GP di Valencia

MotoGP 2021. Il GP di Valencia. Jorge Martin conquista la pole position

- Come a Misano, prima fila tutta Ducati, con lo spagnolo in pole, Pecco Bagnaia secondo e Jack Miller terzo. Decimo Valentino Rossi, 11esimo Franco Morbidelli, 13esimo Andrea Dovizioso, 16esimo Danilo Petrucci, 17esimo Luca Marini e 18esimo Enea Bastianini
MotoGP 2021. Il GP di Valencia. Jorge Martin conquista la pole position

VALENCIA - Non si batte la Ducati in qualifica, nemmeno a Valencia: sesta pole consecutiva, terza di Jorge Martin, un’altra volta monopolizzata la prima fila, quattro DesmosediciGP ai primi cinque posti.

Servono altri numeri per dire che la moto dell’ingegnere Gigi Dall’Igna è la migliore in assoluto nel giro secco (e non solo)?

Un lavoro straordinario, con piloti bravissimi a sfruttare al meglio le qualità di questa moto eccezionale. Così succede anche che dopo il primo tentativo, Miller e Martin sono primo e secondo con lo stesso tempo al millesimo e la terza Ducati, quella di Bagnaia in quel momento, a 35 millesimi.

Poi l’ulteriore progressione con la seconda gomma, con Bagnaia che cade dopo aver ottenuto il suo 1’30”000, poi abbassato di “ben” 64 millesimi da Martin, alla sua quarta pole stagionale.

“E’ incredibile finire la stagione con una pole, soprattutto con le tribune piene. Sono fiducioso per domani, abbiamo un buon ritmo, ma per vincere mi manca qualcosa, Pecco e le Suzuki sembrano molto in forma” sottolinea il pilota del team Pramac, decisamente avvantaggiato nella sfida con Enea Bastianini per il debuttante dell’anno.

Bastianini, che ha tre punti di vantaggio, partirà dalla 18esima posizione. Per Enea sarà dura difendere il primato, perché Martin sembra davvero in grande forma, esplosivo nella sua guida: sembra tornato quello del Qatar o dell’Austria.

Secondo Jorge, il favorito è però Bagnaia (e la Suzuki).

“Sono caduto, ma non avrei più migliorato il tempo. Martin è stato bravo, si merita la pole, mentre io fatico a fare un giro perfetto, non è nelle mie corde questa pista. Ma nelle FP4 siamo andati molto bene, sono soddisfatto del lavoro” commenta sereno Pecco, che sa di potersela giocare.

Teoricamente, potrebbe essere tosto il compagno di squadra Jack Miller, sempre efficace su questo tracciato, ma anche oggi ha commesso un errore nel momento decisivo, cadendo quando aveva due caschi rossi nei primi due settori della pista.

Rossi decimo

Entrato direttamente in Q2, Valentino Rossi ha battezzato Pecco Bagnaia come il pilota che poteva dargli una mano per ottenere una buona qualifica.

Con la prima gomma, però, Valentino ha sbagliato subito alla prima curva, mentre con la seconda è riuscito in qualche modo a tenere Pecco a vista, finendo decimo a 0”810: un risultato più che dignitoso per l’ultimo schieramento di partenza della sua incredibile storia.

E’ sicuramente il miglior Valentino visto nelle ultime gare: non ha il passo per il podio, ma può fare una gara più che discreta.

Male Quartararo, bene le Suzuki

Ottimo il quarto posto di Joan Mir, come sempre efficace sul passo, come lo è Alex Rins, sesto, dopo essere passato dalla Q1: entrambi possono giocarsi quanto meno il podio.

Sempre in difficoltà, invece, Fabio Quartararo, solo ottavo, dopo essere stato buon protagonista nelle FP4: è comunque sempre lui il miglior pilota Yamaha sullo schieramento, con Franco Morbidelli 11esimo e Andrea Dovizioso 13esimo, che ha mostrato un buon progresso mancando per poco la Q2. Ma per il 2022, la M1 deve crescere.

GP di Valencia 2021 - La classifica delle qualifiche

Pos. Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora Distanza 1st/Prev.
1 89 Jorge MARTIN SPA Pramac Racing Ducati 328.9 1'29.936  
2 63 Francesco BAGNAIA ITA Ducati Lenovo Team Ducati 325.8 1'30.000 0.064 / 0.064
3 43 Jack MILLER AUS Ducati Lenovo Team Ducati 328.9 1'30.325 0.389 / 0.325
4 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 325.8 1'30.395 0.459 / 0.070
5 5 Johann ZARCO FRA Pramac Racing Ducati 328.9 1'30.418 0.482 / 0.023
6 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 322.8 1'30.475 0.539 / 0.057
7 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 324.3 1'30.509 0.573 / 0.034
8 20 Fabio QUARTARARO FRA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 321.3 1'30.620 0.684 / 0.111
9 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 322.8 1'30.644 0.708 / 0.024
10 46 Valentino ROSSI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 324.3 1'30.746 0.810 / 0.102
11 21 Franco MORBIDELLI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 319.8 1'30.781 0.845 / 0.035
12 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 324.3 1'31.024 1.088 / 0.243
13 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 316.8 1'30.859 0.186 / 0.071
14 12 Maverick VIÑALES SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 321.3 1'30.991 0.318 / 0.132
15 27 Iker LECUONA SPA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 325.8 1'30.994 0.321 / 0.003
16 9 Danilo PETRUCCI ITA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 316.8 1'31.045 0.372 / 0.051
17 10 Luca MARINI ITA SKY VR46 Avintia Ducati 322.8 1'31.073 0.400 / 0.028
18 23 Enea BASTIANINI ITA Avintia Esponsorama Ducati 321.3 1'31.185 0.512 / 0.112
19 73 Alex MARQUEZ SPA LCR Honda CASTROL Honda 327.4 1'31.251 0.578 / 0.066
20 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Factory Racing KTM 321.3 1'31.319 0.646 / 0.068
  44 Pol ESPARGARO SPA Repsol Honda Team Honda  

 

Segui il GP di Valencia 2021 sul nostro LIVE

Segui il commento delle qualifiche di Valencia con Giovanni Zamagni e Piero Taramasso, responsabile racing di Michelin, IN DIRETTA OGGI ALLE 20:30

Rivedi il commento delle prove libere di Valencia con Giovanni Zamagni e Ruben Xaus

Gli orari della corsa in TV su Sky, DAZN e TV8

 

- "Perché Valentino è grande e ci mancherà", il commento di Nico Cereghini

- "I mondiali di Valentino: quanti ricordi", l'album di Giovanni Zamagni

- "Rossi: 26 anni di storia della MotoGP", il viaggio di Edoardo Licciardello

- Sapete tutto di Valentino Rossi?

- Valentino Rossi: "Dal 2001 al 2005 il Valentino più forte"

- Valentino Rossi: "Che gusto aver portato tanti appassionati alle moto"

- "Grazie Vale": il saluto dei tifosi di tutto il mondo [VIDEO]

- Valentino Rossi svela le 9 moto mondiali [VIDEO]

- Jovanotti saluta Rossi prima di Valencia: "È soltanto l'inizio" [FOTO]

- Il tributo dei piloti a Valentino Rossi

  • kevin666, Stazzano (AL)

    Vale e' stato grande,senza l'errore da "debuttante" al primo tentativo avrebbe forse anche fatto meglio,comunque ha dimostrato che se con la testa e' concentrato riesce ancora a stare tra i primi dieci piloti "ragazzino" piu' forti del mondo!tanta roba per un "EX".....
    bravissimo!
  • federico.tomasi1

    Peccato che Valentino sembri aver ritrovato un minimo di competitività a fine stagione...forse non sarebbe cambiato nulla se lo avesse fatto prima, ma mi sarebbe piaciuto vederlo in pista ancora per un anno
Inserisci il tuo commento