GP di Valencia

MotoGP 2021. Il GP di Valencia. Francesco Bagnaia si impone a Valencia

- Tripletta Ducati nel giorno di Valentino Rossi: trionfo del pilota piemontese, davanti a Jorge Martin e Jack Miller. Decimo il numero 46, osannato dal pubblico: che spettacolo! Gara intensa per 1000 motivi: voto 8
MotoGP 2021. Il GP di Valencia. Francesco Bagnaia si impone a Valencia

VALENCIA - Quarta vittoria stagionale di Francesco Bagnaia, storica perché la Ducati piazza tre moto ai primi tre posti: mai successo prima.

E storica perché in testa Bagnaia aveva il casco di Rossi “Che spettacolo”, quello che Pecco ha regalato con una gara pazzesca, iniziata così così, poi controllata al secondo posto dietro Jorge Martin, quindi culminata in un sorpasso da applausi all’ultima curva al 14esimo giro, per poi dare uno strappo al 15esimo, fino a quello decisivo del 23esimo giro.

Fino adesso, Bagnaia aveva vinto dominando dal primo all’ultimo giro, questa volta ha dimostrato che può trionfare anche in rimonta. Che spettacolo, Pecco.

E’ lui l’erede del testimone di Valentino, è lui il pilota da battere nel 2022.

Con lui sul podio altre due Ducati, per una gara che verrà ricordata a lungo a Borgo Panigale. Per Martin il titolo di debuttante dell’anno con Enea Bastianini che ha chiuso la sua nella rimonta dal 18esimo posto fino all’ottavo finale. Bravo anche lui.

Tutti per Valentino

Il resto conta poco. Alex Rins volato via all’11esimo giro mentre era terzo e in lotta per il secondo; Joan Mir che non può replicare con la Suzuki alla velocità della Ducati; Fabio Quartararo che ci mette una pezza, ma nemmeno troppo: quinto.

Non conta nulla, conta solo l’ultimo GP di Valentino Rossi, chiuso con grandissima dignità al decimo posto, con Franco Morbidelli che gli è finito alle spalle senza mai attaccarlo, in una sorta di guarda spalle per l’amico leggendario.

Si chiude con i botti, con gli abbracci e con le lacrime di tutti, tranne che di Vale, la più grande epoca del motomondiale: #grazievale!

GP di Valencia 2021 - La classifica della MotoGP

Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza
1 25 63 Francesco BAGNAIA ITA Ducati Lenovo Team Ducati 157.2 41'15.481
2 20 89 Jorge MARTIN SPA Pramac Racing Ducati 157.2 +0.489
3 16 43 Jack MILLER AUS Ducati Lenovo Team Ducati 157.2 +0.823
4 13 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 156.9 +5.214
5 11 20 Fabio QUARTARARO FRA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 156.9 +5.439
6 10 5 Johann ZARCO FRA Pramac Racing Ducati 156.8 +6.993
7 9 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 156.7 +8.437
8 8 23 Enea BASTIANINI ITA Avintia Esponsorama Ducati 156.5 +10.933
9 7 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 156.4 +12.651
10 6 46 Valentino ROSSI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 156.4 +13.468
11 5 21 Franco MORBIDELLI ITA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 156.3 +14.085
12 4 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 156.2 +16.534
13 3 73 Alex MARQUEZ SPA LCR Honda CASTROL Honda 156.1 +17.059
14 2 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Factory Racing KTM 156.1 +18.221
15 1 27 Iker LECUONA SPA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 156.0 +19.233
16   12 Maverick VIÑALES SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 156.0 +19.815
17   10 Luca MARINI ITA SKY VR46 Avintia Ducati 155.4 +28.860
18   9 Danilo PETRUCCI ITA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 155.2 +32.169
Non classificato
    42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 156.5 17 Giri
    30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 153.8 23 Giri

 

Rivivi il GP di Valencia 2021 sul nostro LIVE

Segui il commento delle gare di Valencia con Giovanni Zamagni e Loris Reggiani IN DIRETTA OGGI ALLE 18:15

Rivedi il commento delle qualifiche di Valencia con Giovanni Zamagni e Piero Taramasso, responsabile racing di Michelin

Rivedi il commento delle prove libere di Valencia con Giovanni Zamagni e Ruben Xaus

 

- "Perché Valentino è grande e ci mancherà", il commento di Nico Cereghini

- "I mondiali di Valentino: quanti ricordi", l'album di Giovanni Zamagni

- "Rossi: 26 anni di storia della MotoGP", il viaggio di Edoardo Licciardello

- Sapete tutto di Valentino Rossi?

- Valentino Rossi: "Dal 2001 al 2005 il Valentino più forte"

- Valentino Rossi: "Che gusto aver portato tanti appassionati alle moto"

- Il tributo dei piloti a Valentino Rossi

- Zam a tutto gas. Rossi, Valencia, 2006 e 2015 [PODCAST]

- "Grazie Vale": il saluto dei tifosi di tutto il mondo [VIDEO]

- Valentino Rossi svela le 9 moto mondiali [VIDEO]

- Jovanotti saluta Rossi prima di Valencia: "È soltanto l'inizio" [FOTO]

  • Stiducatti, Corsico (MI)

    Vorrei ora postare tutti i commenti di quelli che da sempre denigrano Ducati e dicono che nella botteguccia di Borgo Panigale non sanno fare le moto da corsa, soprattutto le MotoGP, categoria in cui la tecnologia e l'evoluzione stanno al massimo livello e dove i colossi giapponesi non hanno rivali, meno che mai se questi ultimi vendono sì e no 50mila moto all'anno...

    Fermo il fatto che che essere i numeri uno di questa MotoGP farlocca, a me non dà felicità, né vanto.
  • fabbam, Bologna (BO)

    Lo ripeto anche qui, avrebbero dovuto dare l'ultima gara di Valentino in diretta sulla rete pubblica, un evento seguito da tutto il mondo per un pilota italiano amato a livello internazionale. Non so se Agostini avesse lo stesso seguito all'estero.
Inserisci il tuo commento