.232
4 13 12 Filip SALAC CZE CarXpert PruestelGP KTM 143.5 +0.443
5 11 53 Deniz ÖNCÜ TUR Red Bull KTM Tech 3 KTM 143.5 +0.540
6 10 82 Stefano NEPA ITA BOE Owlride KTM 143.4 +1.156
7 9 28 Izan GUEVARA SPA Valresa GASGAS Aspar Team GASGAS 143.4 +1.209
8 8 99 Carlos TATAY SPA Avintia Esponsorama Moto3 KTM 143.4 +2.109
9 7 23 Niccolò ANTONELLI ITA Avintia VR46 KTM 143.4 +2.185
10 6 71 Ayumu SASAKI JPN Red Bull KTM Tech 3 KTM 143.3 +2.322
11 5 17 John MCPHEE GBR Petronas Sprinta Racing Honda 143.3 +2.791
12 4 55 Romano FENATI ITA Sterilgarda Max Racing Team Husqvarna 143.3 +2.461
13 3 7 Dennis FOGGIA ITA Leopard Racing Honda 143.4 +3.819
14 2 31 Adrian FERNANDEZ SPA Sterilgarda Max Racing Team Husqvarna 142.7 +13.298
15 1 52 Jeremy ALCOBA SPA Indonesian Racing Gresini Moto3 Honda 142.7 +13.348
16   54 Riccardo ROSSI ITA BOE Owlride KTM 142.7 +13.369
17   27 Kaito TOBA JPN CIP Green Power KTM 142.4 +17.249
18   16 Andrea MIGNO ITA Rivacold Snipers Team Honda 140.7 +45.581
19   6 Ryusei YAMANAKA JPN CarXpert PruestelGP KTM 110.7 5 Giri
Non classificato
    37 Pedro ACOSTA SPA Red Bull KTM Ajo KTM 143.5 1 Giro
    67 Alberto SURRA ITA Rivacold Snipers Team Honda 142.6 3 Giri
    24 Tatsuki SUZUKI JPN SIC58 Squadra Corse Honda 143.4 6 Giri
    92 Yuki KUNII JPN Honda Team Asia Honda 136.1 11 Giri
    66 Joel KELSO AUS CIP Green Power KTM 141.0 19 Giri
    95 Jose Antonio RUEDA SPA Indonesian Racing Gresini Moto3 Honda 140.9 19 Giri
Primo giro non terminato
    20 Lorenzo FELLON FRA SIC58 Squadra Corse Honda   0 Giro
    40 Darryn BINDER RSA Petronas Sprinta Racing Honda   0 Giro

 

Moto2. Remy Gardner
Moto2. Remy Gardner

Moto2

Gara emozionante, come nelle aspettative della vigilia, nella classe di mezzo. Raul Fernandez fa il suo dovere, portando a casa l'ottava vittoria stagionale, ma non è bastato.

Con il decimo posto, Remy Gardner guadagna i punti necessari per mantenere la leadership del Mondiale ed è così campione. Secondo posto per l'italiano Fabio Di Giannantonio, terzo Augusto Fernandez.

La gara era iniziata con un incidente all'uscita della seconda curva, che ha visto coinvolti Marco Bezzecchi, Lorenzo Baldassarri e Xavi Vierge. A causa dell'olio sversato sull'asfalto è stata esposta la bandiera rossa.

Alle seconda ripartenza il poleman Simone Corsi non si è schierato sulla griglia di partenza per un problema tecnico, mettendo fine all'exploit iniziato sabato. Già al terzo giro Raul si è portato in testa, lottando con Di Giannantonio, mentre Gardner remava tra la nona e la decima posizione, ma sempre in testa alla classifica iridata virtuale.

A meno 4 giri alla bandiera a scacchi lo spagnolo ha passato alla curva 2 l'italiano, mantenendo il comando sino al traguardo. Inutile, però, ai fini del campionato, con Gardner decimo e a più 4 punti finali.

GP di Valencia 2021 - La classifica della Moto2

Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 25 Raul FERNANDEZ SPA Red Bull KTM Ajo Kalex 149.9 25'38.612
2 20 21 Fabio DI GIANNANTONIO ITA Federal Oil Gresini Moto2 Kalex 149.8 +0.517
3 16 37 Augusto FERNANDEZ SPA Elf Marc VDS Racing Team Kalex 149.8 +0.786
4 13 13 Celestino VIETTI ITA SKY Racing Team VR46 Kalex 149.6 +2.393
5 11 44 Aron CANET SPA Inde Aspar Team Boscoscuro 149.4 +4.978
6 10 97 Xavi VIERGE SPA Petronas Sprinta Racing Kalex 149.4 +5.091
7 9 22 Sam LOWES GBR Elf Marc VDS Racing Team Kalex 149.4 +5.415
8 8 9 Jorge NAVARRO SPA Termozeta Speed Up Boscoscuro 149.3 +5.808
9 7 23 Marcel SCHROTTER GER Liqui Moly Intact GP Kalex 149.1 +7.941
10 6 87 Remy GARDNER AUS Red Bull KTM Ajo Kalex 149.0 +9.112
11 5 45 Tetsuta NAGASHIMA JPN Italtrans Racing Team Kalex 149.0 +9.420
12 4 12 Thomas LUTHI SWI Pertamina Mandalika SAG Team Kalex 148.9 +10.355
13 3 62 Stefano MANZI ITA Flexbox HP40 Kalex 148.7 +11.898
14 2 42 Marcos RAMIREZ SPA American Racing Kalex 148.7 +12.088
15 1 55 Hafizh SYAHRIN MAL NTS RW Racing GP NTS 148.7 +12.361
16   96 Jake DIXON GBR Petronas Sprinta Racing Kalex 148.5 +13.982
17   54 Fermín ALDEGUER SPA Termozeta Speed Up Boscoscuro 148.5 +14.022
18   70 Barry BALTUS BEL NTS RW Racing GP NTS 148.5 +14.145
19   35 Somkiat CHANTRA THA IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 148.2 +17.111
20   72 Marco BEZZECCHI ITA SKY Racing Team VR46 Kalex 148.0 +19.273
21   6 Cameron BEAUBIER USA American Racing Kalex 148.0 +19.426
22   75 Albert ARENAS SPA Inde Aspar Team Boscoscuro 148.0 +19.608
23   14 Tony ARBOLINO ITA Liqui Moly Intact GP Kalex 148.0 +19.986
24   11 Nicolò BULEGA ITA Federal Oil Gresini Moto2 Kalex 147.6 +23.805
25   64 Bo BENDSNEYDER NED Pertamina Mandalika SAG Team Kalex 146.9 +31.559
Non classificato
    40 Hector GARZO SPA Flexbox HP40 Kalex 148.4 5 Giri
    20 Dimas EKKY PRATAMA INA Pertamina Mandalika SAG Team Kalex 139.8 14 Giri
Non al via
    24 Simone CORSI ITA MV Agusta Forward Racing MV Agusta   0 Giro
    7 Lorenzo BALDASSARRI ITA MV Agusta Forward Racing MV Agusta   0 Giro

Argomenti